Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Des è una collezione fortemente poliedrica. La scelta di diversi tipi di materiali e la loro intercambiabilità nello specchio dell’anta del mobile permettono di creare elementi sempre nuovi, unici e dedicati. L’idea progettuale su cui si basa la collezione è la realizzazione di un’anta con telaio, disponibile in due finiture di impiallacciati, noce chiaro ed eucalipto, oltre alle finiture laccate opache in qualsiasi colore, da abbinare agli elementi interni nei più svariati materiali (laminati, laccati, legni, laminam, vetri, tessuto, tranciati decorati), realizzando così abbinamenti cromatici a piacimento e in funzione anche alla disponibilità di spesa. L’apertura del frontale avviene grazie a un’apposita lavorazione posta nel telaio, rendendo così l’anta pulita e discreta alla vista.
Des presenta una serie di elementi nati per arredare la stanza da bagno, ma assolutamente trasversali e quindi adatti ad altri ambienti. Inoltre, con Des Cerasa sperimenta per la prima volta il tessuto. Lo studio e l’approfondimento del materiale, assieme all’utilizzo delle ultime tecnologie, hanno permesso di utilizzare questo particolare e interessante elemento anche nella stanza da bagno. Le fantasie sono esclusive.

DES 2018 38: mobile bagno componibile con lavabo da appoggio
Finiture: basi con cassetti in noce chiaro con alcuni frontali in precomposto gessato, su piedini in metallo nero opaco; piano lavabo in noce chiaro con lavabo da appoggio Icon in ceramica bianca; specchio circolare retroilluminato a Led; lampada da soffitto Twins illuminata a Led.  


Maggiori informazioni del produttore su DES 38

Dimensioni
L. 220 P. 53 cm
Produttore

Cerasa

DES 38
Mobile bagno componibile con lavabo da appoggio
Linea Des
  • 31010 Bibano di Godega di Sant'Urbano (TV) Italia
  • Via Borgo Nobili, 19
  • Tel: +39 0438 783411
  • Fax: +39 0438 783450
  • vai al sito web
Contatta direttamente Cerasa
Altri prodotti Cerasa

Conferma la tua posizione

per scoprire le offerte valide nella tua zona

OK
x Sondaggi Edilportale
Come cambia l’edilizia italiana: la professione Partecipa