Carrello 0

Scheda Normativa

News Correlate

06/06/2013
Marche, 2 anni in più per l'inizio e la fine dei lavori edili

Via libera alla legge che proroga la tempistica per lavori in corso, Dia, Scia e Permessi di costruire

Legge regionale 06/06/2013 n. 12

(Gazzetta regionale 13/06/2013 n. 44)

Regione Marche - Disposizioni particolari per il sostegno dell'attività edilizia

Il Consiglio – Assemblea legislativa regionale
ha approvato

Il Presidente della Giunta Regionale
promulga

la seguente legge regionale:

Art. 1
(Proroga dei termini di inizio e fine lavori)

1. Al fine di sostenere l'attività edilizia nell'attuale fase di crisi economico-finanziaria, su richiesta dei soggetti interessati sono prorogati di due anni i termini di inizio e di ultimazione dei lavori indicati nei permessi di costruire rilasciati prima della data di entrata in vigore della presente legge e ancora in corso, anche se trattasi di termini già prorogati.

2. La disposizione di cui al comma 1 si applica anche ai termini relativi alle denunce di inizio attività (DIA) e alle segnalazioni certificate di inizio attività (SCIA) presentate fino alla stessa data.

Art. 2
(Dichiarazione d'urgenza)

1. La presente legge è dichiarata urgente ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazio [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Profilpas
Drain Beton

NEWS NORMATIVA

19/9 - Ricostruzione con sagoma diversa, è una nuova costruzione?

La Cassazione spiega il concetto di sagoma di ingombro e l’importanza del rispetto delle distanze tra edifici

18/9 - Abusi edilizi, come si individua il responsabile?

La Cassazione spiega il ruolo del direttore dei lavori e dei proprietari del terreno su cui si realizzano gli interventi illegittimi


Cappotto Stiferite Class SK
Sicurezza Cantieri