Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Comunicato 31/10/ 2013

Regione Piemonte - Chiarimenti in merito alla perimetrazione del centro o nucleo abitato ai sensi della l.r. 56/1977, come modificata dalla l.r. 3/2013 e dalla l.r. 17/2013: definizione di criteri e indicazioni procedurali

Comunicato 30/05/ 2013

Regione Piemonte - Chiarimenti sull’applicazione delle disposizioni transitorie di cui ai commi 2 e 3 dell’articolo 89 della legge regionale 25 marzo 2013, n. 3 "Modifiche alla legge regionale 5 dicembre 1977, n. 56 (Tutela ed uso del suolo) e ad altre disposizioni regionali in materia di urbanistica ed edilizia"

Legge regionale 05/12/ 1977 n. 56

Regione Piemonte - Tutela ed uso del suolo

News Correlate

11/08/2014
Piani urbanistici: le varianti non possono essere escluse dalla VAS

La Corte Costituzionale bacchetta la Regione Piemonte che semplifica il procedimento intervenendo in una materia di competenza statale

21/03/2013
Piemonte, via libera alla nuova legge urbanistica

Ok alla variante “semplificata” ai piani urbanistici, annunciato il Codice dell'urbanistica piemontese

28/02/2013
Piemonte, si discute sulla riforma urbanistica regionale

Definite le previsioni insediative in variante ai prg, ok alla perequazione sovracomunale

16/07/2012
Piemonte, in arrivo la nuova legge urbanistica

I cardini della riforma: copianificazione, perequazione e ‘‘urbanistica senza carta’’

Legge regionale 25/03/2013 n. 3

(Gazzetta regionale 28/03/2013 n. 13)

Regione Piemonte - Modifiche alla legge regionale 5 dicembre 1977, n. 56 (Tutela ed uso del suolo) e ad altre disposizioni regionali in materia di urbanistica ed edilizia

Il Consiglio regionale
ha approvato

IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE
promulga

la seguente legge:

Art. 1
(Modifiche all’articolo 1 della legge regionale 5 dicembre 1977, n. 56)
1. Al comma 1 dell'articolo 1 della legge regionale 5 dicembre 1977, n. 56 (Tutela ed uso del suolo) dopo la parola "produttivi" sono inserite le seguenti: "commerciali e turistico-ricettivi".
2. Al numero 3) del comma 1 dell'articolo 1 della l.r. 56/1977 dopo la parola “ambientali” è inserita la seguente: “, paesaggistici”.

Art. 2.
(Inserimento dell'articolo 1 bis nella l.r. 56/1977)
1. Dopo l'articolo 1 della l.r. 56/1977 è inserito il seguente:
"Art. 1 bis. (Copianificazione, partecipazione e sostenibilità)
1. I processi di pianificazione del territorio avvengono applicando i principi di sussidiarietà, differenziazione e adeguatezza, mediante il confronto e i processi di copianificazione tra i soggetti di cui all’articolo 2; la copianificazione garantisce la partecipazione attiva e con pari dignità delle amministrazioni interessate, ciascuna per le proprie competenze.
2. I processi di formazione degli strumenti di pianificazione sono pubblici; l’ente che li promuove garantisce l’informazione, la conoscenza dei processi e dei procedimenti e la partecipazione dei cittadini agli stessi, assicurando altresì la concreta partecipazione degli enti, dei portatori d’interesse diffuso e dei cittadini, singoli o associati, attraverso specifici momenti di confronto.
3. Gli strumenti di pianificazione, ai diversi livelli, nel rispetto delle finalità di cui all’articolo 1, assicurano lo sviluppo sostenibile del territorio attraverso:
a) la [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
lgbusiness
Sismicad 12

NEWS NORMATIVA

21/9 - Antisismica, no alle semplificazioni per le piccole opere

La Cassazione boccia le norme regionali che consentono di non valutare l’opera nel suo complesso

20/9 - Ascensore in condominio, serve il permesso di costruire?

Tar Lombardia: se installato all’esterno il titolo abilitativo può essere superfluo, ma è richiesto il consenso dell’assemblea


Profilpas
Capannoni Kopron