Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Ordinanza 11/12/ 2013 n. 34

Regione Lombardia - Commissario delegato per la ricostruzione - Disposizioni relative ai termini di presentazione delle domande di contributo per la riparazione ed il ripristino di edifici ed unità immobiliari ad uso abitativo, anche in relazione alle domande per il nuovo contributo per l’autonoma sistemazione, di cui alle ordinanze commissariali: n. 15 del 20 febbraio 2013 come modificata ed integrata dalle ordinanze n. 20 del 19 giugno 2013 e n. 29 del 18 settembre 2013, n. 16 del 20 febbraio 2013 come modificata ed integrata dalle ordinanze 21 del 19 giugno 2013 e n. 29 del 18 settembre 2013, n. 24 del 22 luglio 2013

Ordinanza 19/06/ 2013 n. 20

Regione Lombardia - Commissario delegato - Rettifiche ed integrazioni all’ordinanza n. 15 del 20 febbraio 2013, recante: “Criteri e modalità di assegnazione di contributi per la riparazione e il ripristino immediato di edifici e unità immobiliari ad uso abitativo danneggiati dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 e temporaneamente o parzialmente inagibili (Esito B – C)”

Ordinanza 20/02/ 2013 n. 16

Regione Lombardia - Commissario delegato - Criteri e modalità di assegnazione di contributi per la riparazione e il ripristino con miglioramento sismico o la demolizione e la ricostruzione di edifici e unità immobiliari ad uso abitativo che hanno subito danni significativi, gravi o gravissimi dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 e che sono stati dichiarati inagibili (ESITO E0, E1, E2, E3)

Ordinanza 20/02/2013 n. 15

(Gazzetta regionale 11/03/2013 n. 11)

Regione Lombardia - Commissario delegato - Criteri e modalità di assegnazione di contributi per la riparazione e il ripristino immediato di edifici e unità immobiliari ad uso abitativo danneggiati dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 e temporaneamente o parzialmente inagibili (ESITO B - C)

Il Presidente della Giunta di Regione Lombardia, assunte, a norma dell’articolo 1, comma 2, del decreto legge 6 giugno 2012 n . 74, «Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici che hanno interessato il territorio delle province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo, il 20 e il 29 maggio 2012» in G .U . n . 131 del 7 giugno 2012, convertito in legge con modificazioni nella Legge 1 agosto 2012 n . 122 recante «Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici che hanno interessato il territorio delle province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo, il 20 e il 29 maggio 2012» (in seguito d . l . n . 74/2012), le funzioni di Commissario Delegato per l’attuazione degli interventi previsti dallo stesso decreto;

Visto l’art . 5 della l . 24 febbraio 1992, n . 225 «Istituzione del Servizio nazionale della protezione civile»;

Visto il decreto del Ministero dell’Economia del 1° giugno 2012 «Sospensione, ai sensi dell’articolo 9, comma 2, della legge 27 luglio 2000, n . 212, dei termini per l’adempimento degli obblighi tributari a favore dei contribuenti colpiti dal sisma del 20 maggio 2012, verificatosi nelle province di Bolog [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Photo Book
Software Topografia

NEWS NORMATIVA

9/11 - Fatturazione elettronica, no del Governo alle richieste di proroga

Premier Conte: ci sono già gli strumenti per partire il 1° gennaio 2019. Lollobrigida (Fdi): rischio di piegare le ginocchia agli ultimi residui della nostra economia

08/11 - Sicilia, un milione di euro contro l’abusivismo edilizio

Governatore Musumeci: ‘non esiste l’abusivismo di necessità, l’abusivismo è un reato’. Rimossi i sindaci che non attueranno gli sgomberi nelle aree a rischio


Rockwool
Capannoni Kopron