Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

KALDO è un solaio ad elevate prestazioni termiche costituito da pignatte di EPS studiato e realizzato per la costruzione di solai in calcestruzzo armato di tipo a travetto. I pannelli vengono forniti in opera alla lunghezza di progetto e le dimensioni del travetto sono tali da poter coprire qualsiasi luce in pianta potendone variare l’altezza e la larghezza a seconda delle esigenze. Kaldo è da subito autoportante e consente, previa disposizione dei puntelli rompitratta alla giusta distanza, la pedonabilità ed il getto del calcestruzzo del solaio. Kaldo è stato progettato per soddisfare sempre ed al meglio le esigenze costruttive e di esercizio.


Maggiori informazioni del produttore su KALDO

Approfondimento
Vantaggi
• Kaldo è realizzato su misura secondo le dimensioni volute dal progettista, risultando ideale per qualsiasi tipo di pianta. Kaldo, inoltre, può sostituire qualsiasi solaio previsto nel progetto (bausta, predalle..), adottando il dimensionamento di questi ultimi;
• Kaldo può essere fornito con travetti allargati, corree (o rompitratta) e copriferri dell'armatura inferiore;
• Kaldo può avere caratteristica REI 60, 90, 120 senza protezione all’intradosso;
• Kaldo è disponibile anche nella versione bidirezionale;
• Kaldo è leggero da movimentare;
• Kaldo, arrivando in cantiere alla lunghezza di progetto, è veloce da posare;
• Kaldo, previa disposizione dei rompitratta, consente, agli operatori corredati di attrezzatura, la pedonabilità in tutta sicurezza;
• La superficie di estradosso di Kaldo può ospitare impianti e tubazioni e le eventuali tracce possono essere realizzate velocemente con l’impiego di coltelli a lama calda;
• Kaldo si getta senza difficoltà e la presenza della sagomatura laterale preserva l’area sottostante da percolamenti di boiacca;
• Kaldo semplifica l’applicazione di finiture a secco essendo dotato di dispositivo brevettato direttamente annegato nel calcestruzzo per la sicurezza in caso di incendio. Il dispositivo è preforato per vite autofilettante con ø 4,2 mm e permette di ridurre i tempi ed i costi di posa migliorando la pulizia di cantiere;
• Kaldo è in EPS il materiale più eco-sostenibile che esista! Costituito dal 98% di aria e dal 2% di materiale
• Kaldo garantisce elevate prestazioni termo-acustiche che, se abbinato ad altri sistemi di costruzione, aiuta a raggiungere la certificazione energetica di classe A per aggiungere comfort, pregio e valore economico alla costruzione.
Dettagli costruttivi
Sezioni disponibili
Rompitratta
Posa in opera

Kaldo
arriva in cantiere alla lunghezza di progetto e, per la sua leggerezza, può essere scaricato dal camion anche a mano. I pannelli, movimentabili in modo semplice e sicuro anche nelle fasi di posa, devono essere disposti sopra un esiguo numero di puntelli rompitratta. La loro posizione può essere corretta direttamente a mano, velocizzando ulteriormente il lavoro.
Kaldo, correttamente posato, risulta calpestabile; in questo modo gli operatori possono procedere alla collocazione dell’armatura necessaria, degli impianti ed eseguire le operazioni di getto. Il getto va eseguito riempiendo dapprima le gole dei pannelli e poi a completamento. La sagomatura laterale dei pannelli crea delle tenute che preservano l’area sottostane da eventuali percolamenti di boiacca.
Kaldo facilita l’applicazione del cartongesso o il fissaggio di qualsiasi struttura portante essendo predisposto di un dispositivo brevettato preforato per vite autofilettante diametro ø 4,2 mm. Tale dispositivo è già applicato nella fornitura e, a seguito del getto, inglobato nel calcestruzzo così da garantire la portata anche in caso di incendio.


Corree o rompitratta e travetti allargati


I termopannelli per solaio Kaldo, se previsto dal progetto strutturale, possono essere forniti con corree (o rompitratta) trasversali della larghezza richiesta e disposte in direzione ortogonale ai travetti.
La loro altezza massima, invece, sarà funzione del pannello scelto in quanto dovranno correre all’estradosso dei solai senza interrompere i profili a Z per l’autoportanza: I travetti dei termopannelli Kaldo hanno una larghezza standard di 12 cm.
Per risolvere eventuali problemi di verifica al taglio o a compressione per momento negativo in prossimità degli appoggi, i pannelli Kaldo in EPS possono essere forniti già dotati alle loro estremità di un tratto con travetti allargati di larghezza 16 o 20 cm e di lunghezza pari o superiore a quella indicata nel progetto strutturale del solaio stesso.
Oltre ad evitare di dover eseguire le operazioni di allargamento dei travetti in cantiere, ciò permette di risolvere i problemi per taglio o momento negativo senza dover realizzare delle fasce piene in calcestruzzo in prossimità delle travi o senza dover ricorrere a soluzioni che prevedano la posa alternata di pannelli più lunghi e più corti al fine di aumentare la sezione resistente dei travetti.
La creazione delle fasce piene, infatti, genera un incremento del consumo di calcestruzzo e determina di fatto un allargamento delle travi che potrebbero non più soddisfare le limitazioni di normativa in merito alla larghezza massima delle travi in rapporto alla loro altezza e alle dimensioni dei pilastri d’appoggio.
Per situazioni o casi particolari (necessità di una maggiore sezione resistente di calcestruzzo, maggiore inerzia, maggiore copriferro laterale per motivi di durabilità o resistenza al fuoco, maggiore spazio per il posizionamento delle armature, ecc…) si potrà richiedere la fornitura dei pannelli del solaio fuori standard, aventi i travetti allargati di larghezza 16 o 20 cm per tutta la loro lunghezza.
Solaio Kaldo Bidirezionale


Il termopannello Kaldo bidirezionale è un pannello cassero in EPS per la realizzazione di solai bidirezionali a travetti incrociati in calcestruzzo armato e con coibentazione termica incorporata. I travetti hanno un interasse di 60 cm nella direzione in cui si sviluppano i pannelli e di 50 cm nella direzione ad essi ortogonale.
Lo spessore dell’EPS sotto i travetti può essere di 4 – 6 - 8 o 10 cm in funzione della capacità di isolamento termico richiesta, mentre la pignatta in EPS tra i travetti può avere altezza uguale o superiore a 16 cm (la produzione standard prevede un’altezza che varia di 2 cm in 2 cm e cioè di 18 – 20 – 22 – 24, ecc...).
Gli elementi che vengono forniti sono moduli standard, denominati pignatte, di dimensioni 120x50 cm (è previsto anche un sottomodulo di 60x50 cm) sagomati lateralmente sui due lati corti per evitare percolamenti di boiacca e muniti di coni d’accoppiamento sulle altre due superfici laterali.
Le pignatte dovranno poi essere assemblate in cantiere mettendole in successione l’una all’altra e accoppiandole con precisione grazie alla presenza dei coni d’accoppiamento. Si verranno quindi a formare dei pannelli di larghezza 120 cm che, facendo attenzione a rispettare l’allineamento dei travetti nell’altra direzione, dovranno poi essere tagliati in cantiere per adattarli alla lunghezza del campo del solaio. I pannelli così realizzati e accostati l’uno all’altro, andranno a formare un graticcio di travi con interassi di 60x50 cm.
La larghezza standard dei travetti con interasse di 60 cm è di 12 cm. Tali travetti, se richiesto, attraverso una lavorazione fuori standard, possono essere anche commissionati con una larghezza di 16 o 20 cm.
I travetti con interasse di 50 cm, invece, possono avere una qualsiasi larghezza (anche diversa da 12 cm) e un’altezza uguale o diversa dai travetti con interasse di 60 cm.
Tutto ciò rende il sistema molto flessibile e adattabile alle diverse esigenze strutturali dettate per esempio dal rapporto tra i lati dei campi di solaio da coprire.
Produttore

PONTAROLO

KALDO
Pannello cassero autoportante per solaio
  • 33078 San Vito al Tagliamento (PN) Italia
  • Via Clauzetto - Z.I.P.R.
  • Tel: 0434.857010
  • Fax: 0434.857014
  • vai al sito web
Contatta direttamente PONTAROLO
Altri prodotti PONTAROLO
x Sondaggi Edilportale
Ristrutturare il patrimonio edilizio, quanto contano le detrazioni fiscali? Partecipa