Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Ogni conferenza è diversa. Con la bellezza senza tempo della serie di Fina Conference, è possibile creare le più diverse configurazioni di tavoli.
Diverse tipologie di tavoli possono essere combinati per soddisfare il proprio concetto di design e di fornire i posti a sedere richiesti. Anche estremamente grandi formati di tavolo sono possibili.
Il grande piano rotondo è supportato da un telaio a quattro colonne composto da piedini in alluminio pressofuso lucidato e cromato che fanno il tavolo particolarmente robusto, offrendo un sacco di spazio per le gambe intorno.
Grazie alla costruzione modulare dei piedi, sono possibili molte varianti telaio differenti: con i piedi a forma di T (con o senza costola) o con piedini a Y (con nervatura). 
Sempre convincente: il design morbido, ridotto fino alle essenziali.
Fina conference è disponibile anche con sofisticata gestione dei cavi. Diverse soluzioni per canaline di alimentazione orizzontale e verticale, fermi e flessibili, creano ordine e sicurezza nella sala conferenze.

Fina Flex Conference by Brunner:
Tavolo da conferenza pieghevole e modulare in legno. Convince grazie alle sue linee sottili e la sua forma leggera. 
Si adatta perfettamente a tutti gli spazi.

serie di tavoli da conferenza che permette un numero illimitato di combinazioni
materiali di qualità elevata
facile montaggio e smontaggio
ideale per i mezzi di presentazione grazie alle prese integrate all'interno


Designer

Wolfgang C.R. Mezger

Germania

Wolfgang C.R. Mezger was born in 1951 in Germany. After his training as typographer he studied design at the University of Applied Sciences in Schwäbisch Gmünd. Even during his course of studies the later repeatedly awarded design

Produttore

Brunner

FINA FLEX CONFERENCE
Tavolo da riunione modulare pieghevole
  • 77866 Rheinau-Freistett Germania
  • Im Salmenkopf 10
  • Tel: +49 07844 402-0
  • Fax: +49 07844 402-80
  • vai al sito web
Contatta direttamente Brunner
Altri prodotti Brunner
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa