Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Impianti di depurazione in grado di eliminare dalle acque di scarico di varie attività artigianali e industriali tutti i componenti organici e inorganici in sospensione ed emulsione come terre, oli, polveri di vetro e marmo, grassi, coloranti, metalli, tensioattivi, vernici, ecc. mediante l'uso di prodotti chimici in soluzione acquosa che separano le sostanze inquinanti formando dei residui fangosi neutri.


Approfondimento

Dati tecnici

Caratteristiche tecniche

Costruzione compatta e prefabbricata in c.a.v. (vasca monoblocco 250x250x250cm); installazione interrata o fuori terra; portata di 1000 litri/ora ed oltre; funzionamento automatico in discontinuo; semplicità di installazione e gestione; elevata autonomia di esercizio.


Descrizione del trattamento

Le acque di scarico, preventivamente separate dalle terre e dagli oli nel comparto di  decantazione e disoleazione (1), passano nel comparto di accumulo (2) dal quale, tramite pompa sommergibile comandata da elettrolivello vengono inviate ai comparti di contatto miscelazione (3) e da qui al chiariflocculatore (4). Le pompe dosatrici (7) dosano la quantità necessaria di reattivi chimici. All'interno del chiariflocculatore avviene la sedimentazione naturale dei fiocchi di fango formatisi che si raccolgono sul fondo. Al raggiungimento del massimo livello in tale comparto, si ha il blocco del sollevamento delle acque ed in automatico, dopo un tempo prefissato si blocca l’agitatore lento presente, ed inizia la fase di chiarificazione. Al termine di tale fase, i cui tempi sono gestiti tramite PLC, le acque depurate presenti in superficie sono allontanate tramite pompa autoadescante, mentre i fanghi depositati sul fondo possono essere allontanati periodicamente, grazie alla presenza di un’elettropompa sommersa posizionata sul fondo del comparto di chiariflocculazione. Il trattamento continua fino ad esaurimento dell'acqua da trattare.


Forniture optional

Filtri: è possibile dotare l’impianto di filtri a quarzite e/o carbone attivo (se è necessario provvedere al completo assorbimento dei contaminanti disciolti) per l’ulteriore depurazione delle acque prima dello scarico finale. Stazione di drenaggio fanghi: automaticamente i fanghi vengono prelevati dal chiariflocculatore ed inviati ai sacchi drenanti.


 


Produttore

F.LLI ABAGNALE

Impianti di trattamento chimico-fisico
Impianto di depurazione e smaltimento
vai al sito web
Contatta direttamente F.LLI ABAGNALE
Altri prodotti F.LLI ABAGNALE

Conferma la tua posizione

per scoprire le offerte valide nella tua zona

CAP
OK
Usa la mia posizione
x Sondaggi Edilportale
Manovra 2020, Decreto Clima, Bonus casa. Quali sono le misure più urgenti? Partecipa