Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Legge regionale 16/04/ 2013 n. 11

Regione Liguria - Ulteriori disposizioni di adeguamento e manutenzione di norme aventi carattere finanziario ed istituzionale

Legge regionale 21/07/ 1983 n. 29

Regione Liguria - Costruzioni in zone sismiche - Deleghe e norme urbanistiche particolari

Legge regionale 19/07/2013 n. 23

(Gazzetta regionale 24/07/2013 n. 13)

Regione Liguria - Modifiche alla legge regionale 21 luglio 1983, n. 29 (Costruzioni in zone sismiche – deleghe e norme urbanistiche particolari), alla legge regionale 21 dicembre 2012, n. 50 (Disposizioni collegate alla legge finanziaria 2013) e alla legge regionale 16 aprile 2013, n. 11 (Ulteriori disposizioni di adeguamento e manutenzione di norme aventi carattere finanziario ed istituzionale)

l Consiglio regionale – Assemblea legislativa della Liguria
ha approvato.

IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA
promulga

la seguente legge regionale:

Articolo 1
(Modifica all’articolo 5 bis della legge regionale 21 luglio 1983, n. 29 (Costruzioni in zone sismiche – Deleghe e norme urbanistiche particolari))
1. All’inizio del comma 1 dell’articolo 5 bis della l.r. 29/1983 e successive modificazioni ed integrazioni, sono inserite le seguenti parole: “Fermo restando il rispetto della normativa statale in materia di norme tecniche per le costruzioni e di costruzioni in zone sismiche,”.

Articolo 2
(Modifica all’articolo 6 bis della l.r. 29/1983)
1. Alla fine del comma 1 dell’articolo 6 bis della l.r. 29/1983 e successive modificazioni ed integrazioni, sono aggiunte le seguenti parole: “, fermo restando il rispetto della normativa statale in materia di norme tecniche per le costruzioni e di costruzioni in zone sismiche”.

Articolo 3
(Modifiche all’articolo 26 della legge regionale 21 dicembre 2012, n. 50
(Disposizioni collegate alla legge finanziaria 2013))
1. All’inizio del comma 2 dell’articolo 26 della l.r. 50/2012 e successive modificazioni ed integrazioni, sono inserite le seguenti parole: “Fermo restando il rispetto della normativa statale in materia di norme tecniche per le costruzioni e di costruzioni in zone sismiche,”.

2. All’inizio del comma 2 bis dell’articolo 26 della l.r. 50/2012 e successive modificazioni ed integrazioni, sono inserite le seguenti parole: “Fermo restando il rispetto della normativa statale in materia di norme tecniche per le costruzioni e di costruzioni in zone sismiche,” e dopo le parole: “30 settembre 2013” il segno: “ . ” è sostituito da: “ ; ”.

3. Il comma 3 dell’articolo 26 della l.r. 50/2012 e successive modificazioni ed integrazioni è sostituito dal seguente:
“3. Resta fermo il rispetto della normativa statale in materia di norme tecniche per le costruzioni e di costruzioni in zone sismiche.”.

Articolo 4
(Modifica all’articolo 3 della legge regionale 16 aprile 2013, n. 11 (Ulteriori disposizioni di adeguamento e ma [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Knauf manuale antincendio
B/Sana

NEWS NORMATIVA

18/01 - Sopraelevazioni senza verifica sismica, la proposta del Governo

Un emendamento al DL Semplificazione elimina l’obbligo per piccoli lavori di ampliamento

17/01 - Professionisti e imprese, più vicini i pagamenti della PA

Operativa la piattaforma con cui Cassa Depositi e Prestiti anticipa a Regioni ed Enti locali il saldo dei debiti maturati al 31 dicembre 2018


THERMA V
Mirai