Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Ideale per la realizzazione dell’involucro edilizio (muri perimetrali), il modulo a getto singolo è indicato anche per la realizzazione di muri portanti di separazione tra distinte unità abitative. La sua conformazione, infatti, grazie alla massa, garantisce un isolamento acustico totale. Inoltre, nel caso in cui venga utilizzato per l’edificazione di muri perimetrali, la sua composizione permette al modulo di offrire ottimi valori di sfasamento termico.
La flessibilità dei moduli Ecosism® permette di variare lo spessore di materiale isolante e getto di calcestruzzo in funzione della fascia climatica di edificazione e del dimensionamento strutturale. Come tutti i prodotti Ecosism® può essere realizzato in base alle esigenze specifiche del progetto.
In relazione al calcolo strutturale e alla portanza desiderata si può dimensionare lo spessore interno del getto di calcestruzzo consentendo di creare muri portanti con un getto di calcestruzzo variabile da 15 cm a 40 cm e muri di tamponamento con un getto di calcestruzzo variabile da 5 cm a 14 cm. Inoltre, il modulo a getto singolo permette di dimensionare gli spessori di materiale isolante e la loro tipologia in base alle prestazioni termo-acustiche e di resistenza al fuoco che la muratura deve garantire.
Vantaggi:
-parete perimetrale portante, interna portante e di tamponamento;
- completamente personalizzabile negli spessori e nelle tipologie/combinazioni di isolanti;
- ottime prestazioni di isolamento acustico e di resistenza al fuoco;
- 5 operazioni in 1: struttura a pareti portanti, tamponamento, isolamento termico; isolamento acustico; resistenza al fuoco;
- le massime prestazioni per l’involucro edilizio.

Tipologie realizzabili mm
SPESSORE ISOLANTI 40 / 50 / 80 / 100 / 150 / 200 / 250 / 300
SPESSORE GETTO da 50 a 140 (pareti non portanti) da 150 a 400 (pareti portanti)
SPESSORE RETE PORTA INTONACO 5 / 10 / 30
SPESSORE MASSIMO REALIZZABILE 520 mm 


Maggiori informazioni del produttore su Modulo a getto singolo ECOSISM

Approfondimento
Il Sistema ECOSISM
Modulo a getto singolo ECOSISM
Il pannello ECOSISM, collocato verticalmente in opera con una doppia faccia di materiale isolante-cassero, si comporta come una struttura muraria portante isolata.
Il materiale strutturale è il calcestruzzo che viene gettato in opera mediante i tradizionali sistemi di pompaggio. Possono essere utilizzate differenti tipologie di materiali strutturali come, ad esempio, calcestruzzi alleggeriti con pietra pomice oppure calcestruzzi alveolari a seconda della tipologia muraria che si desidera ottenere.
Il sistema ECOSISM permette la rapida e agevole collocazione delle armature di rinforzo all’interno del pannello, per garantire le caratteristiche di comportamento e di resistenza richieste. Il dimensionamento dei ferri di armatura viene calcolato seguendo le normative nazionali in vigore per gli elementi in calcestruzzo armato gettati in opera.
La griglia ECOSISM possiede al suo interno un distanziatore che consente di generare un copriferro in fase di getto della dimensione opportuna e di evitare ulteriori operazioni durante il rinforzo strutturale del modulo in opera per evitare che le armature entrino direttamente in contatto con il materiale isolante.
I moduli, prodotti su misura secondo il progetto architettonico e strutturale, vengono assemblati assieme in cantiere, seguendo un preciso e dettagliato ABACO di produzione. Il modulo standard ha una larghezza di 120 cm., ma si possono realizzare moduli di larghezza inferiore, al centimetro, a seconda delle esigenze progettuali e costruttive. L’altezza massima di un pannello continuo è di 12 mt. I pannelli possono essere prodotti in differenti spessori che variano dai 4 ai 50 cm. e in differenti forme.
Possono essere aggiunti più spazi per l’inserimento di materiali isolanti o per la creazione di intercapedini d’aria e giunti di dilatazione. L’obiettivo è ottenere maggiori spessori di isolamento, realizzare sbalzi architettonici nelle pareti o giunti all’interno dei muri.
La griglia tridimensionale ECOSISM possiede una modularità basilare di 10 cm. di larghezza e di 15 cm. di altezza, inoltre il modulo si può facilmente curvare, piegare o accorciare, al fine di realizzare una varietà di forme e misure e un’estrema facilità di montaggio in fase costruttiva.
Vantaggi costruttivi
-  parete perimetrale portante, interna portante e di tamponamento

- completamente personalizzabile negli spessori e nelle tipologie/combinazioni di isolanti

- ottime prestazioni di isolamento acustico e di resistenza al fuoco

- 5 operazioni in 1: struttura a pareti portanti, tamponamento, isolamento termico; isolamento acustico; resistenza al fuoco

- le massime prestazioni per l’involucro edilizio

SEMPLICITÀ DI MOVIMENTAZIONE
Le operazioni di movimentazione e posa in opera dei casseri Ecosism® sono agevolate dal peso contenuto dei moduli che, a seconda del materiale isolante utilizzato, può variare da 3,5 a 8 kg/mq. Questa caratteristica consente anche ad un solo operatore di porre in opera moduli di oltre 3mq senza l’utilizzo di mezzi di sollevamento.
COSTRUZIONE PIÙ RAPIDA ED ECONOMICA
Grazie ad Ecosism®, l’investimento economico per la realizzazione di un edificio è ridotto rispetto ai sistemi tradizionali e la maggiore velocità di costruzione ne assicura un rientro più rapido. Il sistema Ecosism®, infatti, facilita l’organizzazione del cantiere, riduce gli errori in opera, genera economie nelle operazioni di impiantistica e nella gestione complessiva del cantiere. Paragonato ad altre tecniche costruttive, il sistema Ecosism® consente un risparmio minimo del 20% in termini di costi e tempi di costruzione al grezzo a parità di qualità realizzativa.
COMPLETA PERSONALIZZAZIONE ESTETICA E STRUTTURALE
La maglia di acciaio Ecosism® può essere curvata, piegata e accorciata per seguire la creatività del progettista. La combinazione dei moduli Ecosism® permette di rispondere a tutte le esigenze costruttive, quali: murature portanti, divisorie, tamponamenti, tramezze, solai, tetti e pareti sagomate. Il sistema Ecosism® consente, infine, di scegliere nello spessore e nella tipologia, il materiale isolante, la composizione, il materiale strutturale e il tipo di finitura.
STRUTTURA MONOLITICA RESISTENTE E ANTISISMICA
Con Ecosism® si realizza una struttura monolitica a pareti portanti in calcestruzzo armato con prestazioni superiori alle strutture intelaiate, con una forte elasticità alle azioni orizzontali e sicura contro le calamità naturali. La maglia di acciaio consente il posizionamento ottimale delle armature strutturali all’interno del modulo per una facile realizzazione del getto della parete di calcestruzzo, rendendo il sistema Ecosism® la soluzione ideale per edificare in zone a elevato rischio sia sismico che di eventi eccezionali.
RESISTENZA AL FUOCO
La resistenza al fuoco dei prodotti Ecosism® dipende dallo spessore del calcestruzzo e dal copriferro stabilito per le armature strutturali. In fase di produzione è possibile scegliere lo spessore di copriferro che viene garantito dalla conformazione della maglia di acciaio. Inoltre è possibile utilizzare materiali isolanti come la lana di roccia di EUROCLASSE A1 e realizzare una finitura adeguata alle esigenze di progetto. La resistenza al fuoco viene realizzata ad hoc in funzione della stratigrafia utilizzata.
TOTALE INTEGRAZIONE CON I SISTEMI TRADIZIONALI
Ecosism® è compatibile con tutti i sistemi costruttivi tradizionali, con le differenti tipologie di finiture in commercio e con tutti i sistemi di serramenti. Una struttura Ecosism®, quindi, non vincola il progettista nella scelta degli elementi a completamento dell’opera costruttiva.
ISOLAMENTO TERMO-ACUSTICO COMPLETO
Il doppio sistema di isolamento termico Ecosism® garantisce la totale assenza di ponti termici e, quindi, un grande risparmio energetico dell’edificio. I moduli, inoltre, sono caratterizzati da un efficace isolamento acustico aereo la cui qualità dipende dalla scelta muraria effettuata e dalla tipologia di materiale isolante impiegato.
Esempi di giunzioni delle murature
Posa in opera
Posa dei moduli
Il montaggio dei moduli ECOSISM si realizza in accordo con le piante di produzione che funzionano come delle istruzioni al montaggio. I moduli di elevazione verticale vengono collocati sopra il livello della platea di fondazione, realizzata in calcestruzzo armato, con o senza vuoto sanitario, infilati sui ferri di ripresa che fuoriescono dalla stessa secondo i disegni e i calcoli forniti dallo strutturista in relazione al passo di ECOSISM. Fondamentale risulta la qualità realizzativa della platea in quanto essa dovrà risultare perfettamente a livello come prescrivono le regole dell’arte.
La leggerezza dei moduli ECOSISM consente una rapida e semplice movimentazione e collocazione in opera degli stessi rendendo il processo di montaggio del sistema estremamente veloce, sicuro e poco faticoso. I pannelli vengono uniti assieme per mezzo di un anello di ferro e rinforzati con staffe di ferro negli angoli e negli stipiti delle porte e delle finestre, per mezzo del materiale ausiliario proporzionato per l’opera.
Ponteggio
Il ponteggio di allineamento ECOSISM, studiato per consentire una facile e rapida posa in opera dei moduli permette di compiere tutte le operazioni necessarie al raggiungimento della perfetta verticalità e quadratura del pannello e, se necessario, anche l’eventuale correzione e misurazione della piombatura a bolla. Esso viene agganciato alla griglia mediante la maglia portaintonaco in spessore rispetto all’isolante e alla platea di fondazione o al solaio per garantire una sicura collocazione in opera. I ponteggi sono dotati di traversi e di angolari speciali in maniera da consentire una lavorazione in opera semplice, pulita e rapida. Le staffe regolabili in testa al ponteggio stesso e le regolazioni telescopiche alla loro base permettono di utilizzare la medesima gamba come puntello per l’armatura del solaio. Questo fatto consente un risparmio in termini di tempo e di materiale per la successiva fase di armatura del solaio. Una volta allineati i muri di una stanza grazie ai ponteggi ECOSISM si è già eseguita gran parte dell’operazione di armatura del solaio soprastante grazie alla possibilità di poter utilizzare gli stessi ponteggi come supporto alle travi di legno di armatura del solaio.
L'armatura
Le armature strutturali di rinforzo si collocano all’interno della griglia di acciaio appoggiate e sostenute della trama stessa e sfruttandone la modellazione. La modalità e la tipologia dei ferri di armatura, seguiranno le prescrizioni di calcolo stabilite dallo strutturista responsabile dell’opera in relazione alla normativa vigente per ogni zona o Paese.
Fase del getto
Dal momento che il CLS non è direttamente visibile, ne durante ne dopo il getto,è molto importante il controllo della composizione, della qualità e della messa in opera dello stesso. Per questo motivo, la presenza di materiale nelle giunture dei pannelli, i segni della pressione dell’isolante contro la griglia metallica, così come l’evidenziarsi di piccole deformazioni dell’isolante, sono segnali di buona esecuzione del getto. In caso di dubbio sulla qualità del getto di materiale strutturale, è consigliabile rimuovere localmente una striscia di materiale isolante, per effettuare un controllo diretto. Una volta terminato il getto di CLS ed eseguita la sua presa,il muro o il solaio si considera terminato in opera al “grezzo” e risulta pronto, all’esterno per la successiva fase di finitura, così come, all’interno, per la realizzazione degli impianti idraulici, elettrici o altri e per il rivestimento in verticale e orizzontale.
Finiture
La finitura dei muri portanti o non portanti e dei solai isolati possono essere eseguite con qualsiasi materiale richiesto. Solo su richiesta la griglia tridimensionale ECOSISM sarà munita di un sistema d’ancoraggio (griglia porta intonaco) di 10 mm. Nel caso di muri portanti, tale sistema d’ancoraggio è automaticamente accoppiato all’anima della struttura.
Intonaci interni
La finitura interna sarà eseguita con intonaco a base calcegesso perlite, nello spessore di circa 2 cm su pareti e solai con successiva finitura con malta fina, avendo cura di rispettare tra i due interventi circa 7 giorni di stagionatura del corpo d’intonaco grezzo. A condizione di prevedere un adeguato sistema di fissaggio è possibile utilizzare, oltre all’intonaco, ogni altra tipologia di finitura come ad esempio il gesso e i pannelli di cartongesso o qualsiasi altro materiale disponibile sul mercato per le finiture interne.
Intonaci esterni
La finitura esterna sarà eseguita con intonaco a base di calce-cemento-perlite, a basso modulo, contenente agente idrofugo nello spessore di circa 1,5/2 cm posati in duplice strato con maturazione del primo di circa 7 giorni. La finitura colorata esterna delle pareti potrà essere eseguita dopo circa 8 settimane con intonachino di tipo acrilico con trattamento antialga. Sia nello strato interno che esterno di intonaco è obbligatorio stendere prima della finitura colorata una retina in fibra di vetro da 150 grammi nei giunti tra i moduli Ecosism. L’applicazione di un rivestimento di strisce di mattoncini “faccia a vista” su di uno strato di intonaco rasante la griglia è una soluzione come un'altra. La rete porta-intonaco può anche servire come punto d’ancoraggio per una parete esteriore, per esempio in muratura tradizionale. In questo caso la griglia dovrà ricevere un trattamento anti-corrosione. A condizione di utilizzare un adeguato sistema di ancoraggio, qualsiasi altro materiale disponibile potrà essere utilizzato per il rivestimento esteriore.
Produttore

ECOSISM

Modulo a getto singolo ECOSISM
Sistema di casseratura per parete portante
  • 35041 Battaglia Terme (PD) Italia
  • Via Rivella, 22
  • Tel: +39 049 9101417
  • Fax: +39 049 9114283
  • vai al sito web
Contatta direttamente ECOSISM
Altri prodotti ECOSISM
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa