Penetron
Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Decreto Legislativo 12/04/ 2006 n. 163

Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE

Delibera/zione 03/05/2013 n. 563

(Gazzetta regionale 21/05/2013 n. 43)

Regione Veneto - Programma delle operazioni di finanziamento per l'anno 2013 (articolo 63 del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163)

L'Assessore Roberto Ciambetti, riferisce quanto segue.

Con la presente deliberazione la Giunta Regionale, in esecuzione dell'articolo 63 del Decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, rende noto le operazioni di finanziamento che si prevede di attivare nel corso del 2013.

Le operazioni da attivare sono relative ad operazioni di mutui ed altre forme di indebitamento con oneri a carico della Regione e dello Stato.

Per quanto riguarda le operazioni a carico della Regione la legge regionale 5 aprile 2013, n. 4, denominata "Bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2013 e pluriennale 2013-2015" ha autorizzato:

a) la contrazione di prestiti per investimenti regionali impegnati negli esercizi precedenti al 2013 a fronte dei quali non si è proceduto alla contrazione dei relativi prestiti autorizzati, per un importo massimo di Euro 1.534.904.352,19 (articolo 5, comma 1);

b) la contrazione di prestiti per il rifinanziamento di mutui o prestiti obbligazionari da estinguere anticipatamente per un importo massimo di Euro 500.000.000,00, ai sensi dell'articolo 26 della legge regionale 2001, n. 39.

Per quanto attiene invece alle operazioni finanziarie con oneri a carico dello Stato è interessato il settore delle Infrastrutture. Con Decreti n. 257 e n. 256 del 17 luglio 2012 del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze, ai sensi dell'articolo 1, comma 1045 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, al fine di promuovere una intesa tra lo Stato e la Regione Veneto per la costruzione ed il completamento della realizzazione delle opere infrastrutturali nella regione medesima, è stato autorizzato l'utilizzo da parte della Regione Veneto, con attualizzazione mediante operazione finanziaria, dei contributi pluriennali assegnati dallo Stato per gli interventi relativi alla "Variante di Col Cavalier", in Comune di Belluno e alla "S.S. 50 Ponte sul Cordevole a Bribano di Sedico (BL)".

Le suindicate operazioni di finanziamento che sarà possibile attivare con il netto ricavo dei contributi citati sono ad intero carico del bilancio dello Stato e ai sensi dell'articolo 1, comma 75 della legge 30 dicembre 2004, n. 311; le rate di ammortamento saranno pagate agli istituti finanziatori direttamente dallo Stato per tutta la durata dell'ammortamento.

L'effettiva iscrizione e attivazione dei finanziamenti e delle relative spese è condizionata dalle reali esigenze di cassa, dalla compatibilità con gli obiettivi del Patto di Stabilità interno 2013 e da eventuali modifiche normative.

Si ritiene opportuno quindi rinviare a successivi eventuali propri atti l'autorizzazione all'indizione delle procedure di selezione relative ai finanziamenti di cui all'Allegato A e di incaricare il Dirigente Regionale della Direzione Risorse Finanziarie alla predisposizione, adozione ed espletamento di ogni atto e adempimento necessario alla esecuzione della presente Deliberazione.

Tutto ciò premesso il Relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta Regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, incaricato dell'istruzione dell'argomento in questione ai sensi dell'art. 53, 4° comma, dello Statuto, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione regionale e statale;

VISTA la legge regionale 4 febbraio 1980, n. 6 "Disciplina dei servizi di approvvigionamento, manutenzione e conservazione dei beni regionali" e successive modificazioni ed integrazioni.

VISTE le leggi regionali 10 gennaio 1997, n. 1 "Ordinamento delle funzioni e delle strutture della Regione" e 31 dicembre 2012, n. 54 "Legge Regionale per l'Ordinamento e le attribuzioni delle strutture della Giunta Regionale in attuazione della Legge Regionale Statutaria 17 aprile 2012, n. 1 "Statuto del Veneto".

VISTA la legge 21 dicembre 2001, n. 443 "Delega al governo in materia di infrastrutture ed insediamenti produttivi strategici ed altri interventi per il rilancio delle attività produttive".

VISTA la legge regionale 29 novembre 2001, n. 39 "Ordinamento del bilancio e contabilità della Regione" e successive modificazioni ed integrazioni.

VISTO l'articolo 1, comma 75 della legge 30 dicembre 2004, n. 311 "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2005)".

VISTO il decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 "Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE" e successive modificazioni ed integrazioni.

VISTO l'articolo 1, comma 1045 della legge 27 dicembre 2006, n. 296 "Disposizioni per la formazione del bilancio [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
SIKAFLEX -11 FC+
Living Now

NEWS NORMATIVA

14/12 - Opere fluviali, possono progettarle solo gli ingegneri?

Dal Consiglio di Stato una panoramica sulle competenze acquisite nei corsi di studio in ingegneria e architettura

13/12 - Progettazione, 90 milioni di euro agli enti locali

Le risorse finanzieranno i progetti di messa in sicurezza degli edifici pubblici. Priorità alle scuole


Marcegaglia Buildtech
Asphaltall