Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Delibera/zione 03/05/ 2013 n. 42

Regione Veneto - Individuazione delle aree e dei siti non idonei all'istallazione di impianti idroelettrici. Decreto Ministeriale 10 settembre 2010. Articolo 33, comma 3, lettera q) dello Statuto regionale

Decreto Ministeriale 10/09/ 2010

Ministero dello Sviluppo Economico - Linee guida per l'autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili

Delibera/zione 02/05/2013 n. 38

(Gazzetta regionale 08/05/2013 n. 45)

Regione Veneto - Individuazione delle aree e dei siti non idonei alla costruzione e all'esercizio di impianti per la produzione di energia alimentati da biomasse, da biogas e per produzione di biometano, ai sensi del paragrafo 17.3 delle "Linee guida per l'autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili" emanate con il Decreto del Ministro dello sviluppo economico 10 settembre 2010

Il Consiglio Regionale del Veneto

Vista la deliberazione della Giunta regionale del 7 agosto 2012, n. 88/CR che contiene nell’allegato A) l’individuazione delle aree e dei siti non idonei alla costruzione e all’esercizio di impianti per la produzione di energia alimentati da biomasse, da biogas e per produzione di biometano, ai sensi del paragrafo 17.3 delle "Linee guida per l’autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili" emanate con il decreto del Ministro dello Sviluppo Economico 10 settembre 2010;

Visto il decreto legislativo 29 dicembre 2003, n. 387 "Attuazione della direttiva 2001/77/CE relativa alla promozione dell’energia elettrica prodotta da fonti energetiche rinnovabili nel mercato interno dell’elettricità";

Visto il decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 10 settembre 2010 "Linee guida per l’autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili";

Visto il decreto legislativo 2 marzo 2011, n. 28 "Attuazione della direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili, recante modifica e successiva abrogazione delle direttive 2001/77/CE e 2003/30/CE";

Visto il decreto ministeriale del 15 marzo 2012 "Definizione e qualificazione degli obiettivi regionali in materia di fonti rinnovabili e definizione delle modalità di gestione dei casi di mancato raggiungimento degli obiettivi da parte delle regioni e delle province autonome (c.d. Burden Sharing)";

Visto l’articolo 33 lettera q) dello Statuto regionale;

Visto il parere favorevole espresso a maggioranza dalla Terza Commissione consiliare nella seduta del 27 settembre 2012;

Udita la relazione della Terza Commissione consiliare, relatore il Vicepresidente della stessa, consigliere Roberto FASOLI;

Ritenuto di far proprie le considerazioni e le motivazioni contenute nella proposta della Giunta regionale;

con votazione palese,

delibera

1) di approvare la pro [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


download
Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
New Essence
Photo Book

NEWS NORMATIVA

16/11 - Sismabonus, gli ingegneri sismici: ‘potenziare le agevolazioni fiscali’

ISI propone tetti di spesa in base ai metri quadri e bonus per diagnosi sismiche anche senza lavori. Su quest’ultimo punto c’è un emendamento del M5S

16/11 - Antisismica, il Governo valuta incentivi per la verifica statica degli immobili

Accolto un ordine del giorno per la mappatura degli immobili residenziali di edilizia privata e pubblica


FLIR E53
Sydney Grafite