Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

La CARTA RITARDANTE VZ è una nuova carta ritardante chimica a doppio strato per l'ottenimento di superfici in calcestruzzo lavato, offrendo i vantaggi di superfici senza difetti e casseri sempre puliti.
Una delle finiture dei pannelli in calcestruzzo più utilizzate è senz’altro la graniglia lavata. Che sia di fiume o di cava, colorata di pezzatura fine oppure grossa, per poter affiorare sulla superficie del pannello è indispensabile impiegare un ritardante di presa, al fine di bloccare il processo di indurimento del primo strato di calcestruzzo.Questo permette il giorno successivo, dopo lo scassero dell’elemento, di poter asportare, mediante l’impiego di un getto di acqua ad alta pressione, la patina di calcestruzzo che copre l’inerte.
La carta ritardante è stata finora poco utilizzata dai prefabbricatori per colpa di carte tecnicamente scarse, sensibili all’umidità, e che formavano pieghe che inevitabilmente procuravano difetti sul lato a faccia vista.
La carta ritardante doppio strato COPLAN, di produzione tedesca, permette di lavorare con sicurezza e tranquillità: una volta stesa sul cassero, avendo cura di non fissarla con nastro adesivo e di non bloccarla contro le sponde, si procede direttamente al getto.
La CARTA RITARDANTE VZ è rivestita sulla parte anteriore con un rallentante di presa, mentre sulla parte posteriore è rivestita con un particolare materiale sintetico. CARTA RITARDANTE VZ è disponibile in 8 versioni per tutti i tipi di granulometrie (da 01 a32 mm.).


Maggiori informazioni del produttore su CARTA RITARDANTE VZ

Approfondimento
DATI TECNICI
Disponibile in rotoli da 100 metri lineari con altezze variabili (da 50 fino a 160 cm), utilizzando la carta ritardante COPLAN si ha il cassero sempre pulit dato che allo scassero la carta rimane attaccata sul pannello, questa svolge anche un’importante funzione di isolamento termico fino al momento del lavaggio.
 
UTILIZZO
Stendere CARTA RITARDANTE VZ sul fondo della cassaforma con il lato ritardante (attenzione, solubile all'acqua) rivolto verso l'alto e la parte con la scritta verso il basso. CARTA RITARDANTE VZ può essere sovrapposta ed è utilizzabile su tutti i tipi di casseri. Prima del getto è opportuno accertarsi che la carta sia stesa regolarmente e che non si presentino differenze di colore, strisce nere sul dorso o altri vizi apparenti, caso in cui deve essere scartata. Durante l'operazione del getto CARTA RITARDANTE VZ aderisce senza pieghe alla base della cassaforma. In caso di impasti dalla consistenza molto plastica è consigliabile non vibrare troppo a lungo per evitare l'eccessiva azione del ritardante disciolto sulla superficie del pannello. Per la riduzione dei tempi di vibrazione ed il miglioramento della superficie faccia a vista si consiglia l'utilizzo dell'additivo PLASTI-MIX.
 
TEMPI
L'effetto ritardante ha una durata, in condizioni normali, pari a ca. 24 ore. Dopo il disarmo CARTA RITARDANTE VZ si lascia rimuovere facilmente e senza lasciare residui sul pannello. I tempi di lavaggio dipendono comunque fortemente da tipo di cemento, curva granulometrica, temperatura ambiente, processo di maturazione, ecc. Si consigliano prove preliminari.
 
FORNITURA
CARTA RITARDANTE VZ viene fornita in quadretti e rotoli:
• Quadrotti standard da cm. 40/40 e 50/50.
• Rotoli standard da metri 1.00/100, 1.20/100, 1.50/100 e 1.60/100.
Per le versioni SE, K 3 e K 5 i rotoli sono disponibili solo da metri 1.00/100. I rotoli da 1.60/100 sono disponibili solo per le versioni K 15 e K 30. Su richiesta è possibile la realizzazione di tagli speciali.
IMMAGAZZINAGGIO
CARTA RITARDANTE VZ è da immagazzinarsi (molto importante) su bancali in luoghi chiusi ed asciutti. Le confezioni utilizzate solo in parte devono essere richiuse nell'involucro di plastica.
Produttore

COPLAN

CARTA RITARDANTE VZ
Carta ritardante per superfici in cls
  • 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) Italia
  • Via Treves, 74
  • Tel: 02 4459 165
  • Fax: 02 4459 115
  • vai al sito web
Contatta direttamente COPLAN
Altri prodotti COPLAN
x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati
)