Carrello 0

Scheda Normativa

Delibera/zione 05/12/2012 n. 569

(Gazzetta regionale 26/03/2013 n. 25)

Regione Lazio - Misure contrattuali di Conservazione per i siti della Rete Natura 2000 di cui alle Direttive 2009/147/CE e 92/43/CEE

LA GIUNTA REGIONALE

....

DELIBERA

in conformità con le premesse che qui si intendono integralmente richiamate:

1. di approvare il documento tecnico di indirizzo “Misure Contrattuali di conservazione nei Siti Natura 2000” (Allegato A) e il relativo Allegato A1 “Schema della Carta Natura 2000, parte integrante della presente deliberazione;

2. di dare mandato alla Direzione regionale Ambiente, secondo gli indirizzi del documento di cui al punto 1, di:
a) procedere alla concertazione con i titolari di diritti reali e personali di godimento pubblici e privati per la definizione delle misure contrattuali di conservazione;
b) procedere alla consultazione dei portatori di interesse;
c) predisporre le Deliberazioni della Giunta Regionale relative prioritariamente alla designazione delle Zone Speciali di Conservazione (ZSC) e contenenti le rispettive misure contrattuali di conservazione;
d) procedere alla stipula della Carta Natura 2000 per i siti Natura 2000, prioritariamente per le Zone Speciali di Conservazione (ZSC);
e) individuare e designare i soggetti gestori dei Siti Natura 2000 ricadenti all’interno di aree protette, previa intesa con il Ministero dell’ambiente, della tutela del territorio e del mare per le aree di interesse nazionale;

3. di provvedere, nell’ambito della legge di Bilancio, all’individuazione di adeguate risorse finanziarie destinate ad incentivare specifiche azioni previste nella Carta Natura 2000 al fine di favorire la conservazione di [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
UP
DrainBeton

NEWS NORMATIVA

20/11 - Fatturazione elettronica, Garante privacy: ‘va cambiata’

Segnalate all’Agenzia delle Entrate possibili criticità nella gestione dei dati personali

20/11 - Professionisti, pubblicate le prime bozze degli indici sintetici di affidabilità

Gli Isa saranno utilizzati nel 2019 per le dichiarazioni dei redditi 2018. Modelli e istruzioni definitivi in arrivo entro gennaio


Core
Cronosonic