Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Delibera/zione 07/07/ 2009 n. 2063

Regione Veneto - Aggiornamento e semplificazione operativa delle linee guida in materia di edilizia sostenibile e definizione delle modalità di attuazione dell'intervento finanziario della Regione (articoli 2, 4 e 6 della L.R. 4/2007). Adozione del provvedimento C.R. 69 del 19 maggio 2009

Delibera/zione 03/12/2013 n. 2227

(Gazzetta regionale 24/12/2013 n. 113)

Regione Veneto - Attivazione di un sistema volontario di certificazione della qualità energetico - ambientale di edifici pubblici e privati nel Veneto. Convenzione con Veneto Innovazione Spa con relativo impegno di spesa per la realizzazione e la gestione del sistema di certificazione della sostenibilità energetico ambientale degli edifici pubblici e privati del Veneto. (L.R. 9 marzo 2007, n. 4; L.R. 5 aprile 2013, n. 3, art. 33)

La Regione del Veneto, con legge regionale 9 marzo 2007, n. 4, si è dotata, tra le prime regioni italiane, delle regole generali per l'edificazione sulla base di principi di compatibilità con l'ambiente, prevedendo lo sviluppo di specifiche iniziative di promozione e incentivazione, concretizzatisi, in particolare, con la concessione di contributi regionali riservati all'edilizia residenziale. Tali contributi, sono stati assegnati con specifici bandi negli anni 2007, 2008 e 2009 sulla base della valutazione della qualità energetico-ambientale degli edifici, risultante dall'applicazione delle linee guida regionali in materia, previste dall'art. 2 della stessa L.R. n. 4/2007 quale strumento tecnico per l'attuazione delle iniziative regionali a favore dell'edilizia sostenibile.

Già da alcuni anni, in ambito internazionale, le iniziative per la promozione della qualità nel settore edilizio hanno visto la diffusione, oltre alle procedure per la certificazione energetica da alcuni anni obbligatorie anche nel nostro paese, dei sistemi di certificazione delle prestazioni complessive degli edifici, con particolare riferimento alla sostenibilità ambientale degli stessi.

Pur in mancanza di una normativa nazionale, anche diverse regioni e province autonome italiane hanno emanato, spesso coordinando le proprie iniziative sotto il profilo tecnico e dei principi fondamentali, norme finalizzate all'attuazione di un sistema di certificazione della sostenibilità degli edifici, a partire da quelli residenziali.

Alla luce di tali considerazioni e delle importanti evoluzioni della normativa europea e italiana per il miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici, atteso che il mercato edilizio sta evolvendo verso obiettivi di alta qualità e che il rafforzamento di tale aspetto è essenziale alla capacità di accesso delle strutture produttive ad ambiti operativi più ampi, la Giunta Regionale ha ritenuto di avviare specifiche analisi e verifiche al fine di introdurre anche nel Veneto la forma di incentivazion [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Cappotto Stiferite Class SK
lgbusiness

NEWS NORMATIVA

20/9 - Ascensore in condominio, serve il permesso di costruire?

Tar Lombardia: se installato all’esterno il titolo abilitativo può essere superfluo, ma è richiesto il consenso dell’assemblea

19/9 - Ricostruzione con sagoma diversa, è una nuova costruzione?

La Cassazione spiega il concetto di sagoma di ingombro e l’importanza del rispetto delle distanze tra edifici


Plinti per pali da illuminazione
Sicurezza Cantieri