Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Additivi, aggiuntivi e prodotti ausiliari e complementari

Microsilicati selezionati (silica-fume) per il confezionamento di conglomerati ad elevata densità e prestazioni (impermeabilità, stabilità chimica, resistenza meccanica ecc.), per il confezionamento di malte, intonaci, betoncini e calcestruzzi solfato-resistenti, antidilavanti.
MICROSIL 90 sono fumi di silice ad elevata purezza (superiore al 90%), selezionati, trattati ed insacchettati. La microsilice, componente unico di MICROSIL 90, si crea spontaneamente durante la produzione dell'acciaio al silicio (produzione speciale e limitata). A tutti gli effetti, quindi, la microsilice non è altro che particelle di SiO₂ emesse durante i processi di lavorazione di silicio metallico e leghe di ferro-silicio, sotto forma di polvere finissima a struttura vetrosa (silice amorfa al 90-95%).
Questi micro-granuli, purificati e selezionati, hanno una dimensione variabile tra 0.01 e 1 μm, dunque molto più fini dei granuli di cemento, e sono caratterizzati da un'elevatissima attività pozzolanica. I microsiliati sono da ormai oltre 40 anni utilizzati in tutto il mondo per il miglioramento fondamentale delle caratteristiche reologiche e prestazionali dei calcestruzzi, delle malte e degli intonaci speciali in cui vengono introdotte.
Campo di impiego:
Confezionamento di malte, intonaci, betoncini e calcestruzzi solfatoresistenti, antidilavanti, ad elevatissime prestazioni in termini di impermeabilità, resistenza meccanica, resistenza chimica ecc., nella realizzazione di strutture ed opere civili e idrauliche, in atmosfera marina, montana, urbana ecc..


Maggiori informazioni del produttore su MICROSIL 90

Produttore

Azichem

MICROSIL 90
Microsilicati selezionati e addensati ("silica fume")
Linea ADMIX
  • 46044 Goito (MN) Italia
  • Via Giovanni Gentile, 16/a
  • Tel: +39 0376 604185
  • Fax: +39 0376 604398
  • vai al sito web
Contatta direttamente Azichem
Altri prodotti Azichem
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa