Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Le lastre che compongo il sistema da SottoCopertura POLIVALENTE hanno l’importante peculiarità di poter essere indifferentemente applicate come lastre sottotegola, sovrapponendo e fissando direttamente sulla lastra l’indispensabile listellatura in legno o PVC oppure come lastre sottocoppo, adagiano i coppi direttamente nelle parti piane delle lastre.

Tutto ciò comporterà una notevole semplificazione in fase di proposizione di questi prodotti: non più modelli sottotegola con innumerevoli varianti imposte dal passo della listellatura o molteplici modelli sottocoppo dai differenti profili e dimensioni. Da oggi un solo prodotto polivalente idoneo per tutti i tipi di tegole ed allo stesso utilizzabile anche per una copertura in coppi.
Per quanto riguarda i vantaggi in fase di installazione i nuovi modelli del sistema migliorano sensibilmente la pedonabilità del prodotto offrendo agli installatori grande stabilità e sicurezza durante tutte le fasi di posa, ed al contempo garantendo una lunga durata nel tempo di tutto il pacchetto di copertura.

Le lastre POLIVALENTI sono conformi alla UNI EN 14964.
SC 470
 - UTILIZZO POLIVALENTE per coppi da 20 a 23 cm.


Dimensioni
n° onde + piatti 18+4
Lunghezza (mm) 2000
Larghezza (mm) 1080
Passo (mm) 235
Altezza onde (mm) 24
Approfondimento
Voci di capitolato
SC 470 (uso sottocoppo)
Lastra Polivalente monostrato di colore rosso a base di fibre organiche bitumate e resinate, con profilo ondulato che permette l’alloggio dei coppi di copertura in laterizio.
Larghezza cm 103 e lunghezza cm 200, spessore 2,6 mm,
n°17 onde (+ 4 piatti) di altezza 25 mm, peso 3,3 kg/m²,
marchiata CE conformemente alla NORMA UNI EN 534 classe S.
La posa avverrà su assito, semiassito o piano inclinato in laterocemento, partendo dalla gronda verso il colmo, per file parallele reciprocamente sfalsate con sovrapposizione di un’onda nel senso longitudinale e di cm 10/15 nel senso trasversale. Successivamente si provvederà al fissaggio meccanico con chiodi o tasselli a colpo completi di rondelle, di idonea lunghezza in ragione di 6 min. per m², con pendenze<30%.
La pendenza minima per l’utilizzo della lastra deve essere maggiore del 15%.

SC 470 (uso sottotegola)
Lastra Polivalente monostrato di colore rosso a base di fibre organiche bitumate e resinate.
Larghezza cm 103 e lunghezza cm 200, spessore 2,6 mm,
n°17 onde (+ 4 piatti) di altezza 25 mm, peso 3,3 kg/m²,
marchiata CE conformemente alla NORMA UNI EN 534 classe S.
La posa avverrà su assito, semiassito o piano inclinato in laterocemento, partendo dalla gronda verso il colmo, per file parallele reciprocamente sfalsate con sovrapposizione di un’onda nel senso longitudinale e di cm 10/15 nel senso trasversale. Successivamente si provvederà al posizionamento di listelli in pvc al passo desiderato ed al fissaggio meccanico con chiodi o tasselli a colpo, di idonea lunghezza in ragione di 6 min. per m², con pendenze<30%.
La pendenza minima per l’utilizzo della lastra deve essere maggiore del 15%.
Vantaggi
IMPERMEABILI
Anche in caso di rottura o spostamento di una tegola o di un coppo, i sistemi Onduline proteggono dalle infiltrazioni.
Pendenza minima del tetto 15%.
ROBUSTE
La geomteria dell’onda di SC50, SC380 e SC470 e l’aggiunta della resina
termoindurente nelle nuove lastre Sottocoppo, garantiscono indeformabilità, rendendo il tetto praticabile.
ECONOMICHE
Il Sistema di sottocoperture Onduline consente notevoli vantaggi economici sui costi di realizzazione e di manutenzione della copertura. La grandi qualità delle lastre consentono al tetto di garantire alle abitazioni una migliore protezione dagli agenti atmosferici, riducendo così in modo notevole i costi dovuti a dispersioni di calore.
VENTILATE
I profili ondulati delle lastre offrono una doppia circolazione d’aria per una maggiore durata della copertura e una struttura sana e asciutta.
PRATICHE E MANEGGEVOLI
L’utilizzo dei Sistemi Sottocoperture Onduline rende semplice, veloce e sicura la posa di coppi e tegole grazie anche alla notevole leggerezza e, quindi, alla maneggevolezza delle lastre.
SICURE
L’utilizzo degli appositi accessori garantisce la tenuta degli elementi di copertura anche in caso di forti pendenze e di particolari condizioni ambientali.
VERSATILI
I nuovi Sistemi Sottocopertura “SC” permettono la posa di tutte le tipologie di tegole e coppi nuovi o di recupero.
Campi di applicazione
Il sistema da SottoCopertura POLIVALENTE è valido per tutti i tipi di coppi e tegole: una soluzione classica, pratica, economica ed efficace. E’ la soluzione ideale per costruzioni di nuova realizzazione e/o di restauro. Si applica con estrema facilità, garantendo l'impermeabilizzazione e la ventilazione della copertura.
Campi di applicazione
Lastra monostrato ondulata, a base di fibre organiche bitumate, resinate e colore nella massa.  Questa lastra realizza uno strato ventilato, isolato ed impermeabilizzato al di sotto degli elementi di copertura del tetto.
Posa in opera SISTEMA SOTTOTEGOLA
1. Su supporto continuo in caso di isolamento termico, posizionare lungo la linea di gronda e lungo i perimetri laterali della copertura un listello di contenimento del medesimo spessore del coibente, dopodiché collocare il pannello ONDUPOR direttamente sul supporto.
2. Posizionare la lastra sottotegola, sormontandola lateralmente di 1 onda e trasversalmente di 10/15 cm, pendenza minima di applicazione 15%.
3. Posizionare i listelli in PVC sulla lastra ad interasse passo tegola. Effettuare il fissaggio con viti o chiodi di idonea lunghezza, minimo 6 fissaggi al m². Per pendenze >30% aumentare progressivamente il numero di fissaggi.
4. Posizionare le tegole e coprire il tetto. Per pendenze elevate si consiglia l’utilizzo del gancio femategole. 
Posa in opera SISTEMA SOTTOCOPPO
1. Su supporto continuo, in caso di isolamento termico, posizionare lungo la linea di gronda e lungo i perimetri laterali della copertura un listello di contenimento del medesimo spessore del coibente, dopodiché collocare il pannello ONDUPOR direttamente sul supporto.
2. Posizionare la griglia lungo la linea di gronda, con una sporgenza all’interno della stessa di circa 2 cm e bloccarla con 4 fissaggi meccanici. Prima di procedere con la griglia successiva è consigliato posizionare la rispettiva lastra sottocoppo per verificare la corretta corrispondenza con il passo delle onde.
3. Posare le lastre sottocoppo a battuta della griglia, sormontandola lateralmente di 1 onda e trasversalmente di 10/15 cm, pendenza minima di applicazione 15%. Fissare con viti o chiodi di idonea lunghezza completi di rondelle (minimo 4/5 fissaggi al m²). Per pendenze >30% aumentare il numero di fissaggi.
4. Inserire i ganci fermacoppo di gronda all’interno dei fori della griglia. Posizionare la prima fila di coppi bloccandoli con i rispettivi ganci. I coppi avranno un aggetto all’interno del canale di gronda di circa 7 cm.
5. Collocare i coppi inferiori all’interno delle ondulazioni della lastra e successivamente i coppi superiori bloccandoli con gli appositi ganci fermacoppo. Per pendenza elevate si consiglia l’utilizzo del gancio rompitratta.
Posa in opera SISTEMA COPPO-EMBRICE
1. Su supporto continuo in caso di isolamento termico, posizionare lungo la linea di gronda e lungo i perimetri laterali della copertura un listello di contenimento del medesimo spessore del coibente, dopodiché collocare il pannello ONDUPOR direttamente sul supporto.
2. Posizionare la griglia parapasseri coppo/ embrice lungo la linea di gronda, con una sporgenza all’interno della stessa di circa 2 cm e bloccarla al supporto con 4 fissaggi meccanici.
3.  Posizionare le lastre sottotegola a battuta della griglia sormontandola lateralmente di 1 onda e trasversalmente di 10/15 cm, pendenza minima di applicazione 15%. Fissare con viti o chiodi, di idonea lunghezza più rondelle (minimo 4/5 fissaggi al m²). Per pendenze >30% aumentare il numero di fissaggi.
4. Inserire i ganci fermacoppo di gronda all’interno dei fori della griglia, 2 per ogni embrice. Bloccare la prima fila di embrici con i rispettivi ganci. Posare il coppo fissandolo in maniera tradizionale. L’aggetto degli elementi di copertura all’interno del canale di gronda è di circa 7 cm.
5. Procedere alla posa di embrici e coppi nella maniera tradizionale. In caso di pendenze elevate si consiglia di bloccare meccanicamente alcune file di tegole.
Accessori
CHIODI NERI
Ciodi filettati con testa in PVC.
CHIODI CC
In acciaio galvanizzato con gambo ricurvo. Fissaggi su supporti cementizi.
RONDELLE PER CHIODI CC
ONDUPOR
Pannello coibente battentato, a base di polistirene espanso. stampato, marchiato CE.  Coefficente di conduttività (?) 0,034.
LISTELLO RIGIDO IN PVC DI GRANULO VERGINE
Compatibile con: SC 50, SC 380 e SC 470
BARDOSTICK
Mastice a base bituminosa in tubetto, adatto alla sigillatura degli elementi di copertura in prossimità di camini, converse, lucernai, ecc...
GRIGLIA PARAPASSERI COPPO/EMBRICE
Griglia parapasseri in lamiera 20/10 preverniciata, contro l'intrusione di volatili e/o foglie ed il simultaneo fissaggio dei coppi di gronda in caso di forti pendenze e/o particolari condizioni ambientali. 
LISTELLO AERATO PARAPASSERI
In pvc antintrusione volatili.
GANCIO INOX AISI 304 FERMACOPPO DI GRONDA
Fissaggio dei coppi e embrici in corrispondenza della griglia parapasseri.
GANCIO INOX AISI 304 FERMACOPPO 
Ancoraggio dei coppi su pendenze elevate.
GANCIO INOX AISI 304 ROMPITRATTA
Ancoraggio dei coppi alla struttura su pendenze elevate.
GANCI FERMACOLMO LISCIO E SAGOMATO
In alluminio verniciato e antiossidante per elementi di colmo lisci o sagomati.
STAFFE PORTALISTELLO
In acciaio zincato per il sostegno del listello di colmo.
Disponibile versione regolabile in altezza max 40 mm.
ONDULAIR 
Membrana impermeabile e traspirante per colmi ventilati.
ONDULAIR METAL
Sottocolmo aerato in alluminio plissettato color cotto.
GANCI FERMATEGOLE 
In acciaio zincato per l’ancoraggio delle tegole in laterizio.
ONDUBAND PRO
Rotolo autoadesivo a base bituminosa con protezione in lamina di alluminio.
Produttore

ONDULINE ITALIA

SC 470 | Lastra Polivalente
Lastra sottotegola ondulata
Linea SC
  • 55011 ALTOPASCIO (LU) Italia
  • Via Sibolla - Localita' Cerbaia, 52/53
  • Tel: +39 0583 25 611
  • Fax: +39 0583 26 45 82
  • vai al sito web
Contatta direttamente ONDULINE ITALIA
Altri prodotti ONDULINE ITALIA
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa