Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Waterstop, sigillanti, bandelle, guarnizioni e presidi ermetizzanti per l'edilizia.

Giunto waterstop sigillante idroespansivo, preformato, per riprese di getto a sicura tenuta ermetica in strutture, murature e fondazioni, realizzato con una miscela di bentonite sodica, gomma idroespansiva e speciali polimeri aggreganti ("hydrocarbon"). CLAYSEAL 25.20 ha una sezione rettangolare di 25x20 mm, confezionata in rotoli da 5 m ciascuno.
CLAYSEAL 25.20 è un waterstop in bentonite sodica di semplice ed agevole messa in opera; non richiede particolari preparazioni dei supporti, sedi presagomate ecc.. Viene agevolmente fissato mediante chiodatura o incollaggio (con l'apposito adesivo PROSEAL FIX) e non richiede particolari accorgimenti di protezione. A contatto con l'acqua, aumenta il proprio volume attraverso la formazione di un sistema colloidale stabile che garantisce la permanente tenuta ermetica della connessione; l’espansione iniziale è ritardata attraverso un rivestimento ritardante rispetto al primo contatto con l’acqua, al fine di consentire l’assenza di deformazioni nella fase iniziale di indurimento del calcestruzzo fresco.
Campo di impiego:
Realizzazione di riprese di getto rigide (non di dilatazione) e connessioni a sicura e permanente tenuta idraulica.


Maggiori informazioni del produttore su CLAYSEAL 25.20

Approfondimento
SISTEMA DI POSA
Il waterstop CLAYSEAL 25.20 va steso sul piano di posa del calcestruzzo, previa pulizia ed asportazione di eventuale polvere e materiali incoerenti, e quindi chiodato con chiodi di acciaio e rondelle ogni 25 cm circa (Fig. 1).










Se la superficie di posa è particolarmente ruvida, dovrà essere opportunamente lisciata mediante asportazione del materiale eccedente o attraverso la rasatura con apposita malta cementizia. In alternativa dovrà essere esercitata sul cordolo un’adeguata pressione con il palmo della mano o con un martello
a base larga, al fine di adattare il cordolo stesso alle asperità del supporto. Per la sigillatura delle connessioni (giunture), in corrispondenza delle estremità dei cordoli, è necessario realizzare un accostamento laterale dei profilati, per almeno 5 - 6cm (Fig. 2).





CLAYSEAL 25.20
è adatto solamente per riprese di getto rigide (statiche, con i ferri passanti) e non di dilatazione. Deve essere posto a diretto contatto con il supporto e fissato nella mezzeria della futura muratura, posizionandolo in modo da essere ricoperto da almeno 1213 cm di calcestruzzo fresco (Fig. 3).
 








La distanza minima dai distanziatori di cassero (siano essi in lame d’acciaio che in tubi in PVC), dovrà inoltre risultare non inferiore a 6 - 7 cm (Fig. 4).
PROVE DI LABORATORIO
Le prove di laboratorio hanno dimostrato che CLAYSEAL 25.20 presenta un incremento di volume a contatto con l’acqua del 243,4%, valore da ritenersi elevato e più che sufficiente per la funzione che deve assolvere.


La superficie del campione rimane liscia, compatta e priva di fessurazioni. Il calcestruzzo oppone resistenza all’espansione, quindi CLAYSEAL 25.20, a fronte del suo elevato incremento
di volume, eserciterà una buona pressione di espansione in opera impedendo la permeazione dell’acqua nei punti di ripresa di getto.


L’incremento di volume a pH 12,33 (pH dell’acqua presente nel calcestruzzo ancora fresco) è 110,4%, valore superiore al parametro minimo di incremento di volume (100%). Anche a pH 12 la superficie del campione rimane inalterata e priva di fessurazioni.



CLAYSEAL 25.20
è un prodotto idoneo per essere utilizzato in ambiente basico, a contatto con il calcestruzzo fresco ed indurito.
CARATTERISTICHE TECNICHE
Prodotti Correlati
Produttore

Azichem

CLAYSEAL 25.20
Waterstop a base di bentonite sodica e gomma idroespansivi
Linea PROSEAL
  • 46044 Goito (MN) Italia
  • Via Giovanni Gentile, 16/a
  • Tel: +39 0376 604185
  • Fax: +39 0376 604398
  • vai al sito web
Contatta direttamente Azichem
Altri prodotti Azichem
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa