inc

Scheda Normativa

Norme Correlate

Legge dello Stato 18/05/ 2009 n. 69

Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile

Legge dello Stato 07/08/ 1990 n. 241

Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi.

Provvedimento 25/06/2010

(Gazzetta ufficiale 03/07/2010 n. 153)

Agenzia del Territorio - Regolamento di attuazione dell'articolo 2 della legge 7 agosto 1990, n. 241, come sostituito dall'articolo 7, comma 1, lettera b), della legge 18 giugno 2009, n. 69, relativo alla determinazione dei termini di conclusione dei procedimenti amministrativi di competenza degli uffici dell'Agenzia del territorio

IL DIRETTORE DELL'AGENZIA

Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, recante norme
generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle
amministrazioni pubbliche;
Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, di riforma
dell'organizzazione del Governo ai sensi dell'art. 11 della legge 15
marzo 1997, n. 59, con il quale e' stata, tra l'altro, istituita,
nell'ambito delle Agenzie fiscali, l'Agenzia del territorio;
Vista la legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni e
integrazioni, recante norme in materia di procedimento amministrativo
e di diritto di accesso ai documenti amministrativi;
Visto l'art. 7, comma 1, lettera b), della legge 18 giugno 2009, n.
69, che sostituisce, tra l'altro, l'art. 2 della legge 7 agosto 1990,
n. 241;
Visto il decreto 12 gennaio 2010 del Ministro della pubblica
amministrazione e dell'innovazione, adottato di concerto con il
Ministro della semplificazione amministrativa, con il quale sono
state approvate le linee di indirizzo per l'attuazione dell'art. 7
della legge 18 giugno 2009, n. 69;
Visti i regolamenti 28 febbraio 2002 e 27 settembre 2004, adottati
con atto del direttore dell'Agenzia e pubblicati, rispettivamente,
nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - serie generale -
n. 65 del 18 marzo 2002 e nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana - serie generale - n. 231 del 1° ottobre 2004, con i quali,
sono stati determinati i termini di conclusione e i responsabili dei
procedimenti amministrativi di competenza dell'agenzia stessa;
Visto l'art. 7, comma 3, della citata legge 18 giugno 2009, n. 69,
che prevede l'obbligo delle amministrazioni di procedere, secondo le
modalita' previste dai propri ordinamenti, entro un anno dalla
entrata in vigore della legge stessa, alla rideterminazione dei
termini di conclusione dei procedimenti di competenza;
Considerata la necessita' di rivedere i termini di taluni
procedimenti, a seguito delle innovazioni informatiche introdotte,
nonche' di disciplinare i termini e i responsabili di nuovi
procedimenti di competenza dell'Agenzia;
Vista la delibera del comitato di gestione dell'Agenzia del
territorio del 17 maggio 2010;

Dispone:

Art. 1

1. Il presente regolamento sostituisce, per i procedimenti
amministrativi di competenza dell'Agenzia del territorio, il
precedente adottato con provvedimento 28 febbraio 2002, come
modificato dal provvedimento 27 settembre 2004.
2. I procedimenti di cui al comma 1 devono concludersi nel termine
stabilito, per ciascuno di essi, nelle tabelle allegate, che
costituiscono parte integrante del presente regolamento e che
contengono, per ciascun provvedimento, l'indicazione dell'unita'
organizzativa responsabile del procedimento e il riferimento delle
principali fonti normative.
3. In caso di mancata inclusione di un procedimento nell'allegata
tabella n. 1 o di mancanza di termini di legge, si applica il termine
di trenta giorni fissato dall'art. 2, comma 2, della legge 7 agosto
1990, n. 241, come sostituito dall'art. 7, comma 1 lettera b), della
legge 18 giugno 2009, n. 69.
4. I procedimenti di cui all'allegata tabella n. 2 si concludono
nel termine di legge per ciascuno di essi indicato.
5. Per i procedimenti di cui all'allegata tabella n. 3, con termine
compreso tra 91 e 180 giorni, si procedera' ai sensi dell'art. 2,
comma 3, della legge 7 agosto 1990, n. 241, come modificato dall'art.
7, comma 1, lettera b), della legge 18 giugno 2009, n. 69.



Art. 2

1. Per i procedimenti d'ufficio, il termine iniziale decorre, ove
non diversamente indicato, dalla data in cui l'agenzia ha formale
notizia del fatto da cui sorge l'obbligo di provvedere.
2. Qualora l'atto iniziale del procedimento promani da altra
amministrazione, il termine decorre dalla data di ricevimento della
richiesta.



Art. 3

1. Per i procedimenti ad iniziativa di parte, il termine iniziale
decorre dalla data di ricevimento dell'istanza da parte dell'ufficio
competente.
2. L'istanza deve essere redatta nelle forme di legge o nei modi
stabiliti dall'Agenzia, ove [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Sistemi di isolamento a cappotto_Marketplace
inc
Controtelai e porte per interni_Marketplace
inc

NEWS NORMATIVA

Regolamento edilizio tipo, cosa c’è da sapere per il calcolo delle volumetrie

26/02 - Regolamento edilizio tipo, cosa c’è da sapere per il calcolo delle volumetrie

Consiglio di Stato: il RET risponde a una esigenza di ‘uniformità semantica’ ma non può scavalcare l’autonomia pianificatoria del Comune

25/02 - Antincendio, ennesima proroga per l’adeguamento

Col Milleproroghe slittano i termini per scuole, asili nido e strutture ricettive


Docce a pavimento_Marketplace
inc
Rasomuro
inc

inc