BIM_promo
inc
logo edilportale.com
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Pannelli Metallici Isolanti

venerdì 11 giugno 2021

Condizionatori, da Enea 10 consigli (+1) per ridurre i consumi

Cosa fare e cosa evitare per migliorare il comfort, risparmiare in bolletta e salvaguardare l’ambiente

Condizionatori, da Enea 10 consigli (+1) per ridurre i consumi
11/06/2021 - Con l’inizio della stagione estiva, tornano i consigli pratici dell’ENEA per raffrescare le abitazioni in modo efficiente: dalla scelta del giusto impianto, al suo uso corretto alla manutenzione passando per il check-up della casa e l’utilizzo dei bonus fiscali.   1. Attenzione alla classe energetica La scelta del condizionatore rappresenta un requisito chiave per diminuire i consumi ed evitare brutte sorprese in bolletta. Indipendentemente dalla tecnologia, sono sempre da preferire i modelli in classe energetica superiore alla A in quanto, oltre a una riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera, consumano molto di meno. Il consumo energetico annuo indicato sull’etichetta energetica è relativo a 1400 ore di funzionamento in modalità [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 20 maggio 2021
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Superbonus, il tetto di spesa dipende dal tipo di lavori

L’Agenzia delle Entrate ribadisce le regole per il calcolo dei limiti di spesa nel caso di più interventi sullo stesso immobile

Superbonus, il tetto di spesa dipende dal tipo di lavori
20/05/2021 - I tetti massimi delle spese ammesse al superbonus 110% sono diversi a seconda del tipo di intervento realizzato e degli edifici interessati ai lavori agevolabili.   Lo ha ribadito l’Agenzia delle Entrate rispondendo ad un cittadino che chiedeva quali fossero i limiti di spesa detraibili nel caso in cui sullo stesso immobile si eseguano contemporaneamente più interventi agevolati con il superbonus.   Quando sullo stesso immobile si effettuano più interventi agevolati con la detrazione del 110% - ha spiegato l’Agenzia - il limite massimo di spesa detraibile è costituito dalla somma degli importi previsti per ciascuno degli interventi realizzati, come affermato nella Circolare 24/E del 2020.   Per esempio - prosegue l’Agenzia [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 30 aprile 2021

Cappotto termico: per ottenere il Superbonus gli isolanti devono essere conformi ai CAM

Su Edilportale e Archiproducts sezioni dedicate per scegliere i prodotti giusti e ottenere la detrazione fiscale

Cappotto termico: per ottenere il Superbonus gli isolanti devono essere conformi ai CAM
30/04/2021 - Il superbonus 110% è la detrazione fiscale per gli interventi di efficientamento energetico e sismico.   Per ottenere il Superbonus sugli interventi di isolamento termico a cappotto, è obbligatorio utilizzare pannelli e feltri termoisolanti conformi ai Criteri Ambientali Minimi. Accede al Superbonus anche l’isolamento delle superfici opache orizzontali e inclinate, ovvero l’isolamento termico dei tetti. Per ottenere la detrazione fiscale, si devono utilizzare prodotti CAM adatti alle coperture. Gli interventi agevolati con il Superbonus possono essere ottenuti anche attraverso la demolizione e ricostruzione dell'edificio. Per la ricostruzione, si possono utilizzare blocchi termoisolanti. Su Edilportale e Archiproducts si [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 29 aprile 2021

Superbonus 110% anche senza impianto termico e con condono pendente?

Nella bozza del DL che cambierà le regole ci sono anche: stato legittimo degli immobili più agevole, cappotto termico senza modifiche della facciata in manutenzione ordinaria, proroga al 2023

Superbonus 110% anche senza impianto termico e con condono pendente?
29/04/2021 – Proroga al 2023, interventi di isolamento termico che non comportano la modifica delle facciate assimilate alle manutenzioni ordinarie, estensione della detrazione ad alberghi e pensioni, nuova definizione di impianti termici e, cosa più importante, modifiche al concetto di stato legittimo degli immobili. Variazioni che hanno un unico obiettivo: aumentare il ricorso al Superbonus per migliorare le prestazioni energetiche del patrimonio edilizio esistente e, contemporaneamente, rilanciare l’economia.   Ad annunciare queste novità è la bozza di decreto legge sulla transizione ecologica, che l’omonimo Ministero sta mettendo a punto.   Superbonus fino al 2023 La bozza che sta circolando prevede la proroga del Superbonus dal 30 [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 20 aprile 2021

Superbonus 110%, Fillea CGIL e Legambiente chiedono la proroga al 2025

Le altre proposte al Governo per il Recovery Plan: semplificare le norme edilizie, istituire un Fondo di Garanzia, migliorare la formazione

Superbonus 110%, Fillea CGIL e Legambiente chiedono la proroga al 2025
20/04/2021 - “È senza dubbio il più importante intervento nel settore da diversi decenni, anche per la sua ‘visione’ integrale della riqualificazione: il superbonus 110%”.   E se il Recovery Plan lo prorogherà al 2023, allora vorrà dire che il Governo lo ritiene un elemento centrale delle politiche nazionali per l’efficienza energetica, la riqualificazione degli edifici e l’abbattimento delle barriere architettoniche.    Così Fillea CGIL e Legambiente introducono la loro proposta per superare alcuni limiti e problemi emersi nell’attuazione del superbonus.   In una nota congiunta, Alessandro Genovesi, segretario generale degli edili Cgil, ed Edoardo Zanchini, Vicepresidente nazionale [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 16 aprile 2021

Sottotetto trasformato in abitazione, quali bonus spettano in condominio

L’Agenzia traccia i confini di superbonus 110% e bonus ristrutturazione 50% per cappotto, impianti, parti comuni, lavori interni

Sottotetto trasformato in abitazione, quali bonus spettano in condominio
16/04/2021 - Quali sono gli interventi agevolabili con il superbonus 110% e con il bonus ristrutturazione 50% nell’ambito della trasformazione in abitazione di un sottotetto che fa parte di un condominio, anch’esso interessato da lavori?   La domanda è stata posta da un contribuente che possiede due unità immobiliari accatastate C/2 (Magazzini e locali di deposito) situate nel sottotetto riscaldato ma non abitabile di un edificio composto da altre tre unità immobiliari riscaldate di categoria A/2 (Abitazione tipo civile).   Le abitazioni sono di proprietà di altri soggetti, si trovano due al piano terra e una al primo piano e rappresentano il 66% dell’intero edificio.   L’intenzione del contribuente che formula il quesito [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
avatar
Thony
lunedì 6 dicembre 2021 - 12:50
salve, cerco una dita in zona Sorbolo, provincia di Parma per la progettazione (distribuzione interna) di un sottoteto e la ristrutturazione. valutiamo tutti i bonus possibili, preventivo dei lavori ecc..., primo contatto via mail [email protected] ..
[Leggi questo commento]


venerdì 2 aprile 2021

Colonnine di ricarica in condominio, come ottenere il Superbonus

Da MCE Lab una panoramica sulle agevolazioni e sui casi pratici che possono verificarsi per la realizzazione dei lavori

Colonnine di ricarica in condominio, come ottenere il Superbonus
02/04/2021 – La diffusione della mobilità elettrica passa attraverso la creazione di una rete di colonnine di ricarica non solo negli spazi pubblici, ma anche a servizio degli edifici privati. Per l’installazione delle colonnine sono stati previsti degli incentivi fiscali e stanno anche partendo delle sperimentazioni per consentire la ricarica dei veicoli di notte e nei giorni festivi.   Uno studio sull'argomento è stato condotto da MCE Lab: ne è emerso che l’autonomia dei veicoli elettrici è tale da non richiedere l’installazione di un altissimo numero di colonnine.   Colonnine di ricarica, mercato in crescita MCE afferma che “la crescita della domanda per le nuove immatricolazioni di auto elettriche è in [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 1 aprile 2021
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Superbonus, come cambia la comunicazione per lo sconto in fattura e la cessione del credito

Dall’Agenzia delle Entrate nuove specifiche con le novità per i lavori sugli immobili danneggiati dal sisma, asseverazioni, condominio e domotica

Superbonus, come cambia la comunicazione per lo sconto in fattura e la cessione del credito
01/04/2021 - Nuove specifiche per sconto in fattura e cessione del credito. L‘Agenzia delle Entrate ha messo a punto una nuova guida per i contribuenti che, invece di usufruire direttamente del Superbonus sugli interventi di efficientamento energetico, ristrutturazione, sicurezza sismica, installazione di impianti fotovoltaici e di colonnine di ricarica, scelgono l’opzione loro riconosciuta dal Decreto Rilancio e devono inviare al Fisco la comunicazione telematica.   Sconto in fattura e cessione credito per lavori su immobili danneggiati dal sisma Le specifiche sono state aggiornate per individuare gli interventi, effettuati nell’ambito del superbonus, per migliorare la sicurezza statica degli edifici danneggiati dagli eventi sismici. Questi interventi danno [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 18 marzo 2021

Superbonus 110%, un condominio con alcuni appartamenti al grezzo può ottenerlo?

L'Agenzia delle Entrate ricorda le condizioni da rispettare e spiega che gli immobili non ultimati non concorrono alla formazione della spesa massima ammissibile

Superbonus 110%, un condominio con alcuni appartamenti al grezzo può ottenerlo?
18/03/2021 – Gli immobili allo stato grezzo, accatastati in categoria F/3, non possono ottenere il Superbonus 110%. Se essi fanno parte di un condominio che intende richiedere la detrazione maggiorata, è necessario verificare i requisiti e calcolare i tetti di spesa ammissibili senza prendere in considerazione gli appartamenti non ultimati.   La spiegazione è stata fornita dall’Agenzia delle Entrate con la risposta 174/2021.   Condominio e appartamenti incompleti, il caso Un condominio, intenzionato a realizzare interventi di isolamento termico dell’involucro edilizio, si è rivolto all’Agenzia delle Entrate. L’edificio è composto da 3 magazzini e 18 appartamenti, 5 dei quali (due al piano 4°, uno al [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 16 marzo 2021
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Rigenerazione urbana, in arrivo incentivi fiscali e concorsi di progettazione

Gli interventi potranno accedere a ecobonus, sismabonus e superbonus. Detrazioni per l’acquisto di case in classe energetica A e B

Rigenerazione urbana, in arrivo incentivi fiscali e concorsi di progettazione
16/03/2021 – Incentivi per la realizzazione di interventi di rigenerazione urbana e l’acquisto di case efficienti, concorsi di progettazione e di idee per garantire la qualità degli interventi, semplificazioni normative, Fondo da 500 milioni di euro dal 2021 al 2040, banca dati del patrimonio immobiliare inutilizzato e lotta al consumo di suolo.   Sono i cardini del disegno di legge sulla rigenerazione urbana. La Commissione Ambiente del Senato ha adottato il testo base, nel quale sono state unificate tutte le proposte di legge sull’argomento.   Rigenerazione urbana, gli incentivi fiscali Per massimizzare gli obiettivi della rigenerazione urbana, il disegno di legge prevede una serie di incentivi volti ad invogliare i privati ad avviare i lavori sugli [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news PANNELLI METALLICI ISOLANTI

Speciale PANNELLI METALLICI ISOLANTI sponsored by:

Live Talks 2022
inc
Giro d'Italia
inc
Edil Shop_BANNER TEST
inc

BIM_promo
inc