Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Legge regionale 16/04/ 2013 n. 11

Regione Liguria - Ulteriori disposizioni di adeguamento e manutenzione di norme aventi carattere finanziario ed istituzionale

Legge regionale 21/07/ 1983 n. 29

Regione Liguria - Costruzioni in zone sismiche - Deleghe e norme urbanistiche particolari

Legge regionale 19/07/2013 n. 23

(Gazzetta regionale 24/07/2013 n. 13)

Regione Liguria - Modifiche alla legge regionale 21 luglio 1983, n. 29 (Costruzioni in zone sismiche – deleghe e norme urbanistiche particolari), alla legge regionale 21 dicembre 2012, n. 50 (Disposizioni collegate alla legge finanziaria 2013) e alla legge regionale 16 aprile 2013, n. 11 (Ulteriori disposizioni di adeguamento e manutenzione di norme aventi carattere finanziario ed istituzionale)

l Consiglio regionale – Assemblea legislativa della Liguria
ha approvato.

IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA
promulga

la seguente legge regionale:

Articolo 1
(Modifica all’articolo 5 bis della legge regionale 21 luglio 1983, n. 29 (Costruzioni in zone sismiche – Deleghe e norme urbanistiche particolari))
1. All’inizio del comma 1 dell’articolo 5 bis della l.r. 29/1983 e successive modificazioni ed integrazioni, sono inserite le seguenti parole: “Fermo restando il rispetto della normativa statale in materia di norme tecniche per le costruzioni e di costruzioni in zone sismiche,”.

Articolo 2
(Modifica all’articolo 6 bis della l.r. 29/1983)
1. Alla fine del comma 1 dell’articolo 6 bis della l.r. 29/1983 e successive modificazioni ed integrazioni, sono aggiunte le seguenti parole: “, fermo restando il rispetto della normativa statale in materia di norme tecniche per le costruzioni e di costruzioni in zone sismiche”.

Articolo 3
(Modifiche all’articolo 26 della legge regionale 21 dicembre 2012, n. 50
(Disposizioni collegate alla legge finanziaria 2013))
1. All’inizio del comma 2 dell’articolo 26 della l.r. 50/2012 e successive modificazioni ed integrazioni, sono inserite le seguenti parole: “Fermo restando il rispetto della normativa statale in materia di norme tecniche per le costruzioni e di costruzioni in zone sismiche,”.

2. All’inizio del comma 2 bis dell’articolo 26 della l.r. 50/2012 e successive modificazioni ed integrazioni, sono inserite le seguenti parole: “Fermo restando il rispetto della normativa statale in materia di norme tecniche per le costruzioni e di costruzioni in zone sismiche,” e dopo le parole: “30 settembre 2013” il segno: “ . ” è sostituito da: “ ; ”.

3. Il comma 3 dell’articolo 26 della l.r. 50/2012 e successive modificazioni ed integrazioni è sostituito dal seguente:
“3. Resta fermo il rispetto della normativa statale in materia di norme tecniche per le costruzioni e di costruzioni in zone sismiche.”.

Articolo 4
(Modifica all’articolo 3 della legge regionale 16 aprile 2013, n. 11 (Ulteriori disposizioni di adeguamento e ma [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Profilpas
Geosec

NEWS NORMATIVA

18/9 - Abusi edilizi, come si individua il responsabile?

La Cassazione spiega il ruolo del direttore dei lavori e dei proprietari del terreno su cui si realizzano gli interventi illegittimi

17/9 - Appalti sotto soglia, Anac ribadisce l’obbligo di rotazione degli inviti

L’Anticorruzione raccomanda indagini di mercato per aumentare il numero di operatori interessati in modo da non falsare la concorrenza


D2C
NPS System