Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

La lastra OUTWEAR è una lastra composta da un’anima in gesso additivato protetta con un rivestimento in fibre di vetro. La lastra è resistente alle condizioni atmosferiche esterne, agli urti e sono ignifughe in classe A1. La lastra ha un’ottima stabilità dimensionale, leggera, elastica inoltre è di facile movimentazione ed installazione.

Composizione della lastra:
Rivestimento superficiale di entrambe le facce con fibre speciali ed anima in gesso additivato.

Impiego:
• Ambienti umidi
• Uso esterno: pareti, pilastri, contropareti e controsoffitti
• Supporto per isolamento a cappotto degli edifici


Dimensioni
Length 1200 mm
Width 2000 mm
Thickness12,5 mm
Approfondimento
DATI TECNICI:
MOVIMENTO E STOCCAGGIO:
Le lastre OUTWEAR devono essere conservate in un luogo asciutto e in modo tale da non entrare in contatto diretto con il suolo. Si consiglia di posizionare adeguati spessori tra i bancali ogni 50 cm per evitare il danneggiamento delle lastre OUTWEAR. Trasportare sempre le lastre in verticale. Durante la movimentazione fare attenzione a non danneggiare gli spigoli. Per il taglio si consiglia di incidere la lastra con un cutter tagliano la parte superficiale, piegare poi la lastra fino a spezzarla ed infine tagliare la parte superficiale opposta.
MANUALE DI POSA:
CONDIZIONI AMBIENTALI
La temperatura non dovrà essere inferiore ai 5°C. Durante le operazioni di stuccatura e rasatura la temperatura dovrà essere compresa tra i 5° ed i 40°C con umidità relativa inferiore all’80% per tutta la durata delle operazioni e per le 48 ore successive. Prima del montaggio le lastre dovranno essere asciutte. Evitare di installare lastre bagnate.
ORDITURE DI SOSTEGNO
Tutti i profili da parete, controparete e controsoffitto, devono essere realizzati secondo la norma UNI EN 14195 in acciaio laminato a freddo rivestito a caldo con lega di alluminio e zinco o zinco e magnesio in conformità alla norma UNI EN 10215. I profili dovranno avere uno spessore minimo di 0,6 mm e dovranno essere posizionati in base ai manuali tecnici forniti da Akifix® a seconda del tipo di applicazione; la struttura dovrà essere dimensionata in base alle esigenze statiche dell’intervento ed alla spinta del vento. Tra montanti contigui lasciare un gap di 5 mm. Su applicazioni particolari, ad esempio su orditura doppia, ove necessario, posare i profili ad omega angolati di 10° rispetto al piano orizzontale per permettere una corretta areazione attraverso il pacchetto. Tutti gli elementi di fissaggio, gli accessori e le minuterie, dovranno essere resistenti agli ambienti esterni; ovvero in acciaio inox o con trattamento che garantisca una resistenza alla nebbia salina (salt spray test) di 1.000 ore. Utilizzare esclusivamente accessoristica Akifix®.
INSTALLAZIONE DELLE LASTRE
Le lastre dovranno essere installate in verticale a giunti sfalsati, dovranno essere avvitate all’orditura metallica con viti speciali autofilettanti Akifix® reverso con alta resistenza alla corrosione (con resistenza alla nebbia salina di 1.000 ore) poste con opportuno interasse a seconda del tipo di applicazione come anche visibile nel manuale di posa.
STUCCATURA
I giunti tra le lastre devono essere stuccati con apposito stucco OUT FILLER DRY con il quale verrà eseguita anche la rasatura della superficie. Applicare una sola mano di stucco interponendo l’apposito nastro di rinforzo resistente agli alcali; procedere poi alla rasatura a stuccatura indurita.
RASATURA
Procedere alla rasatura della superficie con lo stesso OUT FILLER DRY utilizzato per stuccare i giunti per uno spessore di 4 mm circa; nella rasatura annegare completamente la rete in fibra di vetro resistente agli alcali sovrapponendone i bordi di almeno 10 cm. Dopo 24 ore procedere all’eventuale seconda mano di rasatura. Prima dell’applicazione di qualsiasi altro materiale di finitura, lo stucco per rasatura dovrà essere lasciato asciugare ed indurire per almeno 48 ore.
INSTALLAZIONE DEI PROFILI DI FINITURA
Fissare i profili di finitura in PVC (paraspigoli, gocciolatoi, coprigiunti di dilatazione, cornici ecc.) annegandone la parte in rete nella rasatura e sovrapponendola ai bordi della rete in fibra di vetro resistente agli alcali. In casi particolari i profili possono essere fissati alla sottostruttura metallica con le stesse viti utilizzate per le lastre. Utilizzare esclusivamente accessori e profili Akifix®.
INSTALLAZIONE DEI GIUNTI DI DILATAZIONE
Ogni 6 m in verticale ed ogni 25 m in orizzontale dovranno essere predisposti ed installati gli appositi giunti di dilatazione; i giunti inoltre dovranno essere predisposti nei seguenti casi:
- In corrispondenza dei giunti di dilatazione dell’edificio.
- In corrispondenza della divisione dei piani dell’edificio.
- In corrispondenza delle variazioni dei materiali della struttura o del paramento dell’edificio. In ogni caso, in corrispondenza dei giunti di dilatazione, sarà necessario interrompere anche l’orditura di sostegno metallica.
Produttore

ITP

OUTWEAR
Lastra in gesso additivato fibrorinforzata
Linea Outwear
vai al sito web
Contatta direttamente ITP
Altri prodotti ITP

Conferma la tua posizione

per scoprire le offerte valide nella tua zona

CAP
OK
Usa la mia posizione