Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Concreto è un cemento per ripristini ed applicazioni strutturali. Concreto è un cemento Portland composito di tipo II ad alta resistenza normalizzata ed a resistenza iniziale elevata. Grazie ad un dinamico sviluppo del calore di idratazione è indicato per getti da eseguirsi in climi rigidi. Inoltre, uno sviluppo immediato delle resistenze iniziali da parte di Concreto, offre la possibilità di aumentare la resistenza allo scassero. Può essere utilizzato anche per lavori di ripristino, per la produzione di manufatti artigianali e artistici o di arredo urbano.  

Utilizzi ed applicazioni

Per la preparazione di calcestruzzo ad alte prestazioni meccaniche per la realizzazione di:
• Strutture snelle in elevazione
• Manufatti e/o getti che necessitano di scasserature e/o movimentazione veloci (tubi, pozzetti,)
• elementi strutturali gettati in opera quali fondazioni e strutture in elevazione
• muri di sostegno
• pavimentazioni industriali e fondazioni
• passacavi, architravi, scale, pali, travi
• manufatti e elementi di arredo urbano
• lavori stradali e riempimenti

Per la preparazione di malte (da muratura) e sottofondi (massetti):
• lavori di allettamento per murature portanti, per tramezzi, con blocchi in calcestruzzo o laterizio
• copertura di tubi idraulici e elettrici
• preparazione di massetti e sottofondi
• fissaggio e stuccatura di pietre a vista

Normativa di riferimento UNI EN 197/1:2007


Maggiori informazioni del produttore su Concreto CEM II/A-LL 42,5 R

Approfondimento

Utilizzi tipici e consigliati


Utilizzare questo prodotto per produzione di elementi strutturali prefabbricati in calcestruzzo armato e/o precompresso oltre a opere di ingegneria infrastrutturale con calcestruzzi ad alte prestazioni meccaniche.
Concreto è anche indicato per strutture gettate in opera precompresse, strutture snelle in elevazione o strutture di grosse dimensioni quando le condizioni termiche ambientali lo permettono.
Si consiglia infine questo prodotto per pavimentazioni industriali, manufatti e/o getti che necessitano di scasserature e/o movimentazioni veloci (tubi, pozzetti ecc.), calcestruzzi faccia a vista, pompabili e/o autocompattanti, elementi di arredo urbano e opere stradali.


Durabilità

Le norme tecniche per le costruzioni raccomandano la durabilità delle strutture. La durabilità è la capacità delle strutture e del materiale con cui esse sono fatte di mantenere le proprie caratteristiche nel tempo, a livello di prestazione richiesta, resistendo a tutte le azioni aggressive (chimico-fisiche) dell’ambiente. Perché questo sia assicurato, le normative prevedono per i calcestruzzi dei vincoli di composizione che riguardano il rapporto acqua/cemento, un contenuto minimo di cemento a metro cubo ed eventualmente un contenuto minimo di aria. Nelle tabelle proposte sono indicati i vincoli di composizione raccomandati dalla UNI 11104 per ogni classe di esposizione prevista.




Dati tecnici

• resistenze a compressione:
2 gg ≥ 20 MPa
28 gg ≥ 42,5 MPa e ≤ 62,5 MPa
• contenuto di solfato (come SO3):
≤ 4,0 % in massa
• contenuto di cloruro (come Cl):
≤ 0.10 % in massa
• deformabilità (pinza di Le Chatelier):
≤ 10 mm
• blaine: 4100 gr/cm2
• tempo di presa:
inizio presa: ≥ 60 min
• massa volumica apparente: 1080 kg/m3
• densità: 3020 kg/m3

N.B.
Si precisa che i valori sopra indicati corrispondono ai valori medi derivanti dalle prove di autocontrollo interne, ed ai valori limite dettati dalle normative di riferimento.


 

Produttore

Holcim-italia

Concreto CEM II/A-LL 42,5 R
Cemento ad elevate prestazioni
  • 22046 Merone (CO) Italia
  • Via Volta, 1
  • Tel: +39 031 616111
  • vai al sito web
Contatta direttamente Holcim-italia
Altri prodotti Holcim-italia
x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati
)