Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Attraverso le sue iconiche collezioni ispirate al legno e al tessuto – proposte rappresentative nel panorama ceramico – il concetto +ART identifica l’essenza di Ceramica Sant’Agostino, azienda che da sempre sintetizza evoluzioni estetiche ed innovazioni tecnologiche con maestria “ART-igianale” e passione.

Terre nuove si ispira alla secolare tecnica dei manufatti in cotto
Studiata per gli impieghi più impegnativi in ambienti fortemente sollecitati

La collezione Terre Nuove rappresenta l’interpretazione più attuale di una materia simbolo della tradizione estetica e dell’eleganza italiana: il cotto. Ceramica Sant’Agostino lo fa rivivere in chiave postmoderna “sporcandolo”, “bruciandolo”, “invecchiandolo”, fino a superare la sua natura primordiale. La materia ceramica acquisisce così un’inedita profondità e una forza espressiva tale da rendere ogni singola piastrella, anche il formato più piccolo, la sintesi estrema della creatività.
Questa collezione fa parte del progetto “Supernatural” che raccoglie le nuovissima gamma di prodotti Ceramica Sant’Agostino realizzati con l’innovativo sistema di stampa digitale a getto di inchiostro permette di realizzare un numero illimitato di piastrelle diverse dello stesso soggetto, come se fosse materia naturale e non industriale. La definizione della stampa è perfetta anche in caso di superfici con rilievi pronunciati e, cosa fondamentale, arriva fino al bordo estremo della mattonella. Tutto questo ha consentito di riprodurre fedelmente sfumature, ombre, segni e toni di colore che traggono ispirazione dalla natura.
La stampa digitale è anche una tecnologia pulita: gli inchiostri vengono utilizzati al 100% senza generare residui di scarto.


Produttore

CERAMICA SANT'AGOSTINO

TERRE NUOVE
Pavimento/rivestimento effetto cotto
Linea +ART
  • 44047 Sant'Agostino (FE) Italia
  • V. Statale, 247
  • Tel: 0532844111
  • Fax: 0532846113
  • vai al sito web
Contatta direttamente CERAMICA SANT'AGOSTINO
Altri prodotti CERAMICA SANT'AGOSTINO
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa