Carrello 0

Scheda Normativa

Legge dello Stato 05/04/1967 n. 162

Modificazione dell'art.10 della legge 29 marzo 1965 n. 203 riguardante l'istituzione dell'Albo Nazionale dei Costruttori.

VEDI: L. 10 febbraio 1962, n. 57 - Istituzione dell'Albo nazionale dei costruttori

Art 24
Ammissione agli appalti di imprese che hanno presentato domande di conferma e di nuova iscrizione.
1. Per il periodo di cinque anni dalla data di entrata in vigore della presente legge, l'ammissione agli appalti di competenza dello Stato e degli Enti pubblici delle imprese per le quali non sia stato ancora adottato il provvedimento di conferma o di nuova iscrizione, potrà continuare ad avere luogo in base alle norme ed ai criteri provvisori adottati dalle varie Amministrazioni prima dell'emanazione della presente legge. Le imprese debbono, però dimostrare di avere presentato nei termini e nei modi prescritti la domanda di conferma o di nuova iscrizione.
2. Le norme e i criteri medesimi sono applicabili, fino alla scadenza del periodo di cui al primo comma del presente articolo, anche per l'ammissione agli appalti dei lavori di importo superiore a lire 15 milioni di competenza di chiunque usufruisca, per i lavori stessi, di un contributo o concorso dello Stato (1)
3. Scaduto il periodo indicato nel primo comma, l'ammissione agli appalti può aver luogo, con le norme ed i criteri richiamati nel comma stesso, per le sole imprese nei cui riguardi non sia stato ancora adottato il provvedimento di [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Vestis
CLS30 Fiber

Edilportale Tour 2019

NEWS NORMATIVA

21/05 - Canna fumaria, serve il permesso di costruire?

Il Tar Campania risponde: ‘non sempre’ e spiega quando il Comune può ordinarne la demolizione

21/05 - Ufficio speciale per la progettazione, la Sicilia definisce le sue regole

A livello nazionale sembra essersi arenata la Centrale per la progettazione di beni ed edifici pubblici


SIKA MONOTOP-441 UNIKA
Tina