Carrello 0

Scheda Normativa

Delibera/zione 04/11/2013 n. 2011

(Gazzetta regionale 26/11/2013 n. 101)

Regione Veneto - Progetto INAIL "Sviluppo di un sistema integrato per la sorveglianza sanitaria di esposti ed ex esposti ad amianto" Adesione e approvazione convenzione

L' Assessore Luca Coletto riferisce quanto segue.

L'INAIL nell'ambito delle proprie risorse finanziarie 2011 destinate a collaborazioni in studi e ricerche su malattie professionali e infortuni sul lavoro (delibera del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza n. 13 del 27.07.2011), ha finanziato un progetto di ricerca dal titolo "Sviluppo di un sistema integrato per la sorveglianza sanitaria di esposti ed ex esposti ad amianto" presentato da INAIL - Settore ricerca, certificazione e verifica - Dipartimento di Medicina del Lavoro (DML) e nel quale la Regione del Veneto ha un ruolo di Unità Operativa esterna.

In data 26/07/2013 l'INAIL ha trasmesso la convenzione per la realizzazione del progetto da sottoscrivere con la Regione del Veneto cui è affidato l'incarico di svolgere le attività funzionali al raggiungimento degli obiettivi di progetto specificati nell'art. 1 della convenzione stessa, con inizio alla data di stipula e termine entro il 22 gennaio 2015.

Per l'esecuzione del progetto (codice CUP assegnato E81H11000040005) l'INAIL assegnerà alla Regione del Veneto € 120.000,00 (centoventimila/00) con le seguenti modalità:

- una prima rata a titolo di anticipazione, pari al 60% del contributo, dopo la stipula della convenzione;

- una seconda rata pari al 30% del contributo, dopo il primo anno di attività, previa approvazione della rendicontazione di cui all'art. 6 della convenzione ;

- il saldo pari al 10% del contributo, a seguito dell'acquisizione del rapporto tecnico e del rendiconto finanziario finale di attività nonché della positiva valutazione da parte del Responsabile scientifico INAIL.

Si tratta, con il presente atto, di aderire al progetto di ricerca INAIL "Sviluppo di un sistema integrato per la sorveglianza sanitaria di esposti ed ex esposti ad amianto" (Allegato A) e di approvare lo schema di convenzione da sottoscrivere tra INAIL e Regione del Veneto per lo svolgimento delle attività di progetto affidate alla Regione del Veneto (Allegato B), incaricandone della firma la Dirigente della Direzione Prevenzione.

Si propone di sostituire il responsabile scientifico identificato nella convenzione nel dr. Luciano Marchiori, già dirigente del Servizio Tutela e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro con il dr. Flavio Valentini, Direttore del Dipartimento di Prevenzione dell'Azienda ULSS n. 13 di Dolo e Mirano, in virtù della competenza ed esperienza maturata quale referente scientifico del progetto regionale "Sorveglianza sanitaria degli esposti ed ex esposti ad amianto e a cancerogeni professionali", con il compito di verificare il regolare svolgimento delle attività e di inviare all'INAIL, con le modalità stabilite nell'art. 6 della convenzione da sottoscrivere, i rapporti tecnici-scientifici e le rendicontazioni finanziarie dell'attività svolta.

Si assegna infine il finanziamento che verrà assegnato dall'INAIL per la realizzazione del progetto all'Azienda ULSS n. 13 di Dolo -Mirano (codice SIOPE 1 05 03 1538), rinviando a successivi provvedimenti del Dirigente Regionale della Direzione Prevenzione i relativi impegni da effettuare una volta adempiuti gli obblighi amministrativi e contabili necessari all'accertamento dell'entrata, in conformità a quanto stabilito nell'art. 4 della convenzione da sottoscrivere e con modalità subordinate al versamento delle quote da parte dell'INAIL e al relativo introito da parte della Regione del Veneto.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il presente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore incaricato dell'istruttoria dell'argomento in questione ai sensi dell'articolo 53, comma 4 dello Statuto il quale dà atto che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione regionale e statale.

VISTA la Delibera INAIL del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza (CIV) n. 13 del 27.07.2011.

VISTA la L.R. 4 del 05/04/2013 che approva il Bilancio regionale di previsione 2013 e la DGR n. 631 del 7/05/2013 di approvazione delle Direttive per la gestione del Bilancio medesimo.

VISTE le DGR n. 1102 del 12.06.2012 e n. 1140 del 5.07.2013 di approvazione delle Linee Guida regionali attuative del Decreto Legislativo n. 118/2011 per la gestione sanitaria accentrata (GSA).

delibera

1. di aderire al Progetto di ricerca INAIL "Sviluppo di un sistema integrato per la sorveglianza sanitaria di esposti ed ex esposti ad amianto" di cui all'Allegato A al presente provvedimento, parte integrante e sostanziale dello stesso;

2. di approvare lo schema di convenzione da sottoscrivere tra INAIL e Regione del Veneto per lo svolgimento delle attività del suddetto progetto di cui all'Allegato B al presente provvedimento, parte integrante e sostanziale dello stesso;

3. di incaricare della firma del [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Rockwool
Photo Book

NEWS NORMATIVA

14/11 - Decreto Genova, salta ‘il cuore’ del condono Ischia

Cancellato il riferimento alla legge del 1985 che avrebbe concesso disposizioni meno restrittive per le pratiche pendenti

14/11 - ANCE: ‘gli obiettivi della Manovra sono irrealizzabili’

I costruttori: ‘occorrono misure di forte impatto che consentano, fin dai primi mesi del 2019, di trasformare le risorse in cantieri sul territorio’


SIKAFLEX -11 FC+
Rehau