Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

SELFTENE Strip Terrace è la membrana autoadesiva che può essere pavimentata direttamente evitando di interporre il massetto cementizio che sottrae almeno 4 cm di spessore.

SELFTENE Strip Terrace è una membrana destinata all’impermeabilizzazione monostrato sottopavimento di balconi e terrazzini quando non si dispone dello spessore sufficiente per la posa del massetto o nel caso di rifacimenti dove non si vuole demolire il pavimento esistente e quando l’uso della fiamma non è ammesso. Si incolla in semindipendenza quando il piano di posa si presenta visivamente asciutto ma non si ha la certezza del completo asciugamento del supporto.


Maggiori informazioni del produttore su SELFTENE Strip Terrace

Approfondimento
SELFTENE Terrace è una membrana destinata all’impermeabilizzazione monostrato sottopavimento di balconi e terrazzini quando non si dispone dello spessore sufficiente per la posa del massetto o nel caso di rifacimenti dove non si vuole demolire il pavimento esistente e quando l’uso della fiamma non è ammesso. SELFTENE Terrace si incolla in semindipendenza quando il piano di posa si presenta visivamente asciutto ma non si ha la certezza del completo asciugamento del supporto.

Le membrane SELFTENE Terrace aderiscono sui più comuni materiali presenti in edilizia: pavimenti ceramici, gres, superfici cementizie e metalliche. Il piano di posa deve essere liscio e planare; le superfici porose come le superfici cementizie, in laterizio o un vecchio manto bituminoso vanno preparate con una mano di primer ECOVER da 150÷400 g/m². Nella stagione invernale e/o quando è imminente il rischio di pioggia è possibile sostituire ECOVER con una mano di  INDEVER PRIMER E da 250÷500 g/m² oppure PRIMER FIX, PRIMER U.
Si srotola la membrana sul piano di posa allineandola al piede di una delle pareti e si taglia a misura, si rimuove il mezzo film siliconato della faccia inferiore opposto alla muratura avendo cura di non spostare il foglio evitando quindi di perdere l’allineamento.
Si esercita una pressione adeguata sulla meta del rotolo dove si è rimosso il film siliconato per realizzare l’adesione al supporto.
Successivamente si rimuove l’altra metà del film siliconato della faccia inferiore e si pressa adeguatamente il foglio intero. A fianco si stende il secondo foglio evitando di sovrapporlo al primo e si ripetono le operazioni descritte precedentemente.
Le linee di accostamento longitudinali verranno sigillate con UNOLASTIC, spalmando una prima mano, larga 15 cm, armata con la fascia di RINFOTEX PLUS della stessa altezza posta a cavallo dei teli accostati, che sarà poi ricoperta da una seconda mano di UNOLASTIC. Nel caso delle linee di testa si ripeterà la stessa operazione badando che UNOLASTIC armato con RINFOTEX PLUS sbordi per 8-10 cm su entrambi i lati della linea di accostamento. In caso di imminenza di pioggia, per mettere fuori acqua la terrazza, sigillare tutti gli accostamenti con il mastice bituminoso HEADCOLL. Successivamente, quando le condizioni metereologiche saranno favorevoli, sigillare le linee di accostamento come sopra citato.  Sulle murature perimetrali dovrà essere ricavata la sede del manto con uno scasso profondo almeno  4 cm lisciato con l’intonaco. Le parti verticali saranno realizzate spalmando una mano di UNOLASTIC armata con RINFOTEX PLUS poi ricoperta con una seconda mano di UNOLASTIC per 10 cm sul manto orizzontale e in verticale oltre il livello del battiscopa. Successivamente le parti verticali verranno protette con un intonaco armato con RETINVETRO PER INTONACI. Qualora non sia possibile ricavare nel muro la sede verticale, la testa del manto impermeabile sarà protetta da un gocciolatoio in profilato metallico fissato meccanicamente al rilievo assieme alla membrana e sigillato nella parte superiore. Il profilato sarà munito di una ala metallica che dovrà proteggere completamente la parte verticale del manto fino al pavimento.
In alternativa a UNOLASTIC può essere utilizzato, con la medesima procedura, l’impermeabilizzante poliuretano-bitume monocomponente tixotropico: PURLASTIC FLASHING. In questo caso la superficie sarà subito fuori pioggia.
VANTAGGI
• Facile da applicare senza attrezzature speciali.
• Veloce da applicare e subito fuori pioggia.
• Applicabile su pavimentazione esistente e anche su nuovo.
• Impermeabilizzazione a basso spessore, si evita il massetto.
• Nessuna demolizione e nessun disagio.
• Risparmio economico sui costi di demolizione e smaltimento.
VOCE DI CAPITOLATO
Membrana impermeabilizzante autoadesiva in bitume distillato polimero elastomerica, tipo SELFTENE Terrace, a base di gomma termoplastica stirolo butadiene radiale e bitume distillato, armata con tessuto non tessuto di poliestere composito stabilizzato con fibra di vetro, con faccia superiore rivestita da microscagliette di ardesia e faccia inferiore spalmata per il 40% ca. con strisce di mescola elastomerica autoadesiva. La membrana avrà una massa areica (EN 1849-1) di 3 kg/m2 e sarà classificata in Euroclasse E di reazione al fuoco (EN13501-1), avrà una resistenza a trazione (EN 12311-1) L/T di 600/500 N/50 mm, un allungamento a rottura (EN 12311-1) L/T del 35/40%, una resistenza alla lacerazione (EN 12310-1) L/T di 200/200 N, una resistenza al punzonamento dinamico (EN 12691 metodo A) di 1.000 mm, una resistenza al punzonamento statico (EN 12730 metodo A) di 10 kg, una stabilità dimensionale (EN1107-1) L/T del –0,30%/+0,10% e una flessibilità a freddo (EN 1109) di –25°C.
Caratteristiche Tecniche
Nuovo blocco di testo
Produttore

INDEX

SELFTENE Strip Terrace
Membrana autoadesiva
  • 37060 Castel d'Azzano (VR) Italia
  • Via G. Rossini, 22
  • Tel: +39 045 8546201
  • Fax: +39 045 518390
  • vai al sito web
Contatta direttamente INDEX
Altri prodotti INDEX
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa