Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Morfeo Poltrona dall’aspetto rigoroso dove lo schienale e il sottosedile in legno curvato rompe la rigidità delle forme. La sinuosità dello schienale oltre ad essere una scelta estetica è soprattutto ergonomica perché aumenta il confort della seduta supportando lo spettatore durante le ore di permanenza nella sala.
La poltrona può essere rivestita in pelle o in tessuto a seconda delle esigenze tecniche ed estetiche richieste.


Maggiori informazioni del produttore su MORFEO

Approfondimento
Sedile e Schienale
Sedile portante in multistrato di faggio spessore mm 15, con perni in acciaio per la rotazione del sedile e l’aggancio alla fi ancata Imbottitura in poliuretano espanso densità 40 Kg/mc. Schienale portante in multistrato curvato di faggio di spessore mm 13. Imbottitura in poliuretano espanso, densità 40 Kg/mc.

Fiancata
In tubolare d’acciaio di sezione rettangolare di 40 x 80 mm, di spessore 2 mm, fi ssata a pavimento mediante staffa in lamiera piegata spessore 5 mm predisposta all’inserimento dei bulloni, 2 tasselli e 2 bulloni per fi ancata. La staffa a pavimento viene coperta con una cornice in lamiera piegata di spessore 2 mm, verniciata a polveri epossidiche di colore nero. La struttura metallica viene ricoperta con cassonetti in legno di spessore 8 mm, sui quali vengono montati i dispositivi di rotazione del sedile e di fissaggio dello schienale.

Braccioli
Bracciolo da imbottire in legno multistrato di spessore mm 30. Imbottitura in poliuretano da rivestire in tessuto o in pelle.

Meccanismi e Regolazioni
Sedile ribaltabile con sistema gravitazionale silenzioso.
Produttore

ESTEL GROUP

MORFEO
Poltrona per auditorium
  • 36016 Thiene (VI) Italia
  • Via Santa Rosa, 70
  • Tel: +39 0445 389611
  • Fax: +39 0445 808808
  • vai al sito web
Contatta direttamente ESTEL GROUP
Altri prodotti ESTEL GROUP

Conferma la tua posizione

per scoprire le offerte valide nella tua zona

CAP
OK
Usa la mia posizione
x Sondaggi Edilportale
Sblocca Cantieri e Decreto Crescita, cosa ne pensi? Partecipa