Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti

Giacomini SPIDER SLIM Pannello radiante a pavimento

Condividi
Contatta direttamente Giacomini
Scopri il Brand

Giacomini

Italia
Contatta l'azienda
Sito web
Informazioni

Il sistema radiante a pavimento è sempre più richiesto, anche da chi vuole rinnovare il proprio immobile. In linea con questa tendenza, Giacomini propone Spider Slim: il pavimento radiante a bassissimo spessore che esalta le sue peculiarità nelle ristrutturazioni e fornisce ottime prestazioni anche nelle nuove costruzioni.
A partire da un’altezza di soli 2 centimetri, Spider Slim permette di climatizzare diversi tipi di strutture, nuove o esistenti.
Case, appartamenti, uffici, negozi o aziende di varie dimensioni: la qualità tecnologica Giacomini assicura ambienti in cui il benessere si vive e l’energia si risparmia.
Ingombro minimo, posa rapida e tempi di riscaldamento ridotti: Spider Slim soddisfa l’installatore, il progettista e l’utente finale. Invisibile, e dunque funzionale alla massima libertà di arredo, questa soluzione evita il formarsi
di zone umide e di muffe sulle pareti adiacenti al pavimento, garantendo alti livelli di pulizia e igiene in tutto il locale. Il sistema si compone di un pannello stampato con forma a rete tridimensionale in materiale plastico con spessore limitato in altezza, dove è possibile alloggiare il tubo e annegarlo nel massetto. Il pannello Spider Slim di Giacomini è disponibile in due versioni: R979SY005 adesivizzato e R979SY025 con isolante ad alta densità. Il tubo Giacotherm dedicato da 12 mm x 1,1 in Pex-b completa il sistema.

Affidabile e prestante, il pannello Spider Slim, serie R979S, consiste in una rete tridimensionale stampata in
polipropilene ad alta resistenza.

La geometria della rete tridimensionale consente di alloggiare saldamente il tubo durante la posa e di annegarlo completamente nel massetto, garantendo una distribuzione uniforme del calore e una limitata inerzia termica. Per entrambe le versioni possono essere utilizzati massetti autolivellanti, anidritici e sabbia-cemento classici. Considerando la facilità di propagazione della miscela cementizia all’interno della rete tridimensionale, risulta possibile calcolare lo spessore del massetto a partire dalla base del pannello.
Giacomini dà indicazione dei vincoli geometrici minimi da rispettare, invitando però ad attenersi scrupolosamente agli spessori e alle modalità di posa prescritti nelle specifiche schede tecniche dei produttori di massetti.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito del produttore