Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

I pavimenti sopraelevati Granitech, chiamati anche pavimenti galleggianti, sono sistemi di pavimentazione concepiti per rispondere alle diverse esigenze logistiche richieste dagli ambienti di lavoro ad alta concentrazione d'impiantistica. Tali sistemi "galleggianti" prevedono l'utilizzo di un piano di calpestio che sollevato dal massetto del solaio, determina un vano tecnico che, opportunamente dimensionato, permette il passaggio di cablaggi e connessioni di ogni genere (elettriche, telefoniche, informatiche, adduzione, espulsione di fluidi, ecc). I pavimenti galleggianti, sono particolarmente funzionali poiché velocizzano gli interventi di manutenzione e la modifica di cablaggi e connessioni nel tempo (grazie alla smontabilità a secco del sistema), senza la necessità di modifica delle opere murarie limitando di conseguenza i tempi e costi degli interventi. Nella costruzione di edifici, soprattutto quelli con destinazione ad uffici, lo sviluppo tecnologico degli strumenti di lavoro nonché delle reti di trasmissione dei dati richiedono sempre più frequentemente nuovi cablaggi, la cui installazione risulta essere estremamente semplificata grazie alla flessibilità di cui godono i pavimenti sopraelevati. In linea generale permettono di verificare lo stato ed i percorsi degli impianti di adduzione, estrazione e canalizzazione per il trattamento dell'aria garantendo rapidi interventi e la possibilità di un'appropriata manutenzione.


Maggiori informazioni del produttore su Pavimento galleggiante

Caratteristiche Tecniche
Vantaggi dei Pavimenti Sopraelevati Granitech

Rispetto ai pavimenti tradizionali, i principali vantaggi dei pavimenti galleggianti sono:
- libertà di reimpostare nel tempo gli ambienti in funzione delle nuove esigenze di organizzazione dello spazio;
- inserimento di nuove postazioni di lavoro o modifica di quelle preesistenti;
- possibilità di intervento su ogni singolo pannello per le operazioni di manutenzione e modifica degli impianti, senza interferenza con i pannelli adiacenti;
- montaggio e smontaggio dei vari componenti a secco, senza uso di collanti;
- eliminazione delle problematiche di "pop out" dovute ad incompatibilità tra massetto e pavimento tradizionale;
- possibilità di riutilizzo dei componenti in ambienti completamente diversi da quelli originari;
- separazione termica tra massetto e piano di calpestio e conseguente miglioramento del benessere abitativo;
- massima libertà creativa per il progettista che, in fase di progettazione, non è più vincolata al posizionamento dei vari impianti;
- in termini economici, la possibilità di considerare i pavimenti galleggianti come pareti mobili, consente di beneficiare di maggiori ammortamenti e sgravi fiscali.

Strati funzionali dei Pavimenti Sopraelevati Granitech

A FINITURA SUPERIORE
1. lastre di grès porcellanato: formano lo strato superiore del piano di calpestìo e costituiscono il componente principale del sistema; sono la parte direttamente visibile e soggetta alle sollecitazioni. Per questo, nella scelta della finitura, oltre ad una valenza estetica, occorre considerare le caratteristiche dell’ambiente e la sua destinazione d’uso. Il grès porcellanato associa pregio estetico a caratteristiche fisico-meccaniche di eccellenza.
2. Bordatura lastra: ha una triplice funzione: disegnare in modo omogeneo le fughe tra i diversi pannelli e tra le lastre assemblate sul medesimo pannello; permettere una migliore aderenza e contatto tra pannello e pannello; attutire le sollecitazioni tra le diverse lastre e assorbire eventuali dilatazioni termiche.

B PANNELLO
3. supporto: è il componente strutturale del piano di calpestìo e sopporta i carichi trasmessi dalle lastre in grès porcellanato distribuendoli alla struttura sottostante. E’ possibile scegliere tra materiali con diverse caratteristiche di resistenza meccanica e di comportamento al fuoco che devono essere valutate in funzione delle necessità del progetto.
4. bordo perimetrale: è disegnato in modo da facilitare l’assemblaggio dei pannelli durante la posa in opera ed ha sia la funzione di protezione laterale del pannello sia di determinare uno dei punti di contatto e di trasmissione delle sollecitazioni orizzontali tra i pannelli.
5. finitura inferiore: la sua funzione è quella di proteggere il pannello dall’umidità ed eventualmente migliorarne le prestazioni meccaniche.
 
C STRUTTURA 
- guarnizioni: garantiscono la stabilità dell’accoppiamento tra struttura e pannello aumentando la continuità dell’appoggio.
- traverso: collega orizzontalmente le colonne per ottenere la necessaria modularità migliorando la stabilità e la distribuzione dei carichi sulla str uttura.
- colonna: ha funzione di sostegno dei pannelli e trasmissione dei carichi al massetto. La regolazione micrometrica permette di determinare la corretta altezza dei pavimenti sopraelevati e di compensare l’imperfetta planarità del piano di appoggio.

Dettagli costruttivi dei Pavimenti Sopraelevati Granitech
Produttore

GranitiFiandre

Pavimento galleggiante
Sistema modulare per pavimento sopraelevato
Linea Granitech
  • 42014 Castellarano (RE) Italia
  • Via Radici Nord, 112
  • Tel: +39 0536 819611
  • Fax: +39 0536 850088
  • vai al sito web
Contatta direttamente GranitiFiandre
Altri prodotti GranitiFiandre
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa