Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti

Azichem SYNTECH HAG ECO Resina poliuretanica idroespansiva iniettabile Linea SYNTECH

Contatta direttamente Azichem
Scopri il Brand

Azichem

Italia
Contatta l'azienda
Sito web
Informazioni

Resina poliuretanica monocomponente semi-flessibile, idroespansiva (aumenta il proprio volume iniziale di circa 20 volte), esente da solventi, ideale per sigillare mediante iniezione, piccole e grandi infiltrazioni d'acqua nel calcestruzzo o nelle murature piene in genere. Ideale per colmare grandi vuoti e vespai interni alle murature.
Campo di impiego:
Arresto delle infiltrazioni d'acqua in locali interrati. Ideale per la colmatura ermetizzante di grandi cavità o di vespai nel calcestruzzo e nelle murature piene in genere.

Il problema delle infiltrazioni

L’ACQUA rappresenta un problema piuttosto serio, spesso imprevisto o imprevedibile per il tecnico ed il costruttore. Le infiltrazioni d’acqua, derivanti dai significativi cambiamenti intervenuti nelle falde freatiche, da eventuali incorrettezze esecutive, da eventi accidentali e così via, possono coinvolgere i materiali più diversi quali il calcestruzzo, le murature di differente composizione, gli strati rocciosi di confinamento, ecc. Le opere che possono essere soggette a questi inconvenienti sono, a loro volta, estremamente eterogenee: grandi opere civili ed idrauliche, edifici industriali e civili, ambienti specifici quali cantine, box, garage, interrati, ascensori ecc. In ogni caso, il manifestarsi delle infiltrazioni e, soprattutto, il loro perdurare, può essere fonte di considerevoli danni economici: inagibilità delle aree interessate, danneggiamento di macchine operatrici, autovetture, suppellettili, arredi e così via. Le situazioni delineate comportano l’esigenza imprescindibile di interventi tempestivi e “immediatamente” risolutivi.

La soluzione alle infiltrazioni

Si tratta di una resina poliuretanica idrofila, idroespansiva, a bassa viscosità, corredata da uno specifico attivatore accelerante (comp. B) da dosare normalmente al 10% sul peso della resina (comp. A).

È facilmente iniettabile, mediante specifiche pompe manuali od elettriche, tramite gli appositi iniettori a vite;

È sicuramente penetrante grazie alla bassa viscosità, ai suoi componenti idrofili ed idroreattivi ed alla sua elevata attività capillare. Penetra e permea fenditure sino ad ampiezze di 0,2 mm;

È efficacemente reattiva in quanto, a contatto con l’acqua o con l’umidità, aumenta da 8 a 20 volte il proprio volume iniziale, attraverso un processo di reazione e vulcanizzazione con formazione di una schiuma densa ed elastica, a struttura cellulare, che arresta l’infiltrazione e sigilla ermeticamente la fessura iniettata;

È compatibile con tutti i supporti: calcestruzzo, pietre naturali, mattoni, acciaio, laminati, rivestimenti di cavi e materiali da iniezione di natura poliuretanica, eventualmente preesistenti;

È caratterizzata da un brevissimo tempo di reazione con l’acqua di circa 30” (*) che può essere accelerato, ove necessario, sino a 15”, aumentando il dosaggio del componente B.

(*) = La velocità di reazione (formazione della schiuma) viene influenzata dalla temperatura del materiale miscelato, dalle condizioni idrodinamiche, dalla temperatura della struttura del manufatto e da quella dell’acqua di contatto.

Settori di intervento

Le infiltrazioni d’acqua possono manifestarsi, in misura più o meno significativa, in innumerevoli situazioni e strutture, così come è possibile evincere dalla lunga lista di referenze disponibili. SYNTECH H.A.G. ha rappresentato e rappresenta, in ciascun caso, la soluzione ideale del problema. I settori di più frequente utilizzo, possono essere condensati in tre categorie funzionali:

LE STRUTTURE E I MANUFATTI DI CONTENIMENTO
Comprendono dighe, bacini, acquedotti, vasche, piscine, impianti di depurazione, ecc. I casi più frequenti, di permeazioni ed infiltrazioni d’acqua in queste opere, sono localizzabili in corrispondenza di giunti costruttivi, di connessioni fra elementi verticali ed orizzontali, di incorrettezze nella compattezza del conglomerato, di fessurazioni e lesioni insorte successivamente alla costruzione.

LE STRUTTURE GENERICHE SOTTO FALDA
Comprendono piani interrati, cantine, box, ascensori, ecc. Anche per queste opere le necessità di ermetizzazione possono riguardare materiali eterogenei e derivare da incorrettezze costruttive o da eventi accidentali successivi. E’ un caso ormai classico la necessità di adeguamento dei presidi impermeabili a seguito dell’innalzamento delle falde freatiche.

LE STRUTTURE E I MANUFATTI SOTTERRANEI
Comprendono gallerie, tunnel, condotte forzate, sottopassi, fognature, ecc. In queste opere gli interventi possono essere rivolti all’arresto di infiltrazioni di acque freatiche attraverso incorrettezze costruttive così come all’ermetizzazione di situazioni di fuoriuscita delle acque contenute.


SYNTECH è una linea di resine poliuretaniche, poliureiche e composti epossidici.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito del produttore