Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Amarcord nasce da una ricerca mirata a definire due prodotti che possono convivere negli ambienti domestici della medesima abitazione. Un cotto ed un legno che diventano un unicum reinterpretati graficamente nella chiave estetica del cemento. Amarcord permette non solo di far convivere due materiali che hanno una storia ed un’origine differente, ma anche di sviluppare pose estremamente coerenti ed armoniche in ambienti continui e non. Il cotto dona un tocco classico ed accogliente alle zone giorno, il legno restituisce comfort e calore nella parte notte. In questa rilettura dell’identità più intima dei materiali della tradizione, la moda incontra il quotidiano in un design volto a restituire un’immagine lineare, armoniosa e di tendenza.

Squary è un trionfo di ritmo e colore. Il nuovo decoro va a impreziosire Amarcord, collezione in gres porcellanato effetto cotto - cemento.
Andrea Castrignano ha reinterpretato la tradizionale Cementina - che Ceramica Rondine già propone con un mood rustico e classico - ispirandosi alle forme geometriche arricchite dall’uso del colore.
L’esito è mirabile.
Pattern originali e senza tempo che si intonano sia con il look contemporaneo sia con uno stile più classico, perfetti per valorizzare pareti della casa, dallo schienale della cucina alle pareti della doccia, o per dare un tocco di estro e colore nei locali pubblici, dal bistrot al pop-up restaurant.


Designer

Andrea Castrignano

Italia

Andrea Castrignano nasce a Milano nel 1969. Completa gli studi negli Stati Uniti e qui realizza le prime esperienze professionali come Interior Designer. E’ la cultura anglosassone a fargli sviluppare una profonda cura per la

Produttore

Ceramica Rondine

SQUARY
Rivestimento in gres porcellanato
Linea Amarcord
  • 42048 Rubiera (RE) Italia
  • Via Emilia Ovest, 53/A
  • Tel: +390522625111
  • Fax: +390522627066
  • vai al sito web
Contatta direttamente Ceramica Rondine
Altri prodotti Ceramica Rondine
x Sondaggi Edilportale
Come cambia l’edilizia italiana: la domanda Partecipa