Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Delibera/zione 27/12/ 2012 n. 3064

Regione Puglia - Piano Regionale Amianto Puglia (PRAP). Adozione

Determinazione 23/07/2013 n. 129

(Gazzetta regionale 01/08/2013 n. 107)

Regione Puglia - Piano Regionale Amianto Puglia (PRAP). Presa d’Atto aggiornamento, Rapporto Ambientale e Sintesi non Tecnica


Il giorno 23 del mese di Luglio anno 2013, in Bari, nella sede del Servizio Ciclo dei Rifiuti e Bonifica

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO

VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97;

VISTA la Deliberazione G.R. n. 3261 del 28/7/98;

VISTI gli artt. 4 e 16 del D. Lgs. 165/01;

VISTO l’art. 32 della legge 18 giugno 2009, n. 69, che prevede l’obbligo di sostituire la pubblicazione tradizionale all’Albo ufficiale con la pubblicazione di documenti digitali sui siti informatici;

VISTO l’art. 18 del Dlgs 196/03 “Codice in materia di protezione dei dati personali” in merito ai Principi applicabili ai trattamenti effettuati dai soggetti pubblici;

CONSIDERATO che con deliberazione della Giunta Regionale 3064 del 27 Dicembre 2012 è stato adottato il “Piano Regionale Amianto Puglia”(PRAP), predisposto d’intesa con il Servizio Programmazione, Assistenza Territoriale e Prevenzione dell’Assessorato alle Politiche della Salute, unitamente al “Rapporto Ambientale Preliminare” ed alla “Sintesi non Tecnica”, redatti da A.R.P.A. Puglia, pubblicati sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n.12 del 23 Gennaio 2013;

CONSIDERATO che la suddetta pubblicazione costituisce a tutti gli effetti l’avvio delle consultazioni, come previsto dall’art.14 del D.L.gs. 152/2006 e ss.mm. e ii.;

PRESO ATTO che a seguito dei sessanta giorni previsti per le consultazioni il Piano è stato oggetto di revisioni ed adeguamenti conclusivamente riportati nel Piano Definitivo, oggetto della II Conferenza Programmatica svolta in data 9 Luglio 2013;

PRESO ATTO, altresì, che in data 17 Luglio 2013 l’A.R.P.A. puglia ha trasmesso l’elaborato “Rapporto Ambientale Definitivo” contenente lo “Studio di Incidenza” e la “Sintesi non Tecnica”, quali parti integranti del PRAP;

RITENUTO NECESSARIO dare nuovamente avvio alla fase di consultazione dei richiamati elaborati ai sensi dell’art. 11 della L.R.44/2012;

VERIFICA AI SENSI DEL DLGs 196/03

Garanzie alla riservatezza
La pubblicazione dell’atto all’albo, salve le garanzie previste dalla legge 241/90 in tema di accesso ai documenti amministrativi, avviene nel rispetto della tutela alla riservatezza dei cittadini, secondo quanto disposto dal Dlgs 196/03 in materia di protezione dei dati personali, nonché dal vigente regolamento regionale n. 5/2006 per il trattamento dei dati sensibili e giudiziari.ì
Ai fini della pubblicità legale, l’atto destinato alla pubblicazione è redatto in modo da evitare la diffusione di dati personali identificativi non necessari ovvero il riferimento a dati sensibili; qualora tali dati fossero indispensabili per l’adozione dell’atto, essi sono trasferiti in documenti separati, esplicitamente richiamati.

ADEMPIMENTI CONTABILI DI CUI ALLA L.R. 28/2001 e s.m.e i. così di seguito indicati:
Si dichiara che il presente provvedimento non comporta alcun mutamento qualitativo e quantitativo di entrata e di spesa né a carico del Bilancio Regionale né a carico degli enti per i cui debiti i creditori potrebbero rivalersi sulla Regione e che è escluso ogni ulteriore onere aggiuntivo rispetto a quelli già autorizzati a valere sullo stanziamento previsto dal Bilancio regionale.

DETERMINA

DI PRENDERE ATTO del Documento denominato “Piano Regionale Definitivo di Protezione dell’ambiente, Decontaminazione, Smaltimento e Bonifica ai fini della Difesa dai Pericolo derivanti dall’Amianto in Puglia(PRAP), come revisionato ed adeguato alle osservazioni pervenute;

DI PRENDERE ATTO dell’Elaborato redatto da A.R.P.A. Puglia denominato” Rapporto Ambientale” contenente lo “Studio di Incidenza” e della “Sintesi non Tecnica”;

DI AVVIARE nuovamente e, contestualmente alla presente presa d’atto degli elaborati richiamati al punto precedente, la fase di consultazione con il pubblico, mediante avviso sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana o sul Bollettino della Regione Puglia, ai sensi dell’art. 14, comma 1 del D.L.gs 152/06, come modificato dal D.L.gs. 128/2010;

DI STABILIRE che detto Avviso dovrà contenere:
- Il seguente Titolo:”Piano Regionale Amianto”;
- Autorità Procedente e Proponente: Servizio Ciclo dei Rifiuti e Bonifica e Servizio Programmazione, Assistenza Territoriale e Prevenzione;
- Il Piano, nonché il Rapporto Ambientale e la sintesi non tecnica saranno consultabili presso gli Uffici del Servizio Ciclo dei Rifiuti e Bonifica, Via delle Magnolie, 6 [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
UP
Core

NEWS NORMATIVA

20/11 - Fatturazione elettronica, Garante privacy: ‘va cambiata’

Segnalate all’Agenzia delle Entrate possibili criticità nella gestione dei dati personali

20/11 - Professionisti, pubblicate le prime bozze degli indici sintetici di affidabilità

Modelli e istruzioni definitivi in arrivo entro gennaio. Gli Isa saranno utilizzati nel 2019 per le dichiarazioni dei redditi 2018


Living Now
Vaga