Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Delibera/zione 02/05/ 2013 n. 38

Regione Veneto - Individuazione delle aree e dei siti non idonei alla costruzione e all'esercizio di impianti per la produzione di energia alimentati da biomasse, da biogas e per produzione di biometano, ai sensi del paragrafo 17.3 delle "Linee guida per l'autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili" emanate con il Decreto del Ministro dello sviluppo economico 10 settembre 2010

Decreto Ministeriale 10/09/ 2010

Ministero dello Sviluppo Economico - Linee guida per l'autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili

Delibera/zione 03/05/2013 n. 42

(Gazzetta regionale 28/05/2013 n. 45)

Regione Veneto - Individuazione delle aree e dei siti non idonei all'istallazione di impianti idroelettrici. Decreto Ministeriale 10 settembre 2010. Articolo 33, comma 3, lettera q) dello Statuto regionale

Il Consiglio Regionale del Veneto

Vista la deliberazione della Giunta regionale n. 82/CR del 31 luglio 2011 che ha approvato il documento: "Individuazione delle aree e dei siti non idonei all’installazione di impianti idroelettrici, ai sensi del paragrafo 17.3. delle Linee guida per l’autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili, emanate con il decreto ministeriale del 10 settembre 2010";

Udita la relazione della Settima Commissione consiliare, relatore il Presidente della stessa, consigliere Nicola Ignazio FINCO;

Dato atto che nel corso dell’esame da parte della Commissione è emersa l’esigenza di apportare due modifiche al testo del documento adottato dalla Giunta regionale;

Visto il parere favorevole espresso a maggioranza dalla Settima Commissione consiliare nella seduta del 11 ottobre 2012;

Visto il decreto legislativo 29 dicembre 2003, n. 387 "Attuazione della direttiva 2001/77/CE relativa alla promozione dell’energia elettrica prodotta da fonti energetiche rinnovabili nel mercato interno dell’elettricità";

Visto il decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 "Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell’articolo 10 della legge 6 luglio 2002, n. 137" e successive modifiche ed integrazioni;

Visto il decreto 10 settembre 2010 "Linee guida per l’autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili";

Visto il decreto legislativo 3 marzo 2011, n. 28 "Attuazione della direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili, recante modifica e successiva abrogazione delle direttive 2001/77/CE e 2003/30/CE";

Viste le "Linee guida comuni per l’uso del piccolo idroelettrico", approvate dalla XI Conferenza delle Alpi tenutasi a Brdo pri Kranju (Slovenia) nel marzo 2011;

Visto il decreto ministeriale del 15 marzo 2012 "Definizione e quantificazione degli obiettivi regionali in materia di fonti rinnovabili e definizione della modalità di gestione dei casi di mancato raggiungimento degli obiettivi da parte delle regioni e delle province autonome (c.d. Burden Sharing)";

Vista la Convenzione per la tutela del patrimonio culturale e naturale, adottato dalla Conferenza generale dell’UNESCO il 16 novembre del 1972;

Vista la legge di ratifica da parte dello Stato italiano della Convenzione per la tutela del patrimonio culturale e naturale del 1972, n. 184 del 6 aprile 1977;

Viste le normative di set [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


download
Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Photo Book
Rockwool

NEWS NORMATIVA

13/11 - Comunicazioni elettroniche negli appalti, niente obbligo sotto i 1000 euro

L’Anac chiarisce: lo prevede una disposizione della Finanziaria 2007 ancora in vigore

13/11 - Pagamenti della PA, proposti tempi più elastici solo se motivati dal tipo di contratto

Un emendamento al disegno di legge europea 2018 propone anche il rilascio del certificato di pagamento entro 7 giorni dal collaudo


New Essence
BLACK SOUL