Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Delibera/zione 02/12/ 2013 n. 1034

Regione Toscana - Attivazione di interventi agevolativi di natura creditizia a favore delle imprese toscane danneggiate dagli eventi alluvionali di settembre ottobre 2013

Decreto Legge 30/11/ 2013 n. 133

Disposizioni urgenti in materia di Imu, di finanza pubblica, di immobili pubblici nonche’ per la banca d’Italia (abolizione seconda rata IMU)

Legge regionale 16/10/ 2009 n. 58

Regione Toscana - Norme in materia di prevenzione e riduzione del rischio sismico

Delibera/zione 25/11/2013 n. 971

(Gazzetta regionale 11/12/2013 n. 50)

Regione Toscana - L.R. 58/09 - OCDPC 52/2013 art. 2, comma 1, lett. a) - Studi di Microzonazione Sismica. Approvazione delle modalità di finanziamento e delle nuove specifiche tecniche regionali per l’elaborazione di indagini e studi di microzonazione sismica

LA GIUNTA REGIONALE

Vista la Legge 24/06/2009 n. 77 “Conversione in legge, con modifi cazioni, del decreto-legge 28 aprile 2009, n. 39, recante interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici nella regione Abruzzo nel mese di aprile 2009 e ulteriori interventi urgenti di protezione civile”, che prevede all’art. 11 l’istituzione del “Fondo Nazionale per la Prevenzione del Rischio Sismico”;
Vista la L.R. n. 58 del 16/10/2009 inerente le norme regionali in materia di prevenzione e riduzione del rischio sismico;
Vista le precedenti Deliberazioni di G.R.T. n. 261 del 18 Aprile 2011 e n. 741 del 06 Agosto 2012 con le quali la Regione Toscana:
- ha recepito i criteri nazionali e i fi nanziamenti per la redazione degli studi di Microzonazione Sismica previsti dall’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3907/2010 e n.4007/2011;
- ha defi nito le specifi che tecniche regionali per la redazione delle indagini e studi di Microzonazione Sismica per le annualità 2010 e 2011;
- ha avviato la procedura di evidenza pubblica per la selezione dei soggetti realizzatori degli studi di microzonazione sismica;
Vista l’Ordinanza del Capo Dipartimento di Protezione Civile n. 52 del 20 febbraio 2013 “Attuazione dell’articolo 11 del decreto legge 28 aprile 2009 n. 39, convertito, con modifi cazioni, dalla legge 24 giugno 2009, n. 77”, pubblicata nella GU n. 50 del 28 Febbraio 2013;
Considerato che ai sensi dell’art. 2 comma 1 della suddetta Ordinanza è possibile da parte delle Regioni l’assegnazione di contributi - a [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
THERMA V
ARYA indoor

NEWS NORMATIVA

23/01 - Tettoia, quando rientra nell’edilizia libera?

Il Tar Campania spiega: dipende dalle dimensioni, dalla conformazione e dall’utilizzo

22/01 - Equo compenso, sopraelevazioni, affidamento diretto: sfuma la riforma del Codice Appalti

Ritirati tutti gli emendamenti al ddl ‘Semplificazioni’. A breve un disegno di legge urgente in attesa del ddl Delega


Hormann
Viessmann