inc

Scheda Normativa

News Correlate

02/09/2013
Abruzzo, solo online l’invio degli attestati di prestazione energetica

Operativo il sistema informativo per la certificazione energetica degli edifici realizzato con l’ENEA

Delibera/zione 05/08/2013 n. 567

(Gazzetta regionale 25/09/2013 n. 34)

Regione Abruzzo - Disposizioni in materia di Certificazione Energetica degli edifici nel territorio della Regione Abruzzo

LA GIUNTA REGIONALE

VISTA la Direttiva 2010/31/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 19/05/2010 sulla prestazione energetica nell’edilizia (rifusione);

VISTO il Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali";

VISTO il Decreto del Ministero delle Attività Produttive 20 luglio 2004 “Nuova individuazione degli obiettivi quantitativi per l’incremento dell’efficienza energetica negli usi finali di energia;

VISTO il Decreto Legislativo 19 agosto 2005, n. 192, recante “Attuazione della direttiva 2002/91/CE, relativa al rendimento energetico in edilizia”;

VISTO il Decreto Legislativo 29 dicembre 2006, n. 311 “Disposizioni correttive ed integrative al decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, recante attuazione della direttiva 2002/91/CE, relativa al rendimento energetico in edilizia”;

VISTO il Decreto Legislativo 30 maggio 2008, n. 115 “"Attuazione della direttiva 2006/32/CE relativa all'efficienza degli usi finali dell'energia e i servizi energetici e abrogazione della direttiva 93/76/CEE";

VISTO il Decreto del Presidente della Repubblica 2 aprile 2009, n. 59 “Regolamento di attuazione dell’articolo 4, comma 1, lettere a) e b), del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, concernente attuazione della direttiva 2002/91/CE sul rendimento energetico in edilizia”;

VISTO il Decreto del Ministro dello Sviluppo Economico, di concerto con il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del 26 giugno 2009 “Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici”;

VISTO il Decreto Legislativo 03/03/2011, n. 28 “Attuazione della direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili, recante modifica e successiva abrogazione delle direttive 2001/77/CE e 2003/30/CE”;

VISTO il Decreto Legge 4 giugno 2013, n. 63 “Disposizioni urgenti per il recepimento della Direttiva 2010/31/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 maggio 2010, sulla prestazione energetica nell'edilizia per la definizione delle procedure d'infrazione avviate dalla Commissione europea, nonche' altre disposizioni in materia di coesione sociale”;

VISTO il D.P.R. 16 aprile 2013 n. 75 “Regolamento recante disciplina dei criteri di accreditamento per assicurare la qualificazione e l’indipendenza degli esperti e degli organismi a cui affidare la certificazione energetica degli edifici, a norma dell’articolo 4, comma 1, lettera c), del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192”;

DATO ATTO che:

- ai sensi dell’art. 17 del Decreto Legislativo n. 192/2005 e s.m.i., in assenza di normativa regionale, le norme, di cui al suddetto decreto, trovano diretta applicazione anche nella Regione Abruzzo;

- l’Attestato di Prestazione Energetica deve essere redatto secondo le disposizioni stabilite dal decreto legislativo n. 192/05 e s.m.i., nonché in conformità alle disposizioni contenute nelle “Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici”, emanate con decreto del Ministero dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare del 26 giugno 2009 e nel D.P.R. n. 59/2009;

- le metodologie di calcolo delle prestazioni energetiche degli edifici e gli elementi essenziali del sistema di certificazione energetica degli edifici sono disciplinati dal D.Lgs. n. 192/2005 e s.m.i., dal D.P.R. n.59/09 e dal D.M. 26/06/2009;

- ai sensi dell’art. 4, comma 1, lettera c), del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, e successive modificazioni, per l’individuazione dei requisiti professionali e i criteri di accreditamento per assicurare la qualificazione e l’indipendenza degli esperti o degli organismi a cui affidare la certificazione energetica degli edifici e l’ispezione degli impianti di climatizzazione, l’attestato di certificazione energetica è redatto dai soggetti abilitati alla certificazione energetica degli edifici, così come definiti dal Decreto del Presidente della Repubblica 16 aprile 2013, n. 75;

VISTA la D.G.R. n. 149 del 12/03/2012 “Realizzazione di un sistema per la gestione del processo di certificazione energetica degli edifici della Regione Abruzzo – Approvazione schema di convenzione tra Regione Abruzzo ed ENEA (Agenzia per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile)” che prevede la “Realizzazione di un sistema informatico con accesso tramite INTERNET, da mettere a disposizione della Regione Abruzzo, con lo scopo di creare il catasto degli attestati di certificazione per una futura realizzazione del catasto energetico degli edifici e del catasto degli impianti termici in essi installati” da parte di ENEA – Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile;

DATO ATTO che:

- in data 14/06/2013 si è tenuto un evento pubblico (workshop) nel corso del quale è stato illustrato agli iscritti degli Ordini e Collegi professionali dell’Abruzzo il Sistema Informatico della Certificazione Energetica della Regione proposto da ENEA;

- l’ ENEA (Agenzia per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) ha redatto il “La Guida alla fruizione del Sistema Informativo della Certificazione Energetica della Regione Abruzzo (Allegato A parte integrante e sostanziale del presente provvedimento);

[ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


download
Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Manuale Tecnico del Vetro
inc
Isolmant IsolTile
inc

NEWS NORMATIVA

Abusi edilizi, la demolizione non deve essere motivata

17/06 - Abusi edilizi, la demolizione non deve essere motivata

Tar Lazio: la doppia conformità deve essere dimostrata da chi richiede la sanatoria, il Comune non ha obblighi di accertamento

17/06 - Superbonus, Ance: ‘subito i moduli aggiornati per la CILA’

I costruttori edili in audizione alla Camera: semplificare autorizzazioni paesaggistiche e eliminare il contributo per l’occupazione del suolo pubblico con impalcature


Software Namirial 110%
inc
Griglia invisibile
inc

inc