Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Nelle costruzioni gli impianti tecnici attraversano tutto l’edificio in orizzontale e verticale. In caso di incendio questi elementi possono compromettere le compartimentazioni antincendio presenti. In particolare le condotte di ventilazione non protette sono una via di propagazione dell’incendio. 
LINK ha sviluppato una serie di canalizzazioni verticali ed orizzontali in lastre TECBOR A e TECBOR B resistenti al fuoco per risolvere questo problema. 
I test sono stati eseguiti secondo la UNI EN 1366-1

La norma specifica due tipologie di canalizzazioni antincendio 
   tipo A: canalizzazioni esposte al fuoco dall’esternotipo 
   tipo B: canalizzazioni esposte al fuoco dall’interno

La classificazione delle condotte di ventilazione oltre al requisito EI deve essere completata con i simboli:
   (i > o): da interno verso esterno
   (o < i): da esterno verso interno
   (i <> o): entrambi i sensi
   ve: condotta verticale
   h condotta orizzontale  


Maggiori informazioni del produttore su Tecbor DB/HO/20+20

Approfondimento
SOLUZIONE
1 lastre TECBOR B 20 mm 
2 barra filettata M16 
3 angolare 40x40x2 mm 
4 vite autoforante 3,5x45 mm 
5 stucco TECBOR PP 
6 angolare di supporto 50x50x5 mm 
7 striscia copri giunto TECBOR B 20 mm 
8 tassello metallico 10x100 mm 
9 parete di attraversamento 
10 lana di roccia PAROC BS 150 spessore 50 mm 
11 vite autofilettante 3,5x45 mm 
Caratteristiche Tecniche
RAPPORTO DI CLASSIFICAZIONE
Normativa: EN 1366-1 
Laboratori AFITI LICOF 
n° rapporto di classificazione: 7169/06 -2 
ISTRUZIONI DI POSA
Fissare le lastre TECBOR B interni con viti autofilettanti 3,5x45 mm a passo 300 mm. 
Una volta costruita la parte interna rinforzare il canale con gli angolari 40x40x2 mm. Fissare il secondo strato di pannelli agli angolari con viti auto foranti 3,5x45 mm. 
I giunti tra i condotti sono realizzati con una striscia di larghezza 250-300 mm fissata ai condotti con viti autofilettanti 3,5x45 mm a passo 250 mm. 
Il condotto va appoggiato agli angolari 50x50x5 mm orizzontali fissati al solaio con barre filettate M16. I supporti vanno posati ad interasse massimo 1000 mm. 
Stuccare con pasta TECBOR PP i giunti tra i pannelli e le teste delle viti. 
ATTRAVERSAMENTO
Riempire lo spazio tra condotta e supporto con lana di roccia PAROC BS 150 e fissare delle strisce di TEBOR B 20 mm larghezza 250 mm al supporto con tasselli 10x100 mm ed al condotto con viti autofilettanti 3,5x45 mm. 
Produttore

LINK industries

Tecbor DB/HO/20+20
Sistema per la protezione degli attraversamenti
Linea Tecbor
  • 16126 Genova (GE) Italia
  • Molo Ponte Morosini, 49/1
  • Tel: +39 010 2546.901
  • Fax: +39 010 2546.999
  • vai al sito web
Contatta direttamente LINK industries
Altri prodotti LINK industries
x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati
)