Network
Pubblica i tuoi prodotti
Piergiorgio Cazzaniga

Piergiorgio Cazzaniga Designer

Piergiorgio Cazzaniga

Piergiorgio Cazzaniga

Designer

Milano (MI)

Profilo di Piergiorgio Cazzaniga

Nato nel 1946 a Lissone, figlio di un ebanista, Piergiorgio Cazzaniga sin da piccolo fa esperienza del laboratorio di falegnameria, accompagnando attivamente il padre in tutto il percorso del lavoro artigiano: il rapporto con i clienti, l'ideazione, la scelta dei materiali, il disegno, la creazione. Sono gli anni dello sviluppo in Italia, un periodo in cui dal tessuto delle botteghe emergono le prime realtà di produzione industriale del mobile e si va delineando la figura di una nuova professione in grado di concepire progetti per una realizzazione di serie: il designer. Alle lezioni di un giovanissimo Tito Agnoli, Piergiorgio Cazzaniga prende coscienza delle caratteristiche di questo nuovo tipo di professionista, caratteristiche che inconsapevolmente aveva coltivato dalla prima infanzia: osservare, comunicare l'idea di ci ò che ancora non esiste, immaginare ed innescare il processo di produzione. Ancora sedicenne nel 1962 diventa Responsabile dell'Ufficio Tecnico della Besana Mobili, dove lavora fino al 1964, consolidando la sua conoscenza di ogni dettaglio della filiera produttiva. Dopo essere tornato per due anni a lavorare nel laboratorio del padre, dal 1966 al 1971 è Responsabile del Centro Ricerche e Sviluppo della Boffi Cucine partecipando alla Normificazione Europea delle dimensioni dei contenitori e degli elettrodomestici ad incasso delle cucine e alla realizzazione dei progetti E15, AL15, dell'armadio A1 e della cucina Xila. In quegli anni contribuisce alla comunicazione di Boffi, occupandosi della presentazione dei prodotti con la cura degli allestimenti fotografici, fieristici, degli Spazi Boffi all'interno dei negozi e delle mostre di settore. Nel 1971 entra come socio nello studio "A&D", dove sviluppa con Luigi Massoni progetti di prodotti, stand, showroom e allestimenti per alcune tra le più importanti aziende Italiane come: Boffi, Poltrona Frau, Nazareno Gabrielli, Poliform, Porro, Matteograssi. Nel 1991, alla chiusura dello studio "A&D", fonda il proprio studio "Piergiorgio Cazzaniga Design" a Lentate sul Seveso, perseguendo una ricerca progettuale intensa che negli anni lo porta ad invenzioni materiche e tecnologiche con risultati di estrema chiarezza e semplicità formale, che vedranno la luce grazie alla collaborazione con aziende come Porro, Composit, La Palma, Living Divani, MDF Italia, Tribù, Desalto e Andreu World. Le sue "trovate" tecniche diventano un elemento distintivo del suo approccio al design, perfettamente esemplificato da progetti come la sedia Mariposa (insignita da Promosedia del premio "Sedia dell'anno" nel 1995, e vincitrice della "Menzione d'onore" al BIO15 di Lubiana), la poltrona Bloom, prodotta nel 2000 da Living Divani, la poltrona Lips, prodotta da Dema, che nel 2004 vince il "Good Design Award" del Chicago Atheneaum of Design, e la sedia Exa, prodotta nel 2005 da La Palma, che presenta una soluzione tecnica di piega del multistrato e di assemblaggio delle componenti straordinariamente audace. Se questi quattro progetti esprimono i frutti delle sue sperimentazioni sul compensato curvato, la sedia m1, disegnata per MDF Italia nel 2003, è il compimento di una ricerca di semplicità di assemblaggio che non ha precedenti: con una struttura metallica realizzata senza alcuna saldatura. La serie Lofty, disegnata per MDF Italia nel 2004, rappresenta l'esito di un utilizzo estremo ed assolutamente inedito della lamiera d'acciaio, e la serie Sign, dello stesso produttore, è il risultato di un'applicazione audace della tecnica di stampaggio rotazionale che lascia disarmati per la naturalezza della logica strutturale. Nel 2006 il sistema componibile di arredamento Inside prodotto da MDF Italia viene premiato come "Best System Category", e sempre con MDF Italia nel 2008 ottiene la "Nomination" all' "Interior Innovation Awards" di Colonia per il sistema di divani componibili Bora Bora. Tra gli ultimi progetti è notevole il sistema di tavoli Tense per MDF Italia, premiato con la "Menzione d'Onore Compasso d'Oro" ADI nel 2011. Il progetto, basato su un'invenzione strutturale di un piano estremamente performante, è destinato a rimanere nel tempo come icona pura del tavolo a 4 gambe. per Composit disegna i sistemi di cucine Free nel 2006 e Touch nel 2010. Per Andreu World disegna la famiglia di sedie Sail, vincitrice del "Gold Award" al Neocon di Chicago nel 2011, del "Red Dot Design Award" nel 2012 e selezionata per l'ADI Design Index 2012. Questo progetto è estremamente rappresentativo dell'equilibrio estetico di Piergiorgio Cazzaniga, traguardo di un percorso sperimentale di anni, sintesi che ottiene il massimo del risultato funzionale col minimo impiego di materiale. La Sail è talmente semplice da suscitare l'emozione di un oggetto naturale, indizio che la ricerca da cui deriva ha a che fare con una condizione spirituale parallela alla attività pratica. Sempre per Andreu World disegna il sistema di sedute Flexa che si aggiudica il "Red Dot Design Award" nel 2013. Per Desalto disegna i sistemi di sedute Kobe, premiato con l' "Interior Innovation Award" nel 2012, e il sistema di sedute Holm. Per Living Divani disegna le poltrone Reader, e per Lema la sedia Daiku.

Attività
  • DESIGN

Progetti di Piergiorgio Cazzaniga

Team di Piergiorgio Cazzaniga

Prodotti di Piergiorgio Cazzaniga