Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Le strutture in acciaio sono un sistema costruttivo sempre più utilizzato nelle costruzioni. In particolare l’acciaio ha una elevata resistenza meccanica e permette una grande flessibilità di utilizzo. Al contrario in caso di incendio l’acciaio subisce forti riscaldamenti vista la sua elevata conduttività termica che comporta una riduzione della resistenza meccanica in funzione della temperatura. Intorno ai 200°C l’acciaio incomincia a ridurre le proprie caratteristiche di resistenza meccanica e a 500°C questa riduzione incomincia a essere critica ai fini degli eventuali carichi applicati.La protezione dal fuoco di una struttura in acciaio deve essere valutata in funzione delle temperatura critica definita come la temperatura alla quale l’elemento strutturale in acciaio perde la sua capacità portante. La temperatura critica dipende dai carichi applicati e dalla classe del profilo. La classe di appartenenza viene definita in funzione del rapporto dimensionale larghezza/spessore delle parti componenti della sezione, dello stato di sollecitazione e della classe di resistenza del materiale.


Maggiori informazioni del produttore su Travi Paroc sp

Approfondimento

Le classi dei profili posso essere quattr

  • classe 1: sezioni per le quali può aversi la completa formazione di una cerniera plastica;
  • classe 2: sezioni per le quali è prevista la completa formazione di una cerniera plastica, ma con limitata capacità di deformazione;
  • classe 3: sezioni per le quali, a causa di fenomeni d’instabilità locale, non è possibile la ridistribuzione plastica delle tensioni nella sezione e il momento ultimo coincide con quello al limite elastico convenzionale;
  • classe 4: sezioni per le quali, a causa di importanti fenomeni d’instabilità locale, il momento ultimo è minore di quello al limite elastico convenzionale.

Per i profili in classe 4 la temperatura critica è stabilita pari a 350°C. Per i profili nelle altre classi la temperatura critica deve essere stabilita dal progettista e dipende dalle azioni di progetto, dal tipo di sollecitazione e da coefficienti che variano in funzione dell’esposizione al fuoco e dei vincoli, nel caso di progettazione nel dominio delle resistenze. Nel caso di progettazione nel dominio delle temperature, la temperatura critica varia in funzione del grado di utilizzazione del profilo. Indicativamente la temperatura critica per un elemento inflesso (trave) può essere intorno ai 500°C e per un elemento compresso (colonna) può essere intorno ai 450°C

SOLUZIONE
1 pannelli PARCOC FPS 17 
2 vite autofilettante con rondella diametro 30 mm 
3 supporti interni PAROC FPS 17 
4 struttura metallica 
5 tassello ad espansione 
6 angolare perimetrale 
Caratteristiche Tecniche
RAPPORTO DI CLASSIFICAZIONE
Normativa: EN 13381-4 
Laboratori VTT 
ETA n°: ETA-08/0093 
ISTRUZIONI DI POSA
Inserire dei pezzi di pannelli PAROC FPS 17 di larghezza 100 mm all’interno delle ali del profilo a passo massimo 600 mm. 
Fissare i pannelli PAROC FPS 17 ai supporti con viti autofilettanti diametro minimo 3,5 mm con rondella di 
diametro minimo 30 mm con passo massimo 150 mm. 
In alternativa utilizzare una struttura metallica composta da angolari 30x30x0,6 mm fissati al solaio e dei profili a “C” 
49x27x0,6 mm da inserire nelle ali inferiori della trave in acciaio (Disegno 1). 
Produttore

LINK industries

Travi Paroc sp
Lastra ignifuga per elemento strutturale
Linea Paroc
  • 16126 Genova (GE) Italia
  • Molo Ponte Morosini, 49/1
  • Tel: +39 010 2546.901
  • Fax: +39 010 2546.999
  • vai al sito web
Contatta direttamente LINK industries
Altri prodotti LINK industries
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa