Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Legge regionale 08/07/ 2013 n. 19

Regione Liguria - Modifiche alla legge regionale 5 aprile 2012, n. 12 (Testo unico sulla disciplina dell’attività estrattiva) e alla legge regionale 4 agosto 2006, n. 20 (Nuovo ordinamento dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente Ligure e riorganizzazione delle attività e degli organismi di pianificazione, programmazione, gestione e controllo in campo ambientale)

Legge regionale 06/06/ 2008 n. 16

Regione Liguria - Disciplina dell’attività edilizia

Legge regionale 04/09/ 1997 n. 36

Regione Liguria - Legge urbanistica regionale

Legge dello Stato 24/06/ 1929 n. 1137

Disposizione sulla concessione di opere pubbliche.

Legge regionale 05/04/2012 n. 12

(Gazzetta regionale 11/04/2012 n. 6)

Regione Liguria - Testo unico sulla disciplina dell’attività estrattiva

Il Consiglio regionale – Assemblea legislativa della Liguria
ha approvato

IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA
promulga

la seguente legge regionale:

TITOLO I
DISPOSIZIONI GENERALI

Articolo 1
(Finalità)
1. Il presente testo unico definisce la disciplina generale per l’esercizio dell’attività estrattiva, costituente
attività primaria per i processi produttivi ed elemento strategico per l’economia regionale,
nel rispetto della tutela e sicurezza del lavoro, dei principi della sostenibilità ambientale e della
salvaguardia dei valori paesaggistici, nonché nell’ottica dello sviluppo delle imprese.
2. Nel rispetto dei principi di cui al comma 1, la Regione persegue i seguenti obiettivi:
a) assicurare l’esercizio dell’attività estrattiva per l'approvvigionamento dei materiali inerti da
costruzione necessari al soddisfacimento del fabbisogno regionale;
b) garantire la riqualificazione paesaggistica e ambientale delle aree oggetto di escavazione
nonché incentivare il recupero delle aree di escavazione dismesse ed in abbandono;
c) favorire la promozione e l'utilizzo dei materiali pregiati tipici della Regione;
d) favorire il riutilizzo dei materiali derivanti da demolizioni, restauri, sbancamenti;
e) favorire la prossimità fra i siti di cava e gli utilizzatori del materiale estrattivo;
f) assicurare l’adozione di misure compensative per i territori interessati dalle attività di cava.
3. La Regione promuove ed incentiva la ricerca, l’innovazione, lo sviluppo e la diffusione di tecnologie
e di programmi necessari al raggiungimento delle finalità di cui al presente testo unico.
Articolo 2
(Ambito di applicazione)
1. Il presente testo unico disciplina l’attività di ricerca e di coltivazione dei seguenti materiali di cava,
appartenenti alla seconda categoria delle coltivazioni indicate dall’articolo 2 del regio decreto 29
luglio 1927, n. 1443 (Norme di carattere legislativo per disciplinare la ricerca e la coltivazione delle
miniere nel Regno) e successive modificazioni ed integrazioni:
a) tor [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Drain Beton
Thermoslide

NEWS NORMATIVA

21/9 - Antisismica, no alle semplificazioni per le piccole opere

La Cassazione boccia le norme regionali che consentono di non valutare l’opera nel suo complesso

20/9 - Ascensore in condominio, serve il permesso di costruire?

Tar Lombardia: se installato all’esterno il titolo abilitativo può essere superfluo, ma è richiesto il consenso dell’assemblea


Cappotto Stiferite Class SK
Living Now