Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

SIRAPOR: lastre isolanti in polistirene espanso sinterizzato (EPS) di colore bianco, con marcatura CE conformemente alla norma UNI EN 13163, con Dichiarazione ambientale EPD basata sull’analisi del ciclo di vita LCA e Climate Declaration.

IMPIEGHI
Isolamento termico con sistema a cappotto (per il rivestimento a cappotto è consigliata la Classe 100 RF con marchio ETICS)


Maggiori informazioni del produttore su SIRAPOR

Approfondimento
VANTAGGI
 
SIRAPOR presenta i seguenti vantaggi:
La temperatura rimane pressochè costante all¡' interno dell'ambiente isolato, anche con un funzionamento intermittente del generatore di calore.
Lo strato isolante protegge la struttura nel suo complesso dalle dilatazioni termiche.
Non si forma condensa all'interno e sulla superficie delle pareti perimetrali (previa verifica termo-igrometrica con software GEMAVAP, e verifica dei ponti termici con software AXTRO).
Vengono annullati tutti i ponti termici strutturali.
 
  
VOCE DI CAPITOLATO
 
L’isolamento termico delle facciate verticali e dei piani piloties dovrà essere realizzato mediante applicazione esterna di sistema a cappotto secondo le seguenti fasi:
 
Preparazione del supporto la superficie del paramento esterno, sulla quale si andrà a realizzare il sistema a cappotto, dovrà essere preliminarmente verificata e ripristinata ove fosse necessario.
 
Posa dei profili fornitura e posa di profili pressopiegati in alluminio preverniciato, preforati a forma di angolare dotati di apposito gocciolatoio fissati mediante tasselli ad espansione in acciaio.
 
Posa dei pannelli isolanti fornitura e posa di pannelli isolanti in polistirene espanso sinterizzato prodotti con materie prime vergini esenti da rigenerato, aventi il marchio di conformità IIP, conformi alla Norma EN 13163 aventi una lunghezza di mm.1000, una larghezza di mm. 500 ed uno spessore definito in funzione dei valori di Resistenza termica addizionale RD (m2/KW) prevista dal calcolo della Legge 10/91. I pannelli isolanti dovranno avere una conduttività termica dichiarata λD di 0,036 (W/mK) misurata secondo la Norma EN 12667 a temperatura di 10° C; una resistenza alla diffusione del vapore acqueo μ di 30÷70 secondo la Norma EN 12086; una resistenza Rc alla compressione minima con il 10% di deformazione di CS (10) 100 secondo la Norma EN 826; una stabilità dimensionale DS (N) 2 secondo la Norma EN 1604; una reazione al fuoco in Euroclasse E secondo la Norma EN 13501-1; tolleranze massime sulla lunghezza L2 (+/- 2 mm) secondo Norma EN 822; tolleranze massima sulla larghezza W2(+/- 2 mm), tolleranze massime sullo spessore T2 (+/- 1 mm) secondo la Norma EN 822, conformi a marcatura CE e al marchio ETICS tipo SIRAPOR 100 RF. I pannelli isolanti dovranno essere forniti da Azienda con Sistema Qualità Certificato secondo la Norma UNI EN ISO 9001:2000. L’ancoraggio dei pannelli alla struttura portante, posati a giunti sfalsati e, se su superfici verticali, posizionando il lato maggiore in orizzontale, dovrà essere realizzato mediante malta adesiva priva di solventi (miscela di cemento e dispersioni sintetiche in rapporto 1:1) stesa sui pannelli di polistirene per punti o a cordoli su tutto il perimetro di ogni pannello. In presenza di sub-strati che presentassero una scarsa resistenza meccanica o situazioni strutturalmente non omogenee, si dovrà integrare il fissaggio dei collanti con l’utilizzo di tasselli in plastica ad espansione che dovranno essere posizionati nelle intersezioni dei vari pannelli più uno nella posizione centrale.
 
Posa di intonaco con rete di armatura fornitura e posa di malta rasante mediante spatola in ragione di almeno 4,5/5 kg per metro quadrato. I pannelli isolanti dovranno essere rivestiti in opera con uno strato sottile di intonaco armato costituito da malta rasante, spessore circa 1-2 mm., in cui dovrà essere annegata una rete in filo di vetro, trattata con appretto antialcalino. La posa della rete di rinforzo dovrà essere effettuata curando le sovrapposizioni per almeno 10 cm. e di 15 cm. in prossimità degli spigoli. Successivamente si dovrà effettuare una rasatura a completo essiccamento del primo strato di malta rasante, con uno spessore sufficiente a coprire integralmente la rete di rinforzo. Lo strato di finitura dovrà essere costituito da uno strato continuo preferibilmente di colore chiaro, in ragione di 3/4 kg minimo per metro quadrato applicato a spatola previa eventuale stesura di una mano di fissativo.
  
Posa degli accessori fornitura e posa in opera di giunti di dilatazione e raccordi che dovranno essere protetti mediante utilizzo di sigillante ad elasticità permanente. Tutto il sistema di isolamento a cappotto, dovrà essere certificato da dichiarazione di idoneità rilasciato dall’Istituto ITC-CNR e dovrà essere conforme all’Agrément Tecnico ITC.
Produttore

Efyos by SOPREMA

SIRAPOR
Pannello isolante in EPS per cappotto termico
  • 25028 Verolanuova (BS) Italia
  • Via J. F. Kennedy, 54
  • Tel: +39 030 6062200
  • Fax: +39 0306062257
  • vai al sito web
Contatta direttamente Efyos by SOPREMA
Altri prodotti Efyos by SOPREMA
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa