Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

La collezione di arredobagno Tulip firmata Arblu è composta da elementi che si distinguono per il loro design originale italiano, la funzionalità, la facilità di installazione; bastano infatti pochi strumenti da lavoro per installarli nel proprio bagno.
La collezione è formata da due lavabi, una vasca, una consolle, una colonna girevole, due mensole, un porta asciugamani, un carrello su ruote e un appendino. Il materiale che Arblu ha utilizzato per la realizzazione delle strutture di questi importanti complementi è il metallo verniciato, molto resistente, antigraffio, facile da pulire e che non si altera nel tempo. È, soprattutto, un materiale che benissimo si sposa con il Tecnoblu, insostituibile marchio di fabbrica dell’Azienda, che tanto successo ha avuto nel settore dell’arredobagno.
Il Tecnoblu è un materiale molto resistente e rinnovabile, omogeneo, non poroso, non trattato con vernici. Le sue caratteristiche principali sono la resistenza alle macchie, la resistenza alle alte temperature e agli shock termici, ai cambi di tonalità al contatto con acqua o liquidi. È inoltre facilmente rigenerabile in caso di graffi o macchie superficiali con prodotti che si trovano in qualsiasi supermercato.

L’integrazione della linea comprende la colonna girevole che da un lato è specchio, dall’altro è un contenitore con pratiche mensole porta oggetti. La colonna girevole può essere fissata al muro o installata ad appoggio tramite un piedino, in tinta con la scocca che non necessita fissaggio al pavimento. Le mensole divisorie hanno un bordo alto che evita la caduta degli oggetti. L x H x P: 152 x 30 x 26 cm.


Maggiori informazioni del produttore su TULIP | Mobile bagno con specchio

Produttore

ARBLU

TULIP | Mobile bagno con specchio
Mobile bagno a colonna contenitore con specchio
Linea Tulip
  • 33074 Fontanafredda (PN) Italia
  • Via Fossaluzza, 5
  • Tel: 0434 5997
  • Fax: 0434 599759
  • vai al sito web
Contatta direttamente ARBLU
Altri prodotti ARBLU
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa