Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Delibera/zione 25/11/ 2013 n. 971

Regione Toscana - L.R. 58/09 - OCDPC 52/2013 art. 2, comma 1, lett. a) - Studi di Microzonazione Sismica. Approvazione delle modalità di finanziamento e delle nuove specifiche tecniche regionali per l’elaborazione di indagini e studi di microzonazione sismica

Delibera/zione 02/12/2013 n. 1034

(Gazzetta regionale 11/12/2013 n. 50)

Regione Toscana - Attivazione di interventi agevolativi di natura creditizia a favore delle imprese toscane danneggiate dagli eventi alluvionali di settembre ottobre 2013

LA GIUNTA REGIONALE

Preso atto della straordinaria difficoltà in cui si trovano le imprese toscane danneggiate dagli eventi alluvionali verificatisi nei mesi di Settembre e Ottobre 2013, da cui discende la necessità di intervenire tempestivamente con un complesso di azioni a sostegno della domanda di credito delle imprese stesse, così da agevolarne la ripresa dell’attività produttiva, ivi compresa quella agricola;

Ritenuto in particolare necessario che l’intervento agevolativo sia articolato, come determinato nel presente atto, in misure di garanzia, di facilitazione all’accesso al credito bancario e di alleggerimento degli oneri finanziaria carico delle imprese;

Vista l’OPGR n. 162 dell’ 11 Ottobre 2013 con la quale è dichiarato lo stato di emergenza regionale, relativamente agli eventi del 29 Settembre e 8 Ottobre 2013, nelle le Province di Massa Carrara e Grosseto;

Vista l’OPGR n. 169 del 22 Ottobre 2013 con la quale è dichiarato lo stato di emergenza regionale, relativamente agli eventi verificatisi nei giorni 20 e 21 Ottobre 2013, nelle Province di Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena;

Vista l’OPGR n. 170 del 25 Ottobre 2013 con la quale è dichiarato lo stato d’emergenza regionale, relativamente agli eventi verificatisi il 24 Ottobre, nelle le Province di Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Siena;

Precisato che il presente intervento agevolativo si riferisce alle imprese aventi unità operativa nei Comuni colpiti dagli eventi alluvionali di cui sopra come individuati con specifiche Deliberazioni di Giunta regionale n. 871 e n. 872 del 23/10/2013 e n. 894 del
29/10/2013;

Visto il Programma regionale di sviluppo 2011–2015, approvato dal Consiglio regionale con risoluzione n. 49 del 29.06.2011;

Vista la deliberazione del Consiglio Regionale n. 59 dell’11.07.2012 con la quale si approva il Piano regionale dello sviluppo economico (PRSE 2012-2015);

Visto il Piano Agricolo Regionale (PAR) approvato con Delibera del Consiglio Regionale n. 98/2008.

Richiamato, con riferimento all’intervento di garanzia, quanto segue:
- la Delibera di G.R. n. 431 del 21 maggio 2012 “Indirizzi per gli interventi di garanzia “Emergenza Economia” e per altri interventi a sostegno delle PMI toscane”, che dispone di intervenire sull’attuale sistema regionale del credito attraverso la società Fidi Toscana, quale operatore di mercato, attivando una linea di azione a sostegno dell’accesso al credito da parte delle PMI;

- che detto intervento di garanzia, operativo dal settembre 2012 con le modalità di finanziamento e con le caratteristiche dettate dalla stessa Delibera 431/2012, è attivato da Fidi Toscana tene [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
DrainBeton
Knauf manuale antincendio

NEWS NORMATIVA

20/11 - Fatturazione elettronica, Garante privacy: ‘va cambiata’

Segnalate all’Agenzia delle Entrate possibili criticità nella gestione dei dati personali

20/11 - Professionisti, pubblicate le prime bozze degli indici sintetici di affidabilità

Modelli e istruzioni definitivi in arrivo entro gennaio. Gli Isa saranno utilizzati nel 2019 per le dichiarazioni dei redditi 2018


Living Now
COLLE