Carrello 0

Scheda Normativa

News Correlate

20/04/2006
Contenimento energetico degli edifici

In attesa dei decreti attuativi del dlgs 192/2005 e delle linee guida nazionali per la certificazione energetica

22/03/2006
EcoDomus.vi: Vicenza segue l’esempio di Bolzano

La Provincia dà il via alla certificazione energetica in edilizia

17/03/2006
A Bergamo il primo corso base CasaClima

Organizzato dall’associazione Cultura & ambiente

10/01/2006
Milano: in mostra un modello di casa ecosostenibile

Vivo in classe A - architetture ad elevate prestazioni energetiche

24/11/2005
Perugia, sostenibilità ambientale degli edifici

È questo l’obiettivo del nuovo Regolamento edilizio

13/10/2005
Contenimento energetico edifici: in vigore il decreto

Tagli agli sprechi di energia in edilizia; ripubblicato in GU testo con note

11/04/2005
Edilizia e sostenibilità: impatto del protocollo di Kyoto

Rischio aumento costi dei materiali edilizi ma anche opportunità di generare crediti internazionali di risparmio energetico

Direttiva CEE 19/12/1991 n. 92/10/CEE

Proroga della data di messa in vigore della direttiva 89/104/CEE sul ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri in materia di marchi d'impresa.

Testo:

DECISIONE DEL CONSIGLIO del 19 dicembre 1991 che proroga la data di messa in vigore della direttiva 89/104/CEE sul ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri in materia di marchi d'impresa (92/10/CEE)
IL CONSIGLIO DELLE COMUNITÀ EUROPEE,
visto il trattato che istituisce la Comunità economica europea,
vista la prima direttiva 89/104/CEE del Consiglio, del 21 dicembre 1988, sul ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri in materia di marchi d'impresa (1), in particolare l'articolo 16, paragrafo 2,
vista la proposta della Commissione,
considerando che a norma dell'articolo 16, paragrafo 1 della direttiva 89/104/CEE gli Stati membri devono mettere in vigore le disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative necessarie per conformarsi a tale direttiva al piú tardi il 28 dicembre 1991;
considerando che a norma dell'articolo 16, paragrafo 2 della direttiva 89/104/CEE il Consiglio, deliberando a maggioranza qualificata su proposta della Commissione, può prorogare la data di cui all'articolo 16, paragrafo 1 fino al 31 dicembre 1992 al massimo;
considerando che detta disposizione eccezionale è stata inclusa nella direttiva 89/104/CEE per garantire, se necessario, che la data di entrata in vigore delle disposizioni nazionali adottate in applicazione di tale direttiva coincida, nei limiti del possibile, con la data a partire dalla quale è possibile inoltrare le domande di registrazione di marchi comunitari;
considerando che la proposta della Commissione per un regolamento del Consiglio sul marchio comunitario (2) non è stata ancora adottata; che si prevede di adottare il suddetto regolamento entro breve termine;
considerando che sembra pertanto opportuno prorogare fino al 31 dicembre 1992 la data di cui all'articolo 16, paragrafo 1 della direttiva 89/104/CEE, in modo da poter conseguire l'obiettivo di cui sopra;
[ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Bigmat
Drutex

NEWS NORMATIVA

20/06 - Riforma del catasto, Geometri fiscalisti: ‘per attuarla basterebbero 3 anni’

Le proposte per ‘mitigare le sperequazioni’: meno tasse sugli immobili inutilizzati, autocertificazione dei canoni non riscossi e ricalibratura dei bonus casa

20/06 - Fattura elettronica, quando e come utilizzarla?

Il Fisco spiega chi deve emetterla, chi è esonerato, cosa va fatturato e come gestire l’imposta di bollo


Protezioni in EPDM
Uretek