Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Il software EC749 - Rivelatori di incendio permette di determinare velocemente la quantità di rivelatori e di avvisatori (sia ottici che acustici) che occorre prevedere in un determinato compartimento, in funzione delle specifiche del locale di inserimento. Tutte le procedure utilizzate rispettano le prescrizioni della norma UNI 9795:2021.
Oltre a determinare il numero minimo di rivelatori e avvisatori, EC749 permette di determinare il posizionamento degli stessi all’interno delle aree tramite l’ausilio di un input grafico bidimensionale.

Il software permette di dimensionare:
- tutte le tipologie di rivelatore citate nella norma (rivelatori puntiformi di calore, rivelatori puntiformi di fumo, rivelatori ottici lineari di fumo, rivelatori di fiamma, rivelatori di gas, ecc.);
- gli avvisatori ottici e/o acustici citati nella norma (a soffitto, a parete o open class).

Inoltre con il software è anche possibile posizionare nei vari locali anche altre tipologie di rivelatori (rivelatori di gas, pulsanti manuali, rivelatori di fiamma, ecc.).
Il tecnico è guidato nella compilazione dei dati mediante valori proposti.
Il programma considera tutti i parametri che hanno influenza sul progetto e tramite una serie di controlli automatici garantisce un dimensionamento perfettamente conforme alla normativa.


Maggiori informazioni sono disponibili sul sito del produttore
Approfondimento
CARATTERISTICHE
Il dimensionamento è effettuato in conformità alla norma UNI 9795:2021 e tiene conto contemporaneamente dei seguenti fattori:
- superficie in pianta del locale
- altezza interna del locale
- forma della copertura
- presenza di travi o correnti ed eventualmente di soffitti a “nido d’ape”
- presenza di controsoffitti o pavimenti sopraelevati con elevata circolazione d’aria
- presenza di impianto di condizionamento o ventilazione


I principali risultati del calcolo sono:
- l’area massima sorvegliata;
- il numero di rivelatori per ogni locale;
- il numero di avvisatori per ogni locale;
- il raggio di copertura;
- la distanza minima e massima dal soffitto;
- la verifica di copertura dell’area da sorvegliare (sia per i rivelatori che per gli avvisatori).
- superficie in pianta del locale
- altezza interna del locale
- forma della copertura
- presenza di travi o correnti ed eventualmente di soffitti a “nido d’ape”
- presenza di controsoffitti o pavimenti sopraelevati con elevata circolazione d’aria
- presenza di impianto di condizionamento o ventilazione
Società di servizi

EDILCLIMA

EC749 RIVELATORI DI INCENDIO
Progettazione impianto antincendio
Sito web
Contatta direttamente EDILCLIMA
Altri prodotti EDILCLIMA

Conferma la tua posizione

per scoprire le offerte valide nella tua zona

CAP
OK
Usa la mia posizione
Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione