Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

I puntelli per solai MULTIPROP possono essere impiegati sia come puntelli singoli sia come montanti di impalcature di sostegno a torre o di tavoli per solai, in abbinamento a telai MULTIPROP. Pur avendo un peso estremamente ridotto, i puntelli MULTIPROP in alluminio sono in grado di sorreggere carichi fino a 90 kN: una capacità di carico molto più elevata rispetto ai puntelli in acciaio.

I puntelli MULTIPROP MP 250, 350, 480 e 625 hanno ottenuto l'omolagazione dell'Istituto tedesco dell'edilizia di Berlino (N. Z-8.312-824).

Il profilo in lega d'alluminio, studiato con grande attenzione, assorbe elasticamente gli urti, per esempio in caso di caduta del puntello. Materiali e forma sono combinati in modo ottimale.

Vantaggi
• Convenienti: l'elevata capacità di carico, fino a 90 kN, riduce il numero di puntelli necessari
• Studiati nei dettagli: filettatura autopulente, ghiera di regolazione con indicazione del verso di rotazione e regolazione continua
• Regolabili velocemente: grazie al metro a nastro integrato nel tubo interno, che indica la lunghezza complessiva del puntello
• Pratici: collegamento rapido con i telai MRK senza complicati attacchi a vite, grazie alla morsa con cuneo integrata nei telai

Caratteristiche tecniche
Dettagli tecnici Lunghezza, peso e carico ammissibile
• MP 120 (0.80 – 1.20 m) 10.10 kg; 78.5 kN
• MP 250 (1.45 – 2.50 m) 15.40 kg; 78.5 kN
• MP 350 (1.95 – 3.50 m) 19.40 kg: 91.0 kN
• MP 480 (2.60 – 4.80 m) 24.80 kg: 88.5 kN
• MP 625 (4.30 – 6.25 m) 34.60 kg: 57.9 kN

Altri dettagli tecnici

• Metro a nastro integrato
• Filettatura autopulente
•  Protezione EEC a base di polveri termoindurenti
• Dispositivo di sicurezza: tubo interno non sfilabile accidentalmente durante l'mpiego o il trasporto
• Ampia gamma di componenti complementari: telai MRK; testa a croce con albero regolabile MKK e base con albero regolabile MKF


Maggiori informazioni del produttore su MULTIPROP

Caratteristiche Tecniche

Impiego, montaggio
I puntelli MULTIPROP sono realizzati in alluminio e quindi molto leggeri. Il puntello MP 350, con una lunghezza di estensione da 1,95 a 3,50 m, pesa p.e. solo 18,5 kg; in questo modo anche in caso di estensione completa può essere facilmente posizionato e montato da un'unica persona. Il montaggio di impalcature a torre MULTIPROP può avvenire sia in posizione verticale che in posizione orizzontale.
La progettazione e applicazione sicura dei puntelli PERI MULTIPROP MP 250, 350, 480 e 625 è certificata dalla prova di omologazione n° S-N 970063 effettuata dall'ente di certificazione LGA di Norimberga. Su richiesta è possibile ricevere tale documentazione.
B2
Logistica, trasporto
I puntelli MULTIPROP vengono trasportati in barelle. Nelle barelle impilabili possono essere immagazzinati e trasportati razionalmente max. 25 pezzi. I telai MULTIPROP 62,5 e 75 vengono trasportati nella cesta grigliata, i telai più grandi invece in barelle impilabili. Infine per la minuteria vengono usati appositi contenitori o ceste grigliate.

Sicurezza
Un dispositivo di sicurezza sul puntello impedisce la fuoriuscita involontaria del tubo interno durante il trasporto. Inoltre il puntello è dotato di un meccanismo di bloccaggio. Gli incidenti che possono verificarsi con puntelli tradizionali dotati di perni sono da escludere con i puntelli MULTIPROP. Infatti, ogni puntello può essere regolato, anche se sottoposto a un carico parziale, senza dovere spostare il perno.

Pulizia e manutenzione
Il rivestimento con polveri termoindurenti e la filettatura autopulente rendono i puntelli inattaccabili dal calcestruzzo e resistenti ai danni meccanici, consentendo di ridurre gli interventi di pulizia e le riparazioni. Anche in caso di incrostazioni molto tenaci la ghiera di regolazione non si blocca.

Produttore

PERI

MULTIPROP
Puntelli in alluminio per solai
vai al sito web
Contatta direttamente PERI
Altri prodotti PERI

Conferma la tua posizione

per scoprire le offerte valide nella tua zona

CAP
OK
Usa la mia posizione
x Sondaggi Edilportale
Edilizia, Superbonus 110%, Semplificazioni. Quali sono le misure più urgenti? Leggi i risultati