Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Legge regionale 09/12/ 2013 n. 18

Regione Lombardia - Modifiche alla legge regionale 4 aprile 2012, n. 6 (Disciplina del settore dei trasporti) (SO)

Legge regionale 04/04/2012 n. 6

(Gazzetta regionale 06/04/2012 n. 4)

Regione Lombardia - Disciplina del settore dei trasporti

IL CONSIGLIO REGIONALE
ha approvato

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE
promulga

la seguente legge regionale:

TITOLO I
DISPOSIZIONI GENERALI
Art. 1
(Finalità)
1. La presente legge disciplina il settore dei trasporti in Lombardia, al fine di sviluppare un sistema di trasporto integrato e
rispondente alle esigenze di mobilità delle persone e di sostenibilità ambientale, nonché di promuovere il miglioramento della
qualità dei servizi e di perseguire la sostenibilità economica del
sistema, con particolare riferimento al trasporto pubblico regionale e locale
2. In particolare, la disciplina del trasporto pubblico intende:
a) sviluppare il sistema del trasporto pubblico regionale e
locale in Lombardia affinché risponda alle esigenze di mobilità delle persone e di sostenibilità ambientale e favorire, attraverso
l’aumento e la razionalizzazione dell’offerta, l’ottimizzazione delle
reti e degli orari, lo sviluppo dei centri di interscambio e l’integrazione tra le diverse tipologie di servizio, il trasferimento modale
dal mezzo privato al mezzo pubblico;
b) migliorare la qualità del servizio in termini di regolarità, affidabilità, comfort, puntualità e accessibilità, anche mediante
l’adozione di tecnologie innovative, la definizione di contratti di
servizio che incentivino il raggiungimento di tali risultati e la realizzazione di un adeguato sistema di monitoraggio dei fattori di
produzione e della qualità del servizio, basato anche sulle valutazioni dell’utenza;
c) ottimizzare il sistema tariffario, in particolare attraverso la
progressiva attuazione dell’integrazione tariffaria a livello regionale e lo sviluppo di idonei sistemi di bigliettazione elettronica,
anche con l’obiettivo di combattere l’evasione tariffaria;
d) migliorare la lettura dell’offerta complessiva del sistema,
mettendo a disposizione del pubblico opportuni strumenti per
l’informazione, la comunicazione e la consultazione integrata,
anche a livello regionale, di orari, percorsi, tariffe;
e) promuovere la tutela dei diritti degli utenti dei servizi di trasporto pubblico e assicurare, anche in sede di stipulazione dei
contratti di servizio, la qualità, l’universalità, la fruibilità e l’economicità delle prestazioni;
f) assicurare gli strumenti di governo e le risorse necessarie
per garantire l’efficacia, l’efficienza e l’economicità dell’intero sistema di trasporto pubblico regionale e locale;
g) migliorare la vivibilità in ambito urbano e le condizioni ambientali del territorio, incentivare la mobilità sostenibile, anche
attraverso lo sviluppo di nuove forme d [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Living Now
Blumatica BIM

NEWS NORMATIVA

21/11 - Criteri ambientali minimi, come valutare la capacità dei progettisti

Dal Ministero dell’Ambiente chiarimenti su miglioramento delle prestazioni del progetto e utilizzo dei materiali recuperati o riciclati

21/11 - La Lombardia aggiorna i moduli unici per l’edilizia

Pubblicate le specifiche tecniche di interoperabilità e i file per l’interscambio informativo tra gli enti coinvolti


UP
M.v.b.