Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Massetto pronto minerale certificato, eco-compatibile a presa normale e rapido asciugamento per la posa con adesivi. A ridotte emissioni di CO2 e bassissime emissioni di sostanze organiche volatili, contiene materie prime riciclate. Riciclabile come inerte a fine vita.

Destinazione d’uso

Massetti di posa a presa normale e asciugamento rapido aderenti al sottofondo di spessore  20 mm e galleggianti di spessore 40 mm. Spessore massimo 80 mm.
Adesivi compatibili:
adesivi minerali, a tecnologia SAS, adesivi organici monocomponenti e bicomponenti.
adesivi cementizi, monocomponenti e bicomponenti reattivi epossidici e poliuretanici, in dispersione acquosa e soluzione di solventi.

Rivestimenti:
grès porcellanato, piastrelle ceramiche, klinker, cotto, mosaico vetroso e ceramico, di tutti i tipi e formati;
pietre naturali, materiali ricomposti, marmi, anche soggetti a elevata deformazione o repentina macchiatura per assorbimento d’acqua;
parquet, gomma, PVC, linoleum e moquette.

Sottofondi:
caldane e solai in calcestruzzo prefabbricati o gettati in opera, massetti cementizi, alleggeriti, pannelli termoisolanti e fonoassorbenti.

Massetti interni ed esterni, ad uso civile, commerciale, industriale e per l’arredo urbano, anche in zone soggette a sbalzi termici e gelo, piastre riscaldanti.
Non utilizzare
Su sottofondi deformabili senza averne calcolato la flessione e previsto i necessari giunti di frazionamento del massetto, in aderenza su getti di calcestruzzo non stagionati completamente.


Maggiori informazioni del produttore su Massetto pronto

Approfondimento

MODALITÁ DI APPLICAZIONE

Preparazione dei supporti

I supporti devono essere dimensionalmente stabili, asciutti, esenti da umidità di risalita, senza crepe, privi di polvere e parti incoerenti o friabili, puliti e con resistenze meccaniche adeguate alla destinazione d’uso. Il massetto di posa deve essere desolidarizzato da tutti gli elementi verticali tramite una bandella in materiale deformabile dello spessore di 8/10 mm, per tutta l’altezza del massetto da realizzare.
I giunti strutturali presenti sul sottofondo devono essere riportati anche nello spessore del massetto.

  • Massetti aderenti: in caso di sottofondi irregolari con spessori di massetto variabili o comunque inferiori a 40 mm è consigliabile preparare il supporto posizionando, tra la mezzeria e il terzo inferiore dello spessore totale del massetto, una rete elettrosaldata Ø 2 mm, maglia 50x50 mm, ancorata al sottofondo. Per migliorare l’adesione al fondo applicare, fresco su fresco, una boiacca d’aggancio preparata con 2,5 parti di cemento 32.5/42.5, 1 parte di lattice eco-compatibile all’acqua Keraplast Eco P6 e 1 parte di acqua.
  • Massetti galleggianti: in caso di posa di pavimenti sensibili all’acqua o di fondi a rischio di risalite d’umidità e non perfettamente stagionati è indispensabile stendere, su un sottofondo liscio e privo di parti scabre, una barriera vapore in fogli di polietilene o PVC sormontati tra loro per almeno 20 cm, sigillati con nastro, risvoltati sulle pareti e sugli elementi verticali (es. pilastri) per tutto lo spessore del massetto.
  • Massetti su sottofondi comprimibili: in caso di sottofondi alleggeriti a bassa densità o in presenza di strati anche sottili di materiali per l’isolamento termo-acustico, si dovranno prevedere spessori di massetto ed eventuali armature calcolate in funzione della classe di deformabilità dei suddetti materiali.

Per maggiori informazioni sui dati tecnici è possibile scaricare la schede tecnica allegata.

Rivenditore/Negozio/Showroom

BigMat

Massetto pronto
Massetto pronto
Contatta direttamente BigMat
Altri prodotti BigMat
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa