Carrello 0

Scheda Normativa

News Correlate

20/10/2014
Nessun contributo di costruzione per i parcheggi obbligatori

Tar Calabria: se realizzati per scelta del costruttore, necessari invece concessione e pagamento degli oneri

Sentenza 04/09/2014 n. 1399

Tar Calabria - Le aree gravate da vincolo di destinazione a parcheggio non sono assoggettabili al contributo commisurato al costo di costruzione

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Calabria
(Sezione Seconda)
ha pronunciato la presente
SENTENZA
ex art. 60 cod. proc. amm.;
sul ricorso numero di registro generale 1089 del 2014, proposto da:
B.E.L.C. - Costruzioni S.r.l., rappresentato e difeso dagli avv. Marco Messina, Mario Garo, con domicilio eletto presso Sergio De Nardo in Catanzaro, via Milelli,26;
contro
Comune di Vibo Valentia, rappresentato e difeso dall'avv. Anna Maria Stanganello, con domicilio eletto presso Anna Maria Stanganello in Vibo Valentia, via A. De Gasperi, 61 Bis;
per l'annullamento
dell'accertamento del diritto alla esatta liquidazione degli oneri concessori relativi ai permessi di costruire n. 2062/13 - 1861/11 - 806/07 - 526/06.

Visti il ricorso e i relativi allegati;
Visto l'atto di costituzione in giudizio di Comune di Vibo Valentia;
Viste le memorie difensive;
Visti tutti gli atti della causa;
Relatore nella camera di consiglio del giorno 3 settembre 2014 il dott. Nicola Durante e uditi per le parti i difensori come specificato nel verbale;
Sentite le stesse parti ai sensi dell'art. 60 cod. proc. amm.;

Premesso che la società ricorrente contesta la determinazione assunta dal comune di Vibo Valentia, di liquidare gli oneri concessori afferenti ad un intervento edilizio da realizzarsi, computando pure i volumi destinati a parcheggi obbligatori;
Ritenuto che i volumi destinati a parcheggi obbligatori ad uso privato di cui all’art. 41 sexies L. 17 agosto 1942 n. 1150, legati all’immobile principale da un nesso di inscindibilità in forza del quale di essi non possa disporsi separatamente, non sono assoggettabili al contributo commisurato al costo di costruzione (cfr. Cons. Stato, 28 novembre 2012 n. 6033);
Considerato che il rapporto tra superficie delle aree destinate a parcheggio e volumetria del fabbricato, così come richiesto dal citato art. 41 sexies, è verificato dalla P.A. e costituisce condizione essenziale per il rilascio del titolo edilizio, di modo che la rimozione del vincolo pertinenziale non può avvenire a piacimento del proprietario, ma soltanto attraverso una concessione in variante che lo trasferisca su altre zone riconosciute idonee (cfr. Cass. civ., Sez. II, 14 novembre 2000 n. 14731);
Precisato, tuttavia, che il vincolo così costituito dev’essere poi effettivamente trascritto nelle forme dovute (cfr. T.A.R. Lazio, Roma, Sez. II, 2 dicembre 2002 n. 11019);
Ritenuto, pertanto, alla stregua di quanto sopra, che le aree gravate da vincolo di destinazione a parcheggio ai sensi dell’art. 41 sexies L. 17 agosto 1942 n. 1150 sulla base del titolo edificatorio non sono assoggettabili al contributo commisurato al costo di costruzione e che, comunque, la P.A. ha titolo per pretendere, in relazione ad esse, la trascrizione del vincolo nelle forme di legge, anche in danno del privato resosi inadempiente;
Rilevato che, vertendosi in materia di diritti soggettivi sottoposti alla giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo, eventuali provvedimenti amministrativi presupposti di segno contrario devono essere disapplicati;
Considerata, dunque, la manifesta fondatezza d [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Alteas One
ARYA indoor

NEWS NORMATIVA

21/02 - Sismabonus, ecco quando si rischia di perdere la detrazione fiscale

L’asseverazione del miglioramento sismico ottenibile deve essere allegata alla Scia. Ma cosa accade se i lavori richiedono il permesso di costruire?

20/02 - Sisma 2016, Cassazione: il centro polivalente di Boeri non è a norma

I giudici dubitano però che il sequestro preventivo cui è stata sottoposta l’opera sia la scelta corretta


NORMABLOK PIU
TEGOLIT PLUS 200