Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Legge regionale 29/03/ 2013 n. 2

Regione Emilia-Romagna - Disposizioni in materia finanziaria e tributaria. Modifiche alle leggi regionali n. 21 del 2012, n. 15 del 2012 e n. 13 del 2007

Delibera/zione 18/03/ 2013 n. 286

Regione Emilia-Romagna - Approvazione del Programma di riordino territoriale. Individuazione degli ambiti territoriali ottimali ai sensi dell'art. 6 della L.R. 21/2012

Legge regionale 21/12/2012 n. 21

(Gazzetta regionale 21/12/2012 n. 291)

Regione Emilia-Romagna - Misure per assicurare il governo territoriale delle funzioni amministrative secondo i principi di sussidiarietà, differenziazione ed adeguatezza

Capo I
Norme generali

Art.1
Oggetto
1. La Regione, con la presente legge e con provvedimenti ad essa collegati e successivi, anche di natura non legislativa, adotta, d’intesa con le Province, i Comuni e le loro forme associative e, ove necessario, sulla base di accordi con le amministrazioni statali interessate, misure per assicurare l’adeguamento dell’articolazione delle funzioni amministrative sul territorio regionale ai principi di sussidiarietà, differenziazione ed adeguatezza, alla luce delle disposizioni di riordino territoriale e funzionale contenute nel decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78 (Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica), convertito con modificazioni dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, nel decreto-legge
13 agosto 2011, n. 138 (Ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo), convertito con modificazioni dalla legge 14 settembre 2011, n. 148, dal decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201 (Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Sismicad 12
Profilpas

NEWS NORMATIVA

19/9 - Ricostruzione con sagoma diversa, è una nuova costruzione?

La Cassazione spiega il concetto di sagoma di ingombro e l’importanza del rispetto delle distanze tra edifici

18/9 - Abusi edilizi, come si individua il responsabile?

La Cassazione spiega il ruolo del direttore dei lavori e dei proprietari del terreno su cui si realizzano gli interventi illegittimi


Geosec
Living Now