Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Ordinanza 30/09/ 2013 n. 30

Regione Lombardia - Commissario delegato - Integrazione dell’Ordinanza 30  luglio  2013, n.  28 recante “Modalità e criteri per la concessione alle imprese di contributi in conto capitale ai sensi dell’art.  3 del decreto legge 6  giugno  2012, n.  74, convertito in legge con modificazioni nella legge 1 agosto 2012, n. 122, a valere sulle risorse di cui all’art. 10, comma 13 del decreto legge 22 giugno 2012, n. 83 convertito con modificazioni dalla legge 7 agosto 2012 n. 134 – Finanziamento degli interventi di rimozione delle carenze strutturali finalizzati alla prosecuzione delle attività per le imprese insediate nei territori colpiti dal sisma del maggio 2012"

Ordinanza 18/09/ 2013 n. 29

Regione Lombardia - Commissario delegato - Proroga dei termini per la presentazione delle domande volte all’assegnazione di contributi per la riparazione e il ripristino immediato di edifici e di unità immobiliari ad uso abitativo danneggiati dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 e temporaneamente o parzialmente inagibili (ESITI B, C, E0, E1, E2 ed E3) per interventi già iniziati in data antecedente all’11 marzo 2013

Ordinanza 30/07/ 2013 n. 27

Regione Lombardia - Commissario delegato - Rettifiche ed integrazioni dell’ordinanza n. 13 del 20 febbraio 2013 “Criteri e modalità per il riconoscimento dei danni e la concessione dei contributi per la riparazione, il ripristino, la ricostruzione di immobili ad uso produttivo, per la riparazione e il riacquisto di beni mobili strumentali all’attività, per la ricostituzione delle scorte e dei prodotti IGP e DOP e per la delocalizzazione, in relazione agli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012”

Ordinanza 30/07/ 2013 n. 28

Regione Lombardia - Commissario delegato - Modalità e criteri per la concessione alle imprese di contributi in conto capitale ai sensi dell’art.3 del decreto legge 6 giugno 2012 n.€ 74, convertito in legge con modificazioni nella legge 1 agosto 2012 n.€122, a valere sulle risorse di cui all’art.10, comma 13 del decreto legge 22 giugno 2012, n.€83 convertito con modificazioni dalla legge 7 agosto 2012 n.€134 – Finanziamento degli interventi di rimozione delle carenze strutturali finalizzati alla prosecuzione delle attività per le imprese insediate nei territori colpiti dal sisma del maggio 2012

Ordinanza 15/07/ 2013 n. 23

Regione Lombardia - Commissario delegato - Approvazione dello schema di convenzione con ANCI Lombardia per attività di supporto per i Comuni colpiti dagli eventi sismici di maggio 2012

Ordinanza 24/06/ 2013 n. 22

Regione Lombardia - Commissario delegato - Approvazione – “FASE 1” - del Piano degli Interventi finanziabili con il contributo del Fondo di Solidarietà dell’Unione Europea

Ordinanza 19/11/2013 n. 32

(Gazzetta regionale 29/11/2013 n. 48)

Regione Lombardia - Commissario delegato per la ricostruzione - Intesa ai sensi dell’art. 6 - sexies comma 1 del decreto legge 43/2013, come convertito dalla legge n. 71 del 24 giugno 2013 che modifica i commi 8 e 9 dell’articolo 3-bis del decreto-legge 6 luglio 2012 n. 95 convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012 n. 135, per il riparto tra i Comuni interessati delle risorse di cui all’articolo 2 del decreto-legge6 giugno 2012, n. 74

IL COMMISSARIO DELEGATO

Viste:
−− La delibera del Consiglio dei Ministri del 22 maggio 2012, con la quale è stato dichiarato lo stato di emergenza, per la durata di 60 giorni ovvero fino al 21 luglio 2012, in conseguenza dell’evento sismico del 20 maggio 2012 che ha colpito il territorio delle provincie di Bologna, Modena, Ferrara e Mantova;

−− La delibera del Consiglio dei Ministri del 30 maggio 2012, con la quale è stato dichiarato lo stato di emergenza per la durata di 60 giorni ovvero fio al 29 luglio 2012 in conseguenza dell’evento sismico del 29 maggio 2012 che ha colpito, oltre alle provincie sopra indicate, la provincia di Reggio Emilia e Rovigo;

Visto il d.l. 6 giugno 2012, n. 74: «Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici che hanno interessato il territorio delle provincie di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova Reggio Emilia e Rovigo, il 20 e 29 maggio 2012», pubblicato sulla G.U. n. 131 del 7 giugno 2012 e convertito, con modificazioni, dalla legge 1^ agosto 2012 n. 122, pubblicata nella G.U. n. 180 del 3 agosto 2012 con il quale:

−− Lo stato di emergenza, dichiarato con le richiamate delibere del Consiglio dei Ministri del 22 e 30 maggio 2012, è stato prorogato fino al 31 maggio 2013;

−− I presidenti delle Regioni Emilia Romagna, Lombardia e Veneto sono stati nominati Commissari delegati per la ricostruzione;

−− È stato istituito il Fondo per la ricostruzione delle aree colpite dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012, le cui risorse sono assegnate su apposite contabilità speciali intestate ai Commissario delegati;

Visti altresì:
−− Il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministr [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


download
Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
FLIR E53
New Essence

NEWS NORMATIVA

16/11 - Sismabonus, gli ingegneri sismici: ‘potenziare le agevolazioni fiscali’

ISI propone tetti di spesa in base ai metri quadri e bonus per diagnosi sismiche anche senza lavori. Su quest’ultimo punto c’è un emendamento del M5S

16/11 - Antisismica, il Governo valuta incentivi per la verifica statica degli immobili

Accolto un ordine del giorno per la mappatura degli immobili residenziali di edilizia privata e pubblica


Core
BLACK SOUL