Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Errata Corrige 16/05/ 2013

Regione Calabria - Comunicato relativo alle leggi regionali 6 novembre 2012, n. 51, recante: “Sicurezza e salute sui luoghi di lavoro - Norme per l’attuazione del D.Lgs. n. 81/2007 in materia di sanzioni”, pubblicata sul supplemento straordinario n. 4 del 15.11.2012 al B.U.R. n. 20 del 2 novembre 2012 - Parte I e II e 2 maggio 2013, n. 20, recante: “Modifica ed integrazione dell’articolo 59 ter della legge regionale 25 novembre 1996, n. 35, recante: «Disciplina per l’assegnazione e la determinazione dei canoni di locazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica»”, pubblicata sul supplemento straordinario n. 1 del 10.05.2013 al B.U.R. n. 9 del 2 maggio 2013 - Parte I e II (Suppl. str. n. 2)

Legge regionale 25/11/ 1996 n. 32

Regione Calabria - Disciplina per l' assegnazione e la determinazione dei canoni di locazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica.

Legge regionale 02/05/2013 n. 20

(Gazzetta regionale 02/05/2013 n. 9)

Regione Calabria - Modifica ed integrazione dell’articolo 59 ter della legge regionale 25 novembre 1996, n. 32, recante: «Disciplina per l’assegnazione e la determinazione dei canoni di locazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica» (S.O. n. 1)

IL CONSIGLIO REGIONALE
HA APPROVATO

IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE
PROMULGA

la seguente legge:

Art. 1
(Modifica articolo 59 ter l.r. 32/1996)
1. Dopo il comma 7 dell’articolo 59 ter della legge regionale 25 novembre 1996, n. 32 (Disciplina per l’assegnazione e la determinazione dei canoni degli alloggi di edilizia residenziale pubblica) è aggiunto il seguente: «7 bis. I Comuni calabresi dichiarati in dissesto finanziario, nonché quelli che abbiano deliberato l’adesione al piano di riequilibrio finanziario pluriennale di cui all’articolo 243 bis del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali), possono destinare prioritariamente i proventi delle vendite di cui ai piani richiamati al comma 4 al risanamento finanziario del bilancio comunale. Quote residuali di tali proventi sono destinate alla realizzazione dei programmi di cui ai comma 7».

Art. 2
1. La presente legge entra in v [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Drain Beton
Thermoslide

NEWS NORMATIVA

21/9 - Antisismica, no alle semplificazioni per le piccole opere

La Cassazione boccia le norme regionali che consentono di non valutare l’opera nel suo complesso

20/9 - Ascensore in condominio, serve il permesso di costruire?

Tar Lombardia: se installato all’esterno il titolo abilitativo può essere superfluo, ma è richiesto il consenso dell’assemblea


Plinti per pali da illuminazione
Edisughero